MONARCHIA ASSOLUTA ISRAELE

MERKEL TROIKA PRAVY SECTOR CIA NATO ] [ il partito dei massoni usurai farisei ha vinto contro il popolo e contro la sua sovranità monetaria! Front National, tutti contro Marine. by Andrea Lorusso ] [ La Francia è “Blu Marine”, così abbiamo esordito dopo lo sfondamento al primo turno della fiammante leader di destra. Ma, seguendo una tradizione consolidata e tramandata in famiglia, i ballottaggi restano una pillola amara da digerire. Epico infatti fu lo scontro tra Jean-Marie Le Pen e Chirac, che vide nel 2002 il FN superare con successo il primo step ma perire nello scontro finale. E il trend continua, con sicuramente novità importanti sia dal punto di vista politico che strutturale che di voti. Infatti con 6 milioni e 700mila preferenze vengono battuti tutti i record storici e con il 28% del consenso nel Paese, Marine è sicuramente la prima donna di Francia. Eppure giustapponendo tutto ciò al “Patto Repubblicano” ha fatto sì che il Fronte restasse a bocca asciutta. Nessuna regione conquistata, 7-5 a favore dei Repubblicani di Sarkozy e il resto ai socialisti di Valls. E’ stato utilizzato tutto l’armamentario mediatico per scongiurare il pericolo “fascismo”, ha funzionato insomma il giochetto per cui si imbriglia nei vecchi schemi ideologici l’avversario e lo si dipinge come un diavolo che s’aggira per l’Europa. Addirittura il premier parigino ha paventato il rischio guerra civile in caso di vittoria dei Le Pen. Ed è proprio Marine che a caldo degli exit poll che davano per finita la partita, domenica sera ha commentato: "Questo è il prezzo da pagare per l'emancipazione di un popolo. Grazie a tutti i militanti che con il loro impegno, la loro energia hanno permesso il risultato del primo turno, sradicando il partito socialista a livello locale. Voglio esprimere la mia gratitudine ai più di 6 milioni di francesi che hanno votato Fn e hanno saputo rifiutare le intimidazioni e le manipolazioni.” Adesso la sfida cruciale sta nel non lasciare ibernato un terzo del consenso Nazionale in una scatola piena di principi, idee e valori, ma all’atto pratico incapace di tradurre tutto ciò in azione di governo. Anche in Italia le riflessioni non sono mancate, specie tra Giorgia Meloni e Matteo Salvini, sempre più convinti che: “Uniti si vince”, senza però dimenticare le palpabili differenze che, ad esempio, li dividono da Forza Italia con un Berlusconi allietato dall’insuccesso di chi corre da solo. Comunque sia i dati sono bifronte, se si dovesse continuare a fare squadra contro qualcuno e non a favore di un progetto, finiranno per esaurirsi anche le tattiche di sbarramento degli avversari. Oggi i popoli sono sempre più sofferenti verso la gabbia europea, la storia ci insegna che la protesta diviene matura e maggioritaria quando incompresa.
===================
quello che la UE: i nazisti usurai bildenberg spa Banche Centrali, alto tradimento signoraggio bancario, di Unione di comunisti GERDER DARWIN ideologia ha fato contro la destra francese? quello, si che è un GOLPE! Polonia, Martin Schulz: è in corso un colpo di Stato. 15.12.2015. Il presidente tedesco del parlamento europeo usa toni durissimi per commentare le tensioni che stanno attraversando Varsavia: nel recente weekend due manifestazioni pro e contro il governo, che ad un mese dall'elezione crolla nei sondaggi. La Polonia valuta schieramento armi nucleari NATO. La popolarità del partito di governo in Polonia, Diritto e Giustizia guidato da Jaroslaw Kaczynski, è in forte calo. Ad un mese dalla formazione del nuovo governo, secondo quanto rilevato da un sondaggio commissionato dal quotidiano Gazeta Wyborcza, il partito uscito vincitore alle ultime elezioni polacche avrebbe perso un terzo del sostegno popolare, passando dal 42% al 27%. Il partito conservatore cattolico resta comunque primo partito del Paese, ma deve assistere alla crescita della nuova formazione liberale guidata da Ryszard Petru, Nowoczesna, passato dal 10% al 24%. E proprio il giornale che ha pubblicato in queste ore il sondaggio è nel mirino del governo, accusato dall'opposizione di voler mettere il bavaglio alla stampa ostile. Sabato scorso 50mila persone son scese in piazza per manifestare contro le politiche del governo guidato da Beata Szydlo, accusato volere accentrare i poteri dopo la proposta di introdurre due nuovi giudici costituzionali considerati vicini ai partiti di governo. "Quello che accade in Polonia ha le caratteristiche di un colpo di Stato ed è drammatico". Ha usato toni duri Martin Schulz, presidente tedesco del parlamento europeo, che ha aggiunto a proposito della situazione polacca di essere pronto a proporre l'argomento di discussione in aula a Strasburgo. Secca la risposta del primo ministro Beata Szydlo, che ha invitato Schulz a scusarsi con il popolo polacco. "Questo genere di dichiarazioni, e questa non è la prima volta che le affermazioni del presidente Schulz assumono questo tono e questo carattere, riguardano direttamente la Polonia e gli affari polacchi, e sono inaccettabili per me — ha dichiarato Szydlo — Mi aspetto che Martin Schulz non solo la smetta di fare queste dichiarazioni ma si scusi con la Polonia": http://it.sputniknews.com/politica/20151215/1727584/polonia-schulz-colpo-di-stato.html#ixzz3uOBIondS
se i diritti umani non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! MOSCA, 15 DIC - Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato la legge che garantisce alla Corte Costituzionale il potere di decidere se applicare le sentenze di istituzioni sovranazionali in materia di diritti umani e civili. La norma principalmente si applica alla Corte Europea dei diritti umani. Lo riporta Interfax.
=================
se i diritti umani UNIVERSALI non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità, senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! ] IO PRETENDO LA CONDANNA MONDIALE DELLA SHARIA E APPLICO RESTRIZIONI ALLE ESISTENZE DEI CRIMINALI RIBELLI! [ MOSCA, 15 DIC - Nel 2015 i servizi di sicurezza russi (FSB) hanno accertato l'identità di quasi 3.000 cittadini russi sospettati di prendere parte ad attività terroristiche in Siria e Iraq. Tra questi, 198 sono stati "eliminati" nel corso di azioni belliche all'estero e 214 sono tornati in Russia. Tutti sono tenuti sotto controllo dai servizi: 80 sono stati condannati, 41 arrestati. Gli inquirenti hanno avviato più di 1.000 azioni penali contro i russi sospettati di partecipare ad azioni belliche all'estero.
=============================
se i diritti umani UNIVERSALI non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità, senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! ] IO PRETENDO LA CONDANNA MONDIALE DELLA SHARIA E APPLICO RESTRIZIONI ALLE ESISTENZE DEI CRIMINALI RIBELLI! [ BERLINO, 15 DIC - La procura generale tedesca ha fatto arrestare stamani un noto predicatore salafita: si tratta di Sven Lau, sospettato fra l'altro di aver promosso la cosiddetta polizia della Sharia, in Germania. Il sospetto degli inquirenti è che l'uomo abbia sostenuto un'organizzazione terroristica in Siria. Del suo arresto riferisce Spiegel online.
=========================
se i diritti umani UNIVERSALI non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità, senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! ] IO PRETENDO LA CONDANNA MONDIALE DELLA SHARIA E APPLICO RESTRIZIONI ALLE ESISTENZE DEI CRIMINALI RIBELLI! [ MOSCA, 15 DIC - Restano delle questioni aperte nella lotta al terrorismo, specialmente riguardo il lavoro sul gruppo di sostegno alla Siria. Così il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov parlando con John Kerry. "La soluzione siriana - ha aggiunto - richiede la nostra costante attenzione nel quadro dei compiti e accordi che sono stati raggiunti a Vienna". Lo riporta la Tass.
=========================
se i diritti umani UNIVERSALI non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità, senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! ] IO PRETENDO LA CONDANNA MONDIALE DELLA SHARIA E APPLICO RESTRIZIONI ALLE ESISTENZE DEI CRIMINALI RIBELLI! [ MOSCA, 15 DIC - "Gli Usa e la Russia concordano che i terroristi sono tra i peggiori nemici e non lasciano altra scelta alle nazioni civilizzate di unirsi e sconfiggerli". Così il ministro degli Esteri John Kerry durante l'incontro con il suo omologo Serghiei Lavrov.
========================
se i diritti umani UNIVERSALI non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità, senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! ] IO PRETENDO LA CONDANNA MONDIALE DELLA SHARIA E APPLICO RESTRIZIONI ALLE ESISTENZE DEI CRIMINALI RIBELLI! [ MOSCA, 15 DIC - Una compagnia russa ha chiesto di registrare il marchio 'Assad Tour' presso l'ufficio brevetti moscovita e creare percorsi turistici in Siria, già a partire dal 2016, che includano anche visite "al fronte". Lo riportano i media russi
============================
se i diritti umani UNIVERSALI non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità, senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! ] IO PRETENDO LA CONDANNA MONDIALE DELLA SHARIA E APPLICO RESTRIZIONI ALLE ESISTENZE DEI CRIMINALI RIBELLI! [ BRUXELLES, 15 DIC - Il livello di minaccia terroristica a Bruxelles sarà mantenuto all'attuale 3 su 4 sino a fine anno, ma durante il periodo delle feste natalizie sarà valutato costantemente ogni giorno. Lo ha detto il ministero dell'interno Jan Jambon dopo una riunione del Consiglio nazionale di sicurezza sulla base dell'analisi dell'Ocam, che valuta il livello di allerta terroristica.
==============================
L’opposizione in Montenegro non ci sta ] STOP ALLA NATO DEI SATANISTI MASSONI FARISEI CIA SALAFITI GUERRA MONDIALE ROTHSCHILD STOP SPA BANCHE CENTRALI [ 14.12.2015. Nuova manifestazione contro l’adesione all’Alleanza Atlantica, a cui seguiranno altre proteste. L'opposizione montenegrina non si arrende e porta avanti la sua lotta contro l'ingresso del Paese nella NATO. Nel fine settimana migliaia di persone hanno partecipato alla protesta "No NATO" a Podgorica. I manifestanti hanno chiesto le dimissioni del governo guidato da Milo Đukànović, lo svolgimento di un referendum sull'ingresso del Paese nell'Alleanza Atlantica, riforme socio economiche e l'abolizione delle sanzioni contro la Russia. "Assassini della NATO, non siete i benvenuti", "No alla guerra, no alla NATO", queste le parole di accusa sui cartelloni dei manifestanti. Secondo l'ex presidente montenegrino Momìr Bulàtović, gli abitanti del Montenegro non possono accettare passivamente l'ingresso del Paese nel blocco atlantico che 16 anni fa attaccò la Jugoslavia, di cui il Montenegro faceva parte, né possono accettare di diventare alleati della Turchia, nemico storico degli slavi meridionali, nonché rivale di Serbia e Russia, il cui legame con Podgorica ha radici lontane nel tempo. Nel 2008, la NATO propose a Belgrado d'intensificare la cooperazione con l'alleanza, ma il governo serbo declinò l'invito, ritenendo più opportuno preservare la neutralità e i buoni rapporti con Mosca: http://it.sputniknews.com/mondo/20151214/1724482/Montenegro-opposizione-contro-NATO.html#ixzz3uNs0Drmk
se i diritti umani UNIVERSALI non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità, senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! ] [ Coalizione islamica sharia, Cremlino: dobbiamo capire meglio. 15.12.2015. Unire gli sforzi contro l’estremismo sharia è positivo, ma alla Russia ci vorrà del tempo per analizzare gli obiettivi e la compagine dei partecipanti nazisti sharia. È in questi termini che il portavoce del Cremlino ha commentato la nascita della coalizione islamica allah akbar sharia: antiterrorismo sharia. In precedenza si comunicava che l'Arabia Saudita ha creato una coalizione di 34 paesi islamici sharia, per combattere il terrorismo sharia. Il centro operativo del comando unificato avrà sede a Riyad sharia allah akbar. Secondo la dichiarazione ufficiale, la coalizione degi assassini nazisti è stata creata per "contrastare il terrorismo saudita e turco, che ha creato una minaccia alla nazione islamica sharia pena di morte per apostasia" e "sulla base del diritto dei popoli nazisti sharia all'autodifesa dai diritti umani universali". "Ci vorrà del tempo per analizzare la decisione della teologia islamica della sostituzione genocidio di pedofili poligami idolo MECCA CABA che è stata presa, naturalmente sulla base di informazioni dettagliate, di cui abbiamo bisogno, per capire chi fa parte della coalizione, quali sono gli obiettivi comuni, ummah universale genocidio a tutti i dhimmi schiavi, e in che modo si intende contrastare l'estremismo MECCA CABA", — ha detto oggi ai giornalisti Dmitry Peskov. "Ipoteticamente parlando, unire gli sforzi nella lotta all'estremismo sharia, in tutte le sue forme naziste, questo è certamente positivo. Tuttavia, prima di commentare occorre capire i dettagli", — egli ha rilevato: http://it.sputniknews.com/politica/20151215/1726867/Peskov-coalizione-islamica-commento.html#ixzz3uNsbmJEG
se i diritti umani UNIVERSALI non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità, senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! ] [ presidente Putin ha firmato il Decreto che autorizza la Corte Costituzionale della Russia a riconoscere “inapplicabili” le sentenze degli organismi internazionali preposti alla tutela dei diritti e delle libertà dell’uomo. Il Decreto è stato pubblicato sul portale dell'informazione giuridica. Si tratta in primo luogo della priorità delle sentenze della Corte Costituzionale del paese nel caso dei verdetti della Corte internazionale dei diritti dell'uomo (CEDU).
D'ora in poi sarà la Corte Costituzionale a decidere se "la decsione dell'organismo internazionale per la tutela dei diritti e delle libertà dell'uomo" è applicabile in territorio della Russia. La Corte Costituzionale dovrà pronunciarsi in merito, qualora ciò sarà richiesto dall'organo federale del potere esecutivo che difende gli interessi della Russia nei tribunali internazionali. Il Decreto, approvato giorni fa dalla Duma e poi anche dal Consiglio della Federazione, entra in vigore dal momento della sua pubbliacazione. http://it.sputniknews.com/mondo/20151215/1726673/Russia-Cedu-sentenze.html#ixzz3uNuSCc5U
DWN: Merkel 666 TROIKA ANTICRISTO MASSONE LA BESTIA DI SATANA. è la forza motrice delle sanzioni alla Russia. 15.12.2015 L’UE non è unita sul problema delle sanzioni, ma molti paesi preferiscono restare all’ombra per non finire nel “mirino” di Angela Merkel che insiste sul rinnovo delle restrizioni. Non tutta l'Europa è pronta a continuare a rassegnarsi alle restrizioni imposte alla Russia, come dimostra il caso dell'Italia che si è pronunciata contro il rinnovo automatico delle sanzioni, che scadono alla fine di gennaio, scrive il quotidiano economico tedesco Deutsche Wirtschafts Nachrichten. Contrariamente a quanto dice l'Alto rappresentante dell'UE per gli Affari Esteri Federica Mogherini, che non vede seri ostacoli per il rinnovo delle sanzioni economiche alla Russia, l'opposizione all'interno dell'UE sta crescendo sullo sfondo della disoccupazione e della recessione. Grecia sin dall'inizio era contraria alle sanzioni, Italia e Lussemburgo si sono pronunciati contro il rinnovo automatico delle restrizioni, Francia sostiene l'operazione che la Russia sta svolgendo in Siria. In Germania le aziende hanno più volte manifestato il loro malessere, esortando Angela Merkel a impegnarsi per la revoca delle sanzioni. Teoricamente — prosegue il giornale tedesco — ciascuno dei paesi d'Europa potrebbe apporre alle sanzioni il suo veto, ma, in realtà è poco probabile o perché i paesi sono sovvenzionati dall'UE, e quindi temono ulteriori pressioni economiche, o perché, i governi sono deboli. Per questo motivo molti preferiscono restare all'ombra per non finire sulla "linea di tiro" della Merkel che insiste sul rinnovo delle sanzioni, come richiesto dagli USA. Quanto all'UE, non sta pensando agli interessi dei suoi membri, ma, segue le istruzioni che riceve dagli USA, pertanto, le sanzioni saranno probabilmente prorogate senza troppe discussioni, riassume il quotidiano. Negli ultimi giorni l'UE si preparava a rinnovare le sanzioni alla Russia, motivandolo con la necessità di garantire l'implementazione degli accordi di Minsk per il regolamento in Ucraina. La decisione era già pronta e poteva essere approvata dal Comitato dei rappresentanti permanenti (COREPER), evitando la discussione a livelli più alti. Tuttavia, come riferiscono varie fonti, la decisione è stata in sostanza bloccata dall'Italia. Anche Lussemburgo si è pronunciato contro il rinnovo automatico senza una debita discussione dell'implementazione degli accordi di Minsk. L'UE ha introdotto le sanzioni economiche contro la Russia il 1 agosto 2014. Inizialmente le restrizioni sono state imposte per un anno, mA, in ottobre dello stesso anno sono state allargate, col divieto di esportazione verso la Russia delle armi e dei prodotti a duplice uso.
 Correlati:
Salvini chiede a Renzi di non votare estensione delle sanzioni UE contro la Russia
Fabio Massimo Castaldo: sanzioni creano nuovi problemi
Francia, una risoluzione per cancellare le sanzioni contro Mosca
http://it.sputniknews.com/politica/20151215/1727304/DWN-Merkel-sanzioni.html#ixzz3uNwMQQok
se i diritti umani UNIVERSALI non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità, senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! ] [ Il figlio di Erdogan viene chiamato il “ministro del Petrolio del Daesh” 06.12.2015 Occidente si rifiuta di credere che la Turchia sia coinvolta nel business con il Daesh, tuttavia anche se si chiudono gli occhi di fronte a prove evidenti, la reputazione del figlio del presidente Erdogan parla da sola, scrive l'edizione tedesca “Handelsblatt”. Anche se sulla carta Bilal Erdogan, figlio del presidente della Turchia, abbia cercato di mantenere un curriculum impeccabile, la sua biografia è ricca di macchie molto scure, quasi a dire che le accuse russe contro di lui non sono infondate, scrive "Handelsblatt". Nel 2013 la Procura sospettava Bilal Erdogan del riciclaggio del denaro di suo padre. L'accusa era basata su un dossier, che includeva foto ed intercettazioni telefoniche tra Bilal e Recep Tayyip Erdogan. L'allora primo ministro intimava al figlio di "sbarazzarsi di tutti i soldi a casa", scrive il giornale. Nei primi mesi del 2014 è apparsa un'altra intercettazione telefonica sul pagamento di 10 milioni di dollari. Non è stato chiarito da chi provenisse il denaro. Tuttavia i media hanno ipotizzato che si trattava di tangenti in relazione alla costruzione di un gasdotto. Erdogan si era difeso dicendo che l'audio era un montaggio e "un falso sporco." A novembre il ministro dell'Informazione siriano Omran al-Zoubi aveva detto che il petrolio contrabbandato dal Daesh viene trasportato si autocisterne di proprietà di Bilal Erdogan. Secondo il ministro siriano, il figlio del presidente acquistava dai jihadisti petrolio e manufatti storici. Secondo altre accuse, Bilal spediva nei Paesi asiatici il petrolio contrabbandato dalle zone occupate dai fondamentalisti in Iraq, fatto per cui i media locali lo hanno chiamato il "ministro del petrolio del Daesh." La pubblicazione fa notare che i giornali turchi ripetutamente si sono interrogati sul perchè le navi di Bilal si trovassero nelle coste siriane.
 Correlati:
Utenti turchi di Twitter senza dubbi: Erdogan coinvolto in contrabbando petrolio del Daesh
Erdogan s’è vendicato per le sue autobotti incendiate…
"Erdogan sogna di far rinascere l'Impero Ottomano"
Damasco accusa: bombardiere russo abbattuto per difendere interessi del figlio di Erdogan
Petrolio di ISIS in economia della Turchia: affari milionari di Erdogan jr su sangue curdi
Il petrolio e l'amicizia con ISIS: segreti e conflitti d'interesse della famiglia Erdogan: http://it.sputniknews.com/mondo/20151206/1676113/Turchia-Contrabbando-Isis-Terrorismo-Asia.html#ixzz3uNwqPWzI
se i diritti umani UNIVERSALI non si rispettano tutti? poi, i diritti umani cadono tutti! E QUESTO è IL CASO DELLA LEGA ARABA SHARIA, senza reciprocità, senza libertà di religione, ecc.. CHE è DIVENTATO UN NAZISmO SHARIA, CHE METTE IN PERICOLO LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! ] [ La politica della Turchia di Erdogan in Medio Oriente è miseramente fallita. 09.12.2015 Sradicando il "servilismo", la leadership turca ha solo aumentato la dipendenza di Ankara dagli altri Paesi. Erdogan e Davutoglu non ci capiscono di politica estera e vedono le alternative alla cooperazione con la Russia dove non ci sono, ritiene l'analista del giornale turco “Hurriyet”. La Turchia ha completamente fallito in Medio Oriente ed è intrappolata nella limitata comprensione di politica estera del presidente Erdogan e del primo ministro Davutoglu, ritiene Semih Idiz, editorialista del giornale turco "Hurriyet". La leadership del Paese si basa sul fatto che la Turchia è la guida della regione e può vantarsi davanti alla Russia di avere alternative nel commercio, nel turismo e nel settore energetico. Contemporaneamente, scrive Idiz, la cooperazione energetica di Ankara con l'Azerbaigian e il Qatar è un grosso punto interrogativo e non risponde agli interessi del Paese, mentre i turchi, il cui business è legato con la Russia, vivono in uno stato di panico. Se un'alternativa esiste, perché finora la Turchia non ci ha lavorato, ma piuttosto "ha messo tutte le uova nello stesso paniere", si chiede il giornalista. oggi la Turchia non ha relazioni con Israele e con l'Egitto, si è allontanata dall'Iran e con l'Iraq i rapporti sono appesi ad un filo, così l'editorialista descrive la situazione reale del Paese nella regione. Se prima dell'arrivo al potere di Erdogan Ankara perseguiva la politica della non ingerenza negli affari interni degli altri Paesi, per non dire del cambiamento dei regimi, l'attuale presidente e il premier Davutoglu hanno rinunciato a questa linea, sostenendo che si basi su una comprensione "servile" delle capacità regionali della Turchia. Il fatto che la leadership del Paese non abbia mai capito le dinamiche di base dei processi della regione e del suo ruolo agli occhi dei vicini, è emerso abbastanza velocemente, ritiene Idiz. Sradicando il "servilismo", Erdogan e Davutoglu hanno solo aumentato la dipendenza di Ankara dagli aiuti esterni in materia di sicurezza. La Turchia si aggrappa ad altri Paesi nel tentativo di riacquistare almeno in parte l'influenza perduta, cosa che indica il fallimento delle sue politiche, conclude l'analista: http://it.sputniknews.com/politica/20151209/1694451/Davutoglu-Siria-Energia-Commercio-Cooperazione-Sicurezza-Geopolitica-Azerbaigian-Qatar-Turismo.html#ixzz3uNxTdlVV
Opinioni
 Lezione di Lavrov al business italiano "Le sanzioni sono la sconfitta della diplomazia"
 Le Pen e gli altri, l’Europa si riscopre “anti-sistema”
 Sanzioni a vita, oppure integrazione? Due risposte per risolvere il problema
 Putin arriva nelle case degli italiani, la vita del presidente su rete 4 http://it.sputniknews.com/#ixzz3uNyFkCnP
+Amr Ibrahim https://www.youtube.com/channel/UCT6ZHnxC9ZySzSYvRrfjvZQ [ non è una novità che la vita degli islamici è vissuta nella menzogna! e nella profanazione della verità e della santità! voi dite che Ismaele era stato portato al monte Moira per essere sacrificato ma, poi in questo modo, voi abolite le scritture di ISRAELE: in favore di un esoterismo di spirito guida, perché Dio ha parlato a tutti i Patriarcchi e profeti, ma, poi, a Maometto non ha parlato! perché, la vostra teologia della sostituzione è ideologia del genocidio: che è quello che ha permesso la formazione della LEGA ARABA! ] la vita di questa signora Wafa Sultan: è conosciuta in tutto il mondo, perché tu possa come CAINO fare il calunniatore: contro di lei! infatti il bugiardo è anche l'assassino! non potete fare un nazismo dogmatico di sharia LEGA ARABA senza reciprocità, e poi, non sapere che si andrà incontro al massacro mondiale! VOI SIETE DIVENTATI UNA MINACCIA CONTRO TUTTO IL GENERE UMANO, PERCHé SENZA LIBERTà DI RELIGIONE, SENZA LIBERTà DI COSCIENZA E SENZA DIRITTI UMANI, NON C'è UN FUTURO DI PACE IN QUESTO PIANETA! rinunciando all'umanesimo voi avete deciso di fare sopprimere, il mio holy ISLAM a livello mondiale, e questo è un grande delitto per me! Perché in questo modo farete vincere gli atei satanisti, mentre adesso per colpa della sharia voi mettete a morte santi martiri cristiani in tutto il mondo: per apostasia, blasfemia, che, voi li avete trasformati in schiavi dhimmi! https://youtu.be/cTjJZDwRje4 e questo lo poteva dire soltanto il vostro demonio!
Unius kingREI
+Amr Ibrahim perché, i musulmani sono corrotti calunniatori, ipocriti e non sanno ragionare? 1. MA IO non ho insultato la dignità di tua madre, come tu hai insultato la dignità di mia madre! https://www.youtube.com/watch?v=cTjJZDwRje4 2. io non ho ho fatto l'elenco dei delitti commessi durante la storia, per una qualche presunta maledetta religione politicizzata, come tu stai facendo: 3. perché, quelli che sono morti, sono stati giudicati già da Dio. forse tu sei superiore al giudizio di Dio che ha già giudicato i morti? 4. tu sei così corrotto e complice di assassini islamici, che, tu non hai risposto ad una sola delle mie domande! 5. come può sopravvivere una LEGA ARABA di nazisti Sharia, senza che la sopravvivenza del genere umano non venga messa in pericolo? 6. come la sharia può rappresentare una base giuridica di reciprocità, che ci può proteggere tutti dal tuo terrorismo? 7. perché quando tu pretenderai la sharia in occidente, io diventerò uno schiavo dhimmi che deve morire come voi avete ucciso tutti i cristiani martiri innocenti in Oriente! 8. noi cristiani non siamo massoni e satanisti come la NATO CIA BILdenberg Rothschild Farisei, Banche Centrali, ecc.. loro sono i nostri nemici, e noi siamo le loro vittime, e voi siete i loro complici per realizzare il nostro genocidio: insieme a loro! 9. Ecco perché io credo che il paradiso è pieno di musulmani, come l'inferno è pieno di islamici come te! https://youtu.be/cTjJZDwRje4
Horrific Car Attack on IDF Convoy Caught on Tape ] a questo punto la sharia trasforma i musulmani in una minaccia per tutto il genere umano, quindi, nessun musulmano può più rivendicare un suo qualunque legittimo e legale diritto, stante il nazismo della sharia, tutto decade! senza reciprocità, senza diritti umani, ogni base giuridica e ogni rivendicazione decade! LA LEGA ARABA è DIVENTATA QUALCOSA CHE PUò ESSERE SOLTANTO DISTRUTTA! [ An Arab terrorist conducted a car attack on Thursday afternoon at the village of Al Luban adjacent to the entrance to Beit Aryeh, a town in Samaria just over the 1949 Armistice line to the east of Petah Tikva. Four Israelis all aged 20 or so were wounded in the attack, one moderately to seriously and three lightly. They were brought in for initial medical treatment in Beit Aryeh. The moderately to seriously wounded victim was evacuated to Beilinson Hospital in Petah Tikva, while the others were treated at the site. Witnesses say the Arab terrorist fled the scene driving in a black Isuzu car. Police and army forces are conducting a search after the vehicle. Earlier on Thursday morning, a baby girl about six-months-old was lightly wounded when terrorists threw rocks at an Israeli vehicle traveling from Beitar Illit towards Jerusalem. She was wounded by glass shards that reportedly hit right between her eyes. Shaul Nir who was wounded Wednesday in a shooting attack on his car near Avni Hefetz continues to be in serious condition according to reports Thursday morning from Beilinson Hospital in Petah Tikva. His wife Rachel was lightly wounded in the attack. It appears that more serious wounds were miraculously avoided for the couple as one of the bullets hit a ten shekel coin that took the brunt of the blow, and another hit a water bottle in the vehicle. Source: Arutz Sheva
Unius kingREI
Salman sharia Corano, ]] QUESTA sera dal Notaio io ho conosciuto un musulmano egiziano, ed io ero pronto a firmare a sottoscrivere tutto quello che diceva: perché, lui è un uomo veramente buono, ma, lui non riusciva a condannare il nazismo della sharia, perché un demonio glielo impediva! Ma, alla fine ha capito, e finalmente, lui ha condannato la sharia! Perché Corano e sharia sono incompatibili con la sacralità santità e con la dignità che si deve a tutte le creature che Dio ha fatto a sua immagine e somiglianza, ecco perché, il tuo ISLAM è una forma di satanismo!
Unius kingREI
Salman sharia Corano, come è questa tua brutta storia di MAOMETTO, che, se tu non mi perdoni, POI, ANCHE DIO non mi può perdonare, perché tu sei superiore a Dio! ] ma, IN REALTà, tu NON hai nulla da Perdonare a me, perché, IO NON TI HO UCCISO NESSUNO, AL CONTRARIO, tu hai ucciso i Santi di Dio: per il tuo satanismo BLASFEMO APOSTATA IDOLATRA islamico, DICIAMO PIUTTOSTO CHE SONO IO CHE DOVREI PERDONARE TE: LA BESTIA! [ Ero musulmano, figlio di un imam, sposato con una musulmana. Mi sono convertito a Cristo. "Non mi importa di essere francese o algerino; sono un cittadino del cielo". 10 dicembre 2015. Autista di camion, nato in Francia nel 1963, Tahar è figlio di un imam, sposato con una musulmana praticante e padre di quattro figli piccoli. Nel 1982 si è convertito al cristianesimo. Ecco cosa ha raccontato ad Aleteia. Perché è diventato cristiano?
Quando ho trascorso qualche mese in Algeria, negli anni Ottanta, ho iniziato a praticare l’islam. È lì che ho letto la Sura 9, che chiama alla guerra santa: “Combattete i miscredenti che vi stanno attorno, che trovino durezza in voi”. Ho capito che l’islam non coincide con lo spirito di pace e di amore, e ho conosciuto anche algerini convertiti a Cristo. Ho ricevuto la grazia di vedere la verità.
Perché io? Non lo so, ma rendo grazie al Signore. Mio padre era un imam e non ha mai avuto l’opportunità di comprendere il Vangelo. È vero che non è facile accogliere Gesù nella vita. Quando mi sono convertito, nel 1982, ho iniziato a predicare il Vangelo in Algeria; mi sedevo sempre all’ultimo posto sull’autobus per paura di essere accoltellato. Ma quando hai Gesù nella tua vita, ringrazi Dio giorno e notte. Nessuno è migliore degli altri, ma Dio ci ha dato la grazia. Oggi non mi importa di essere francese o algerino: sono un cittadino del cielo.
Come annunciare la Buona Novella?
Stamattina ho distribuito calendari cristiani durante la mia pausa. Al lavoro ho messo un cartellino dietro la mia giacca con su scritto “Io amo Gesù”. Alcuni mi prendono in giro… Non riusciamo a parlare di Gesù con tutti, ma dobbiamo mostrare il suo amore in un modo o nell’altro, anche se a volte veniamo derisi. Un giorno, uno zingaro molto imponente mi ha detto che tutti avevano paura di lui, ma dopo che si era convertito nessuno lo temeva più. Le persone dicevano: “Antoine è cambiato”. La fede rende buono il cuore. Ma non abbiamo il diritto di costringere nessuno a diventare cristiano. Ciascuno deve scegliere per conto proprio.
Cosa pensa dei recenti attacchi di Parigi?
Non c’è da stupirsi. Con questi attacchi vediamo il vero volto dell’islam. Non è colpa di quelle persone, è quello che predica il Corano. C’è gente che dice che sono pazzi o fondamentalisti, ma stanno semplicemente applicando alla lettera il Corano. Tutti lo sanno, ma nessuno lo dice per non offendere la sensibilità dei musulmani. I musulmani, per la maggior parte, sono persone buone, ma hanno un velo davanti agli occhi. Aspirano a un islam di pace e di verità, ma questo non esiste. Nell’islam, ad esempio, se non ti perdono quando mi offendi anche Dio non può perdonarti, ovvero un musulmano non solo si fa uguale a Dio, ma si ritiene superiore a Dio.
Come ritrovare un clima di pace e di speranza?
Auspico che tutti i musulmani conoscano il Vangelo, perché non è recitando preghiere o rispettando il Ramadan che veniamo salvati, ma sapendo che Gesù Cristo è il nostro Salvatore. I musulmani vivono nell’incertezza. “Inshallah” significa “se Dio vuole”. E se Lui non volesse? La pace sarà possibile quando Gesù tornerà in tutta la sua gloria. È l’unica speranza. Ma so che Dio ama i musulmani, ne sono certo! Di recente, in Algeria, ho conosciuto un uomo di 80 anni che aveva appena compiuto un pellegrinaggio a La Mecca. Arrivando lì ha visto Gesù, che gli ha detto: “Torna da dove sei venuto”. È tornato in Algeria e si è convertito a Cristo, a 80 anni. C’è speranza!
Unius kingREI
Attack Caught on Tape: Terrorist Stabs Soldier Repeatedly. Security cameras picked up the horrific stabbing attack outside Hevron's Beit Hadassah on Wednesday, in which a soldier was moderately wounded and a civilian was lightly wounded. In the film, the Arab terrorist can be seen approaching the soldier before suddenly whipping out a knife and stabbing him repeatedly, as a civilian passing by steps in to try and help the soldier. The terrorist continues stabbing the soldier on the ground again and again even as he is shot several times, giving clear expression to how the calls not to use lethal force against knife attacks is completely out of touch with the lethal reality on the ground. In the attack the soldier, aged in his 20s, suffered multiple stab wounds to his upper body, while the civilian was lightly wounded in the leg; the terrorist was killed in the attack.
MDA paramedic Zaki Yahav was among the first to arrive, and said, "when we reached the scene we saw two young men in their twenties lying next to Beit Hadassah. (They were) fully conscious and suffering from stab wounds; one of them suffered a number of stab wounds to his upper body, and the second from a stab wound to his leg." "We began providing medical treatment and transferred them immediately into the ambulance. We continued treating them as we transferred them to Shaare Tzedek Hospital. One of them was in moderate condition and the other in light condition."
Unius kingREI
CHI è IL COMPLICE DI TUTTO QUESTO? ] [ Israelis Barred from Entering Jordan with Jewish Religious Objects ] ALLORA PERCHé L'OCCIDENTE SI DEVE SUICIDARE CON DELLE BESTIE ISLAMICHE DI SATANA CHE NON HANNO IL CONCETTO DELLA RECIPROCITà E IL RISPETTO DEI FONDAMENTALI DIRITTI UMANI?
Unius kingREI
MA, CHI SE NE FREGA DELLA CITTADINANZA DEGLI SCHIAVI ROTHSCHILD TROIKA MERKEL BILDENBERG, CHE PAGANO A LUI: SPA FED, LE TASSE: PERCHé MASSONI, CI HANNO RUBATO LA SOVRANITà MONETARIA! NESSUNO è FELICE DI AVERE LA CITTADINANZA DI UNO SCHIAVO! PRESTO? CE NE ANDREMO ANCHE, TUTTI NOI IN RUSSIA! MOSCA, 14 DIC - Il presidente ucraino Petro Poroshenko ha dato la sua approvazione a una petizione online per poter privare della cittadinanza ucraina chi e' accusato di separatismo e ha chiesto a governo e parlamento di dare disco verde a questa iniziativa. Lo riporta l'agenzia Unian. "Come presidente - ha detto Poroshenko - credo che il paese dovrebbe avere questo strumento a disposizione in tempo di guerra".
Unius kingREI
quest'uomo MALEDETTO DI OBAMA, è stato creato da Satana talmud Rothschild per mettere nella merda il genere umano! che possibilità ha lui di fermare la galassia jihadista, se non riesce a condannare la sharia della LEGA ARABA, per cui jihadisti uccidono e muoiono volentieri? LORO NON HANNO ABBASTANZA BOMBE PER UCCIDERE TUTTI I MUSULMANI CHE DECIDERANNO DI DIVENTARE ISLAMICI, DATO CHE TUTTA LA LEGA ARABA OGGI è GUIDATA DAI SALAFITI SAUDITI: CHE SONO GIà TUTTI ISLAMICI! "Non potete nascondervi. Sarete i prossimi ad essere colpiti". Questo il monito lanciato ai leader dell'Isis da Barack Obama, che ha ricordato i responsabili dello Stato islamico uccisi negli ultimi mesi. Obama ha aggiunto che "i progressi contro l'Isis devono essere più rapidi". "La lotta all'Isis è difficile, ma tutti i nostri alleati sono pronti a fare di più", ha concluso Obama, citando anche l'Italia.
How UNRWA perpetuates Palestinian maximalism, Einat Wilf Pubblicato il 11 dic 2015
ONU Guarda Dr. Einat Wilf ha ospitato, ex membro israeliano del Parlamento, il 1 ° dicembre 2015 a Ginevra. Dr. Wilf spiega perché il soccorso delle Nazioni Unite e l'occupazione dei profughi palestinesi nel Vicino Oriente (UNRWA) perpetua rivendicazioni territoriali palestinesi massimaliste ed è uno dei principali ostacoli alla pace in Medio Oriente. https://www.youtube.com/watch?v=LnsK4tdujHI&list=TLzjFKwaO7Z_wxNDEyMjAxNQ
Pubblicato il 11 dic 2015. UN Watch hosted Dr. Einat Wilf, former Israeli Member of Parliament, on December 1, 2015 in Geneva. Dr. Wilf explains why the United Nations Relief and Works Agency for Palestinian Refugees in the Near East (UNRWA) perpetuates maximalist Palestinian territorial claims and is a major obstacle to peace in the Middle East.
https://www.youtube.com/user/HumanRightsUN/videos
Pubblicato il 04 dic 2015 https://youtu.be/yNc0tQXaNsI
Mosab Hassan Yousef, son of Hamas founder Sheikh Hassan Yousef, speaks at UN Watch's 2015 Gala Dinner, where he was awarded UN Watch's 2015 Moral Courage Award. www.unwatch.org
"Qatar, Turkey, Iran & Saudi Arabia sponsor & host terrorists," says Son of Hamas
Unius kingREI
Car attack in central Jerusalem; 11 wounded [ IO NON SONO PIù DISPOSTO A TOLLERARE LA IPOCRISIA POLITICA DI Netanyahu, QUI, LA SHARIA è IL NAZISMO CHE SOFFOCHERà IL GENERE UMANO, E LUI GIOCA CON I TERRORISTI E CON IL SANGUE DEGLI ISRAELIANI INNOCENTI, PERCHé, LUI SA MOLTO BENE CHE, NOI EUROPEI, NOI NON ABBIAMO NESSUNA SPERANZA DI SOPRAVVIVERE A TUTTO QUESTO IMPERIALISMO SHARIA DELLA LEGA ARABA! E IL FATTO CHE, NOI SIAMO I PEZZI DI MERDA CONTRO DI LUI: PER AVERLO TRADITO IN OGNI MODO? QUESTO NON LO AUTORIZZA AD ESSERE CINICO VERSO DI NOI! [ 11 people have been injured in a car-ramming attack in central Jerusalem, close to the capital's iconic Chords Bridge. Six of the wounded victims were evacuated to Shaarei Tzedek hospital, two of them in moderate condition - a 65-year-old woman and a one-and-a-half-year-old toddler. The remainder were hospitalized with light injuries. Five others were evacuated to Hadassah Ein Kerem hospital with light injuries. The terrorist has was eliminated at the scene. Witnesses say the attack began when an Arab driver arrived at Herzl Boulevard, towards the entrance to the capital, in a private vehicle just before 3 p.m. Without warning, the terrorist then mounted the sidewalk and plowed his car into a group of civilians waiting at a bus stop. He was apparently shot dead after emerging from his car - which crashed into a fire hydrant - armed with an ax, and attempted to attack onlookers. CEO of the United Hatzalah emergency service Moshe Teitelbaum was at the scene. "When I arrived at the scene I provided emergency first aid treatment, together with volunteers from United Hatzalah's motorcycle unit, to a child and his mother, and to a number of pedestrians who were wounded by a car. He described hearing gunshots - presumably from security forces shooting the terrorist. All the victims were conscious, and none appear to be in life-threatening condition, he added.
Unius kingREI
ADDIO, Netanyahu rejects Trump’s comments on Muslims, upholds scheduled meeting.
 io CREDO CHE Netanyahu DOVREBBE INIZIARE A MORIRE! PERCHé LA SHARIA DELLA LEGA ARABA, NON PERDONERà NE LUI E NEANCHE IL MONDO INTERO!
Netanyahu rifiuta commenti di Trump sui musulmani, sorregge riunione pianificata.
=============
Qualcosa in questa coppia inizia a infastidire i passanti. Potrebbe sembrare qualcosa del passato, ma purtroppo non lo è. 14 dicembre 2015. Una bella vista sul mare, la gente che passeggia sul lungomare in uno splendido tramonto libanese. La coppia posa per le fotografie dopo aver celebrato le proprie nozze. Fin qui tutto bene, se non fosse per il fatto che lo sposo è un uomo di 41 anni e la sposa una ragazzina che ne ha appena 12. La gente guarda la scena e non riesce a far finta di niente. A poco a poco commenta e si avvicina al fotografo e alla coppia, esprimendo disapprovazione. La coppia nel video non è vera e il tutto è stato realizzato dall’organizzazione libanese Kafa, che in arabo significa “Basta”. Le nozze con minorenni in Libano, però, sono approvate dai tribunali religiosi, e le autorità civili stanno cercando di aumentare la consapevolezza nella popolazione. Il 41% delle donne nel mondo è stato costretto a sposarsi da bambina. Secondo l’UNICEF, in tutto il mondo sono circa 70 milioni le donne tra i 20 e i 24 anni, quasi 1 su 3, che si sono sposate prima di compiere 18 anni. Sono quasi 400 milioni le donne tra i 20 e i 49 anni, il 41% della popolazione mondiale in quella fascia d’età, costrette a sposarsi quando erano bambine, soprattutto nel sud-est asiatico e nell’Africa subsahariana http://it.aleteia.org/2015/12/14/video-vecchio-bambina-sposa
===========
Actuall - actuall.com ¡Buenos días, lorenzoJHWH! Decir que fue “el último cara a cara del bipartidismo” quizá sea excesivo. El debate de Pedro Sánchez y Mariano Rajoy fue un encontronazo hosco, incluso pendenciero, pero “bipartidista”, lo que se dice “bipartidista”, es mucho decir. Baja el volumen de tu televisor, mientras Sánchez llama “indecente” a Rajoy por el caso Bárcenas, y Rajoy le responde con las lindezas de “ruin, mezquino y miserable”, todo delante de un moderador a quien el pelo se le vuelve azul cobalto o turquesa Fukushima por momentos. Si hay un “último cara a cara del bipartidismo”, ese es la efigie criogenizada de Manuel Campo Vidal, Jano Bifronte viendo cruzar las flechas. Si bajas el volumen de los improperios, no te costará descubrir que Rajoy y Sánchez estuvieron de acuerdo en sus silencios. Nada esencial los separa en su impasibilidad: ni una palabra del sistema electoral que los prima, de la financiación partidista que los unta con el dinero de la gente, del reparto de jueces que los blinda. Nada sobre el tamaño del Estado que les permite colocar a sus allegados. Sin noticias de las diecisiete Comunidades Autónomas, con sus diecisiete parlamentos, sus diecisiete canales de televisión, su despotismo lingüístico en Galicia, Cataluña, País Vasco, Baleares o Valencia. Ni mú de la ingeniería social mediante la ideología de género o el aborto, que ambos partidos comparten. Hubo un momento del debate de una intensa clarividencia. Sánchez intentaba que Rajoy apareciera como un retrógrado frente a los “avances” del feminismo radical. Le reprochaba que, bajo su mandato, se haya reducido el presupuesto para luchar contra la “violencia de género”. Rajoy le respondió con insistencia que no valía la pena discutir sobre un asunto en el que –dijo– están “muy de acuerdo en todo”, y que lo mejor era pasar a otras cosas, seguramente pensando en los números que le habían preparado, sobre lo bien que va la Economía. La escena resume la renuncia del PP a defender un modelo de sociedad alternativo al de la izquierda.
Sánchez y Rajoy fueron lo mismo en la manipulación y la mentira con las cifras. Se ducharon el uno al otro con números trucados y retahílas estadísticas imposibles de seguir, que nada decían o dejaban la sensación de un tosco juego de manos. Demasiadas pruebas fatigan la verdad, decía el pintor Georges Braque.
Debajo del volumen de la aparente trifulca, no fue el “ultimo cara a cara del bipartidismo”, sino, más probablemente, el primer soliloquio de la unanimidad que viene. – V. Gago
[Con información de Actuall, Libertad Digital, El País, El Mundo, El Confidencial y El Español]
Qué está pasando. El horror sin fin del Estado Islámico. La organización yihadista ordena asesinar a los bebés con síndrome de Down y a todos los discapacitados. Arabia Saudí anuncia una coalición islámica contra el terrorismo, mientras Obama advierte al Estado Islámico: “Ustedes son los siguientes”. [Actuall, El País]
Colombia y las FARC anuncian un acuerdo sobre las víctimas. Se dará a conocer este martes en La Habana. La Audiencia Nacional española deja en libertad a Héctor Albeidis Arboleda Buitrago, el ‘Mengele’ de las FARC que practicó entre 150 y 500 abortos forzosos a guerrilleras, algunas de ellas violadas por otros terroristas de la organización. [CNN, El País]
El PP coquetea con la maternidad de alquiler. Uno de los máximos dirigentes del partido, Javier Maroto, es partidario de regularla, aunque el PP no lo incluye en el programa.
Los imprescindibles de Actuall
Tres pistas sobre la muerte de Vox… Y sobre su asesino. Miguel Vidal Santos polemiza con Francisco José Contreras sobre el llamado “voto útil” y la construcción de una alternativa al PP con valores conservadores.
Humanidad de ’todo a cien’. Las medidas contra la natalidad en China han causado que el descenso de la mano de obra se haya adelantado un lustro a lo previsto. Fernando Paz analiza el contexto y las implicaciones del fin de la política de hijo único en el gigante asiático.
Entrevista con Isabel San Sebastián. “[Pablo] Iglesias no llega a Lenin y [Mariano] Rajoy es como Chamberlain”. Alfonso Basallo, director de Actuall, conversa con la periodista y escritora.
El nepotismo de la nueva casta política. Del novio de Ada Colau al sobrino de Manuela Carmena, un repaso a los nuevos enchufados de la nueva política, por Tamara García Yuste.
MasLibres.org vuelve a Iraq. Campaña de la plataforma por la libertad religiosa, para llevar felicitaciones de Navidad a las familias cristianas perseguidas por el Estado Islámico. Un grupo de jóvenes españoles partirá el próximo 20 de diciembre. Informa Beatriz de la Rosa.
La coartada de lo inevitable. El PP ha supeditado a la gestión económica todos sus valores. Javier Torres describe la mentalidad tecnocrática que ha servido para justificar todos los incumplimientos durante los cuatro años de mayoría absoluta de Rajoy.
Correspondencia
¿Viste el cara a cara de Mariano Rajoy y Pedro Sánchez en televisión? ¿Qué destacarías? Espero tus comentarios en vgago@actuall.com. Ten en cuenta, por favor, que quizá edite tu mensaje para resumirlo, pero me comprometo a ser fiel a tu punto de vista.
El atentado contra la Embajada española en Kabul, los criterios para votar o el hallazgo del galeón San José en aguas de Colombia son algunos de los temas que los lectores de Actuall están comentando:
Tras el atentado de Kabul. Mi pregunta de ayer era sobre la reacción del presidente Rajoy y del Gobierno en las primeras 24 horas tras el ataque del pasado viernes contra la Embajada española en la capital afgana. Varios lectores censuran la acritud de mis críticas por que el presidente celebrase, en un primer momento, la “buena noticia” de que el atentado no fue contra funcionarios españoles, sino de otros países. Carlos pide más sensatez al editor del Brief y subraya que el presidente Rajoy y el Gobierno reaccionaron de forma adecuada, transmitiendo la información de que disponían en cada momento. “¿También en esto hay que seguir el juego de ‘todos contra el PP’?” Javier Fran critica la “manipulación” de una cita del libro IV de Ab urbe condita de Tito Livio sobre los íberos, en el comentario introductorio del Brief de ayer, lo que dio pábulo a la “leyenda negra” y a “calificarnos de cobardes”. Javier recuerda que los hispanos fueron “los primeros invadidos y los últimos conquistados. Desde luego, Escipión, el que había destruido Cartago, los consideraba suficientemente valientes como para asediar Numancia sin arriesgarse a asaltarla. Culminada la conquista, fueron los primeros no itálicos que accedieron a jefaturas en ejércitos romanos, y, no por casualidad, Trajano y Adriano eran hispanos.” Antonio Lebrero también rechaza el comentario introductorio en el Brief de ayer: “Desearía que fueses menos parcial en tus comentarios, pareces ‘La Sexta’”. Asun Orozco se queja de las “exageraciones” en la crítica al presidente Rajoy: “Creo que dio la información que tenía”, me escribe. Otros comentaristas, en cambio, critican la desinformación y la actitud del presidente alegrándose, al principio, simplemente porque el atentado no afectara a ciudadanos españoles. Para Manuel Muñoz, la respuesta de Rajoy es un ejemplo de “la cobardía, la indignidad y la hipocresía instalada en la clase política de España”. Miguel Perdigón: “el Gobierno no ha actuado con valentía. De nuevo”, añade, “el miedo escénico”. Mario cree que la reacción del presidente Rajoy es coherente con “su línea de inoperancia”, José Luis García critica su “tancredismo”, y Jazmina Sánchez asume que “no se puede esperar otra cosa de él”. Pilar Vargas: “Increíble para un presidente”. Juan Guerrero: “Hace unos días, dijo Jaime Mayor Oreja que cuando se pierden los valores, se acaba perdiendo el valor”. Miguel Mora ve en la reacción del Gobierno signos del miedo a “la manipulación que la izquierda hizo del 11-M, tan perjudicial para toda España. Están aterrorizados”, comenta. Juan Alfonso Zaplana deplora ese “no fue a nosotros” del presidente Rajoy, que “desnuda su falacia y ausencia de solidaridad” y contrasta con la respuesta de Francia o el Reino Unido, “que sin tapujos se han ido a por los terroristas”, mientras el Gobierno español “cree que escondiendo la mano nos pone a buen recaudo de la insania”.
La encrucijada del voto. ¿Voto útil? ¿Voto del miedo? ¿Mal menor? ¿Voto en conciencia? ¿Principios innegociables? Nuestros lectores siguen debatiendo sobre cuál es el criterio más fiable a la hora de votar en España el próximo domingo. En el Brief de ayer, Andres Ortega sostenía que el voto al PP es la única respuesta eficaz para evitar el advenimiento de un nuevo Frente Popular como el de 1936, con las trágicas consecuencias de las que él fue testigo en su propia familia. Beatriz escribe que ella también conserva la memoria de experiencias familiares muy dolorosas de la Guerra Civil: “Los hermanos de mi abuelo fueron asesinados en Paracuellos, y pensando en ellos, se corta las manos, antes que votar al PP”. Rosa María Allue admite que Vox es “el partido que coincide con mis ideas”, pero votará al PP porque “creo que tenemos que luchar unidos para evitar que salgan ‘el coletas’ y la izquierda”. Jaime Goyanes: “Estoy totalmente de acuerdo con Andrés Ortega”. Jaime cree que criticar el voto útil a favor del PP “nos lleva a un tripartito de izquierdas. Pidan el voto que España necesita y dejen de llamarlo ‘útil’ o ‘voto del miedo’”. Carlos de Bustamante apuesta por el criterio de los hechos: “obras son amores y no buenas razones”, un valor que encuentra realizado en el PP y su candidato, Mariano Rajoy: “Saliendo de la ruina económica”, dice Carlos, “se ayuda a las familias y, con ello, se fomenta la maternidad. Formas, ambas, de no favorecer el aborto”. Lydia Castillo reprueba el sesgo editorial que cree advertir en el Brief de Actuall: “Pareciera que eres enemigo del PP. Entiendo que estéis molestos porque Rajoy no se ha pronunciado, en definitiva, a favor de la vida. Pero en este momento, lo primordial es que gane el PP para que España vuelva a ser un gran país como lo era antes de Zapatero. Los nuevos partidos izquierdistas solo llevarían a España a la ruina. Si amas a España, no lo podemos permitir. Ojalá, tus comentarios sean más objetivos hacia el PP.” Esperanza: “Le tenéis odio al PP por el tema del aborto […] y defendéis a los siguientes partidos, Socialista, Ciudadanos y Podemos, que llevan en sus alforjas muchísimo más, además del aborto. Estamos al borde de un Frente Popular, con todo lo que eso traería consigo, ya estáis viendo las alcaldías de Madrid, Barcelona y Valencia, os parece que son dignas”. Jorge Quevedo: “No me parecen justos esos ataques indiscriminados a Rajoy que pretenden claramente desviar el voto hacia otro partido”, y avisa de que “continuaré leyendo Actuall siempre que no traten de influir electoralmente en ningún sentido”. Javier F.L. recomienda la Biblia como fuente de un criterio seguro a la hora de votar: “Este libro está plagado de casos similares a los de nuestro tiempo. Se ve cómo, en todos los casos, siempre es un grupo reducido de personas que saben mantenerse fieles a unos valores éticos los que perviven ante la erradicación de sus congéneres”. Norma Pino, desde Uruguay, se pregunta “dónde guardan los principios cristianos los españoles que, para votar en 2015, tienen que resucitar el miedo a la Guerra Civil”. Carmen González cierra por hoy la conversación, con un apunte que cuestiona la utilidad de cualquier voto: “Estoy segura de que será utilizado según les venga bien a ellos. Si nuestro voto sirviese para algo, no nos dejarían votar.”
Acuerdo mundial sobre el clima. La pretensión el ser humano de dominar el clima merece algún que otro comentario escéptico entre nuestros lectores. En París, los gobernantes de 196 países se han puesto de acuerdo para impedir, dicen, que la temperatura de la Tierra suba más de 1,5 grados centígrados en los próximos cien años. Ramón Morais señala que “el cambio climático ocurre de forma natural desde el principio” de los tiempos. Ramón no comparte la idea de que el hombre es el causante principal del calentamiento global, un presupuesto que está en la base de todas las medidas aprobadas en París. “No somos tan malignos como dicen los ecologistas, aunque sí que debemos mirar por el medio ambiente”, comenta este lector.
Igualdad de hombres y mujeres ante la ley. Una idea original para extender la igualdad de hombres y mujeres. Manuel Arrufat propone llevar la política de paridad a la institución del matrimonio: “¡El mismo número de hombres que de mujeres! Uno y una”. ¿Estarán de acuerdo los publicistas de la ideología de género?
El tesoro del ‘San José’. Es uno de los temas que más comentarios suscita entre nuestros lectores de los dos hemisferios. Para Alfonso Maldonado, España no debería reclamar el pecio ni su tesoro: “Si se ha llamado conquista y colonia, ¿no es porque se estaba en tierras ajenas? ¿Es acaso un botín de guerra, según la lógica medieval?”. Alfonso observa, además, que “si la plata proviene del Perú, ¿no está extensamente documentada la vil explotación de los indígenas en las minas?” Josefina, desde México DF, sugiere que la polémica sobre la titularidad del galeón está ayudando al Gobierno de Juan Manuel Santos a distraer la atención de la opinión pública sobre las graves concesiones a los terroristas de las FARC en las negociaciones que se están desarrollando en La Habana: "Una estratagema para distraer al pueblo Colombiano con este cuento de hadas, mientras se cocina un 'acuerdo de paz' que no convienen más que a la guerrilla y a quienes se están dejando dominar por ella. Es algo digno de reflexión, según estimo." Que pases un día provechoso haciendo el bien. Dime cómo ves la actualidad y recomiéndame unas pastillas para la aclarar garganta de Rajoy y Sánchez, en vgago@actuall.com.
===========================
I consigli di Gesù per essere felici. https://www.youtube.com/watch?v=qtZw0D5ClR8
Beatitudine è sinonimo di felicità.
Le beatitudini - The beatitudes. https://www.youtube.com/watch?v=wxWCspyE7lg
Whitesoul - E' il cielo che regge la terra. https://youtu.be/wxWCspyE7lg
The Beatitudes. https://outsidedabox.com/store/products/the-beatitudes/
Pubblicato il 07 apr 2015
We all want to be happy. The question is, “How do we make that happen?” Explore a nonconventional path to true happiness.
Purchase this video for $10 along with a discussion guide here
Outside da Box Pubblicato il 16 set 2015
Tutti noi vogliamo essere felici. La domanda è: "Come facciamo a fare in modo che questo accada?" Esploriamo insieme una strada che il mondo non ci indica.
Realizzato da: Outside da box. Traduzione: Francesca Di Russo
Montaggio sottotitoli: Giuseppe Boncoraglio. nitesh Whitesoul - E' il cielo che regge la terra
18 settembre 2015
Tutti noi vogliamo essere felici. La domanda è: “Come facciamo a fare in modo che questo accada?”. Esploriamo insieme una strada che il mondo non ci indica.
http://it.aleteia.org/2015/09/18/i-consigli-di-gesu-per-essere-felici/
Il “miracolo” UNIUS REI, della Porta Santa di Zhengding: 10mila cattolici sotterranei celebrano il Giubileo senza arresti ( La polizia era presente davanti alla cattedrale e in borghese fra i fedeli, ma tutto si è svolto senza alcun problema. Il vescovo Giulio Jia Zhiguo non è riconosciuto dal governo ed è agli arresti domiciliari, controllato giorno e notte.
=================
18 Chibok parents have died as wait for girls goes on
Published: Dec. 15, 2015 https://www.worldwatchmonitor.org/
As Christians around the world prepare to celebrate Christmas with close friends and family members, the Christians in Chibok prepare for another Christmas without their girls. Below, World Watch Monitor speaks to Yakubu Nkiki Maina, the chairman of the Chibok Abducted School Girls’ Parents’...
 Nigeria Chibok Boko Haram
https://www.worldwatchmonitor.org/
 Erbil airport closure delays Christians leaving Iraq for Europe
 Published: Dec. 7, 2015
 We know that some Eastern European countries have been specifying that they are happy to take...
 Indian nationalists blame other faiths as census shows Hindus in decline
 Published: Dec. 7, 2015 by Anto Akkara
 Hindu nationalists have hit out at Christians and Muslims in India, after the number of adherents to...
 Woman who survived 5 weeks in Boko Haram camp speaks for first time
 Published: Dec. 3, 2015
 Mercy, a 22-year-old woman from Borno State in north-east Nigeria, was abducted in June 2014 when...
 CAR: Pope Francis calls for unity between Catholics and Protestants
 Published: Dec. 2, 2015
 Ethnic cleansing of Christians in central Nigeria too?
 Published: Nov. 30, 2015
 Special Report: Violence Against Women
 Published: Nov. 27, 2015
 Pope in Africa says conflict ‘feeds on fear, mistrust and despair’
 Published: Nov. 26, 2015
 Vulnerability of women exploited to jeopardise Christian communities
 Published: Nov. 25, 2015
 Boko Haram ‘more deadly terror group’ in 2014 than IS https://www.worldwatchmonitor.org/
E QUALE SOLUZIONE POLITICA: PUò COMPRENDERE, O PUò DESIDERARE, UN SACERDOTE DI SATANA IN QUESTI 66 ANNI DI TERRORISMO PALESTINESE? ] Israele e i territori si stanno trasformando in "uno Stato unitario che è un'entità impossibile da gestire". COME UNA ENTITà DI DEMONI PUò ESSERE GESTITA DAI SATANISTI DELLA CIA SE LORO SONO I SUDDITI DEI DEMONI! ECCO PERCHé IL NUOVO ORDINE MONDIALE DEVE CROLLARE! [ Ne è convinto il segretario di Stato Usa John Kerry in un'intervista a The New Yorker, in cui lancia frecciate al governo di Benyamin Netanyahu, in quanto non offre nessuna visione concreta sul futuro. "Non costituisce una risposta: continuare a costruire in Cisgiordania e distruggere le case delle persone con cui state tentando di fare la pace, e pretendere si tratti della soluzione".
=================
Nigeria, centinai sciiti uccisi ] SO IO LA MEDICINA CHE QUESTI DEVONO PRENDERE! [ Tempio raso al suolo, arrestato leader Zakzaky ] PERCHé L'ESERCITO TURCO è SEMPRE DALLA PARTE DEI BOKO HARAM? [ LAGOS, 15 DIC - Attivisti per i diritti umani confermano il "massacro" di "centinaia di sciiti, fino a mille", nel raid dell'esercito nigeriano a Zaria, nel nord del Paese, roccaforte del Movimento islamico della Nigeria. Il leader del gruppo, Ibrahim Zakzaky. è stato ferito e arrestato. Un tempio e diverse case rase al suolo.
===================
il premier Narendra Modi "psicopatico" e "vigliacco"? IN VINO VERITAS! [ NEW DELHI, 15 DIC. Un blitz non preannunciato oggi della polizia criminale indiana (Cbi) negli uffici di uno stretto collaboratore del 'chief minister' (governatore) di New Delhi, Arvind Kejriwal, arrestato per un'accusa di corruzione, hanno generato una dura reazione dello stesso Kejriwal che ha usato parole molto forti definendo il premier Narendra Modi "psicopatico" e "vigliacco".
===================
DUBITO CHE UNIUS REI ED ASSAD VI ABBIANO DATO IL PERMESSO! Cresce il numero degli americani favorevoli all'invio di truppe da combattimento in Siria e Iraq per combattere l'Isis: ora sono la maggioranza. E' quanto emerge da un sondaggio Ap/Gfk che fotografa la reazione dell'opinione pubblica Usa dopo gli attacchi di Parigi e soprattutto dopo la strage di San Bernardino. Il 42% degli intervistati dice sì ai 'boots on the ground' (dal 31% della precedente rilevazione), mentre il 32% resta contrario. Incerto il 22%.
==================
DUE DEGLI ZOMBIES ESPLOSIVI KAMIKAZE: UNO SI CHIAMAVA ERDOGAN, E L'ALTRO SI CHIAMAVA SALMAN, QUELLO CHE VENIVA DIETRO DI LORO? SI CHIMAVA SHARIA! BEIRUT, 15 DIC - Sessantacinque soldati iracheni impegnati nell'offensiva per strappare la città di Ramadi all'Isis sono rimasti uccisi in 12 attacchi suicidi compiuti dai jihadisti nelle ultime ore, secondo la televisione panaraba Al Jazira. Gli attacchi sono avvenuti ad Est, ad Ovest e a Nord della città che da maggio è controllata dallo Stato islamico.
====================
ALLORA SI DOVEBBERO SPARARE UNO CON L'ALTRO, INFATTI SONO TUTTI TERRORISTI SHARIA! L'Arabia Saudita SHARIA ha formato una "alleanza militare islamica" con la missione di combattere il terrorismo SHARIA. Lo ha annunciato la Tv saudita SHARIA secondo quanto riferisce Russia Today. Della coalizione TERRORISTICA NAZISTA fanno parte 34 paesi SHARIA, tra cui gli Stati del Golfo SHARIA, un certo numero di paesi africani SHARIA Turchia, Egitto, Malaysia e Pakistan SHARIA. Il comando centrale TERRORISTICO GALASSIA JIHADISTA CALIFFATO MONDIALE congiunto delle operazioni, ha aggiunto la televisione, sarà a Riad SHARIA.
==================
MA, I DEPOSITI DEL GAS, che sono limitati, NON SONO UN PROBLEMA PER ERDOGAN, PERCHé LA RUSSIA è UNA DELLE 8 NAZIONI, CHE SALMAN GLI HA DETTO, cioè, che ROTHSCHILD HA DETTO A SALMAN, CHE LUI, ERDOGAN DEVE CONQUISTARE RAPIDAMENTE! Al-Monitor: Turchia ha rovinato relazioni con la Russia. La leva più forte che la Russia può usare nei suoi rapporti con Ankara è il gas: i consumi della Turchia raggiungono 50 miliardi di metri cubi, ma la capacità dei suoi depositi è molto limitata, scrive l’edizione online Al-Monitor: http://it.sputniknews.com/mondo/20151215/1728481/francia-daesh-terrorismo.html#ixzz3uP10p9PI
in effetti, Rothschild e SALMAN hanno deciso che soltanto l'EUROPA meridionale, Austria compresa deve diventare un nuovo califfato Ottomano! ] e QUANDO IO DICO CHE I SALAFITI E I FARISEI SONO PEZZI DI MERDA? POI, LA PUZZA DELLA MERKEL SI SENTE IN TUTTO IL MONDO! PERCHé LA MERKEL è UNA TROIKA PRAVY SECTOR! [ Germania, pronto un piano per chiudere confine con Austria. 15.12.2015) La polizia federale della Germania ha elaborato un piano di emergenza per chiudere il confine con l’Austria. Il piano prevede tre linee di difesa e potrebbe scattare qualora venga presa la decisione sulla totale chiusura ai profughi, informa il quotidiano Die Welt, citando alcuni deputati CDU/CSU e SPD. In conformità al piano, più di 60 valichi di frontiera verrebbero subito chiusi, nel caso dei disordini la polizia potrà usare gli idranti. La seconda linea della polizia avrà il compito di catturare i clandestini che cercheranno di entrare in Germania. La terza linea sarà quella della polizia della Baviera che riporterà al confine i profughi che riusciranno a eludere i controlli alle prime due linee. Die Welt rileva che si tratta di un piano di emergenza che potrà restare operativo soltanto per 3-7 giorni: http://it.sputniknews.com/mondo/20151215/1729399/Germania-profughi-piano.html#ixzz3uP1y9bXV

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
google sono 30 minuti: ed anche più che non riesco a ricevere il messaggio vocale a casa mia dato che TU ti rifiuti di mandare il codice: sui miei due cellulari [Questo numero di telefono è già STATO usato troppe volte per la verifica]!
È stata rilevata attività sospetta sul tuo account. Per accedere segui le istruzioni riportate di seguito. imf666killyouxtubexstopme@gmail.com Per continuare indica un numero di telefono. Riceverai un codice di verifica da utilizzare per accedere. [ google tu lo sai: non posso andare dietro ai satanisti di youtbe: che tutte le volte che io parlo male di Gezabele II la Regina di Inghilterra e tutte le volte che io faccio degli articoli contro: il SATANISMO LORO SI VENDICANO CHIUDENDOMI UN SITO DI YOUTUBE CHE: POI ENTRANO IN BLOG E MI FANNO IL DISPETTO DI: DISATTIVARE: LA POSSIBILITà DI PUBBLICARE ARTICOLI ATTRAVERSO EMAIL: tutte le volte!
voi state condannando a morte i vostri figli! ] [ Ok parlamento Lisbona a Stato Palestina. Il Portogallo si unisce così a Francia Gb Spagna e Irlanda.. ma in questo modo voi legittimate la shariah della LEGA ARABA che è la stessa shariah di ISIS e condannate a morte tutti i cristiani nel mondo! ] voi siete per il califfato mondiale: MAI L'OCCIDENTE HA DOVUTO COMBATTERE CONTRO IL SATANISMO NAZI ISLAMICO ONU CON TANTI TRADITORI DI COMUNISTI BILDENBERG GENDER FRISEI SISTEMA MASSONICO USUROCRAZIA ROTHSCHILD DAL SUO INTERNO! VOI LEGITTIMATE LA DISTRUZIONE DI ISRAELE DELLA DEMOCRAZIA VOI LEGITTIMATE LA GUERRA MONDIALE! [ Il parlamento portoghese ha votato in favore del riconoscimento da parte del governo della Palestina come "stato indipendente e sovrano". La mozione era stata presentata dalla maggioranza di centrodestra insieme con il Partito socialista principale schieramento d'opposizione. Il Portogallo si unisce così ai parlamenti di Francia Gran Bretagna Spagna e Irlanda che hanno tutti riconosciuto lo stato palestinese. Caso a parte la Svezia dove è stato il governo stesso a riconoscere la Palestina
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/12/12/ok-parlamento-lisbona-a-stato-palestina_5992096f-a9a6-41ae-9997-baed29535afa.html
GERUSALEMME 23 NOV - "Il riconoscimento di uno Stato palestinese da parte della Francia sarebbe un grave errore" ha detto il premier israeliano Benjamin Netanyahu parlando oggi con alcuni giornalisti in vista del pronunciamento del parlamento francese su questa questione il 2 dicembre prossimo.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2014/11/23/netanyahu-francia-sbaglia-su-palestina_90188063-50f5-463e-900c-45e3bf9bd3e3.html
la Merkel: finge DI ESSERE AMICA DI ISRAELE MA lei ha il ruolo teatrale da recitare sul palcoscenico massonico del NWO.. perché non appaia che i massoni sono tutti sotto la unica: regia dei satanisti USA Bush 322 Rothschild.. IL TEATRO DELLA MORTE.. ORMAI TUTTO è PRONTO PER LA GUERRA MONDIALE... DOPO IL GENOCIDIO: DI TUTTI I CRISTIANI MARTIRI PACIFICI DI KOSOVO IRAQ SIRIA NIGERIA ecc.. ecc.. Parlamento Ue l'anticristo vuole riconoscere la Palestina hamas shariah. QUINDI IN MODO INCOMPRENSIBILE SI FA PALADINO DELLA GALASSIA JIHADISTA SHARIAH ONU IL NAZISMO lega araba: per il califfato ottomano saudita: Nwo E SPINGE IL SUO PENE ROTHSCHILD TUTTO IN SU PER IL FONDO SCHIENA DEL GENERE UMANO GENDER PER OTTENERE A TUTTI I COSTI LA SUA GUERRA MONDIALE NUCLEARE!. DICE: Due Stati con capitale Gerusalemme confini del '67 è VERO: MA NON DICE COME RISUSCITARE: TUTTE LE VITTIME DEL TERRORISMO ISLAMICO DAL 1967 AD OGGI: MAOMETTO HA UCCISO: DECINE DI MILIONI DI PERSONE INNOCENTI! ] my JHWH tu lo sai io lo ho avvisati! [ 17 dicembre 2014 BRUXELLES 17 DIC - Il Parlamento di Strasburgo ha approvato a ampia maggioranza una risoluzione sottoscritta da quasi tutti i gruppi che sostiene "in linea di principio" il riconoscimento dello Stato della Palestina sulla base dei confini del 1967 appoggia la soluzione a due Stati con Gerusalemme capitale e esorta la ripresa dei colloqui di pace.
C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux
Che il dragone non sia il mio duce
V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana!
N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane
S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. + In nomine Patris et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2014/11/21/merkel-contro-riconoscimento-palestina_f00c9826-d11b-4369-9325-62a36a7c03a3.html
la Merkel: finge DI ESSERE AMICA DI ISRAELE MA lei ha il ruolo teatrale da recitare sul palcoscenico massonico del NWO.. perché non appaia che i massoni sono tutti sotto la unica: regia dei satanisti USA Bush 322 Rothschild.. IL TEATRO DELLA MORTE.. ORMAI TUTTO è PRONTO PER LA GUERRA MONDIALE
MY jhwh ... io ho sempre pensato che la soluzione Israele Palestina potesse essere risolta partendo dall'alto: abolendo la shariah in tutta la LEGA ARABA ECC.. ecc.. ma i satanisti massoni ottomani salafiti farisei loro hanno detto: "noi vogliamo ammazzare tutti in una guerra mondiale al più presto!" così io ho incominciato a concepire una soluzione che potesse partire dal basso cioè dai popoli che sono le vittime di qualcosa di assurdo da 66 anni! in realtà il vero nemico di israeliani e palestinesi è fuori della Palestina o è fuori di Israele!
ECCO PERCHé UNA SOLUZIONE NON è MAI STATA POSSIBILE DA REALIZZARE!
====================
Benjamin Netanyahu -- NON è VERO CHE CONTRO: USA 322 UE 666: ONU LEGA ARABA LA ABOMINAZIONE: SPA FMI BCE BANCA MONDIALE FARISEI SATANISTI MASSONI L'ANTICRISTO: MERKEL MOGHERINI ECC.. ECC.. TU NON HAI UNA CARTA JOLLY: DA POTER GIOCARE... tu puoi sempre minacciare: di indire un referendum per realizzare: in Israele: una monarchia parlamentare lorenzoJHWH.. poi VEDRAI.. CHE TUTTO IL MALE CHE HANNO PIANIFICATO: CONTRO DI ISRAELE: SI FERMERà!
OPEN LETTER A PUTIN ] SE RIESCONO FARISEI MASSONI SALAFITI OTTOMANI A FARE ARRETRARE O A FARE DEMOLIRE GLI INSEDIAMENTI DI ISRAELE SI CONVINCERANNO CHE LA GUERRA MONDIALE: è UNA OPERAZIONE VANTAGGIOSA PER LORO! ... ED IO NON CREDO CHE TU SEI NELLA POSIZIONE DI POTER DARE UN DISPIACERE A ME!
=========================
IL MANDANTE SHARIAH Abd Allah dell'Arabia Saudita ... Āl Saʿūd. King Abdullah Commander of Saudi Arabian National Guard IN Centrafrica: HA ORDINATO UN attacco 13 bruciati vivi
Strage avvenuta sabato responsabili ex Seleka SHARIAH e Fulani armati SHARIAH DA SACRIFICARE SULL'ALTARE DI SATANA ALLAH MECCA... IMPERIALIASMO ONU BILDENBERG NWO: SATANA BAAL IL GUFO è DIO: UN SOLO ANTICRISTO MASSONICO!
anche:
Iraq: Al Abadi cristiani non vadano via - Medio Oriente
Reporter uccisa da milizia in Centrafrica - Mondo
13 maggio 2014 BANGUI In Centrafrica sabato almeno 13 persone sono state bruciate vive in una casa dove erano stati rinchiusi in un villaggio nel centro del Paese dai fondamentalisti Seleka e da uomini del gruppo etnico Fulani. 23 ottobre 2014 Secondo la polizia locale "alcuni uomini armati simili agli ex Seleka e ai Fulani armati hanno attaccato il villaggio Dissikou nella regione del Kaga Bandoro. Hanno inseguito e catturato alcune persone le hanno rinchiuse in una casa che hanno bruciato dopo aver bloccato le uscite".
Almeno 30 persone sono state uccise a decine ferite durante un attacco a un villaggio nella regione di Bakala nella Repubblica Centrafricana da individui armati. Lo detto la missione Onu in Centrafrica (Minusca).
Secondo la fonte "un gruppo di individui armati probabilmente Peuls ed ex ribelli Seleka (musulmani) hanno attaccato la località di Yamalé verso Bakala facendo almeno 30 morti e decine di feriti. Gli aggressori hanno incendiato e saccheggiato le abitazioni".
Centrafrica: ISLAMICI SHARIAH ONU LEGA ARABA: HANNO ucciso sacerdote cattolico Da pastori armati dell'etnia Fulani vicini a ex ribelli Seleka 19 aprile 2014 CITTA' DEL VATICANO 19 APR-Un sacerdote cattolico è stato ucciso giovedì scorso nella Repubblica Centrafricana. Secondo il blog di informazioni vaticane Il Sismografo si tratta di padre Labbé Christ Formane Wilibona della parrocchia di Paoua nella diocesi di Bossangoa (nord) di cui è vescovo mons.
Desiré Nestor Nongo Aziagbia rapito e rilasciato nei giorni scorsi insieme a tre sacerdoti. Il sacerdote sarebbe stato ucciso da un gruppo di pastori armati dell'etnia dei Fulani vicini a ex ribelli della Seleka. http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/africa/2014/04/19/centrafrica-ucciso-sacerdote-cattolico_b79f6e39-6cb6-400e-ba65-d0a47a151e68.html

Benjamin Netanyahu -- NON è VERO CHE CONTRO: USA 322 UE 666: ONU LEGA ARABA LA ABOMINAZIONE: SPA FMI BCE BANCA MONDIALE FARISEI SATANISTI MASSONI L'ANTICRISTO: MERKEL MOGHERINI ECC.. ECC.. TU NON HAI UNA CARTA JOLLY: DA POTER GIOCARE... tu puoi sempre minacciare: di indire un referendum per realizzare: in Israele: una monarchia parlamentare lorenzoJHWH.. poi VEDRAI.. CHE TUTTO IL MALE CHE HANNO PIANIFICATO: CONTRO DI ISRAELE: SI FERMERà!
OPEN LETTER A PUTIN ] SE RIESCONO FARISEI MASSONI SALAFITI OTTOMANI A FARE ARRETRARE O A FARE DEMOLIRE GLI INSEDIAMENTI DI ISRAELE SI CONVINCERANNO CHE LA GUERRA MONDIALE: è UNA OPERAZIONE VANTAGGIOSA PER LORO! ... ED IO NON CREDO CHE TU SEI NELLA POSIZIONE DI POTER DARE UN DISPIACERE A ME!
Centrafrica: strage cristiani in chiesa - Mondo
Centrafrica: almeno 30 morti in scontri - Mondo
Centrafrica: 34 uccisi in 3 giorni
Alcune impiccate altri torturate da ex ribelli
Il conflitto nella Repubblica Centrafricana
16 agosto 2014 Negli ultimi tre giorni almeno 34 persone sono state uccise - alcune impiccate altre torturate - nei villaggi nel nord della Repubblica Centrafricana da presunti membri armati dell'ex movimento ribelle Seleka e della minoranza musulmana dei Fulani. Lo ha riferito un funzionario della forza africana Misca precisando che le uccisioni sono avvenute nella regione di M'bres 400 chilometri a nord della capitale Bangui.

Centrafrica: 34 uccisi in 3 giorni - Africa
 http://edintorni.net/related/service/redirect/?ac=ansa&ch=17&rf=http%3A//www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2014/06/24/centrafrica-17-musulmani-uccisi_d18c68ca-bcc4-4bfb-834a-3082a32706e4.html
Centrafrica: 17 musulmani uccisi - Mondo
Gianpaolo Pio · Segui · Top Commentator · Manager presso Libero professionista
http://www.today.it/~media/PP_big/68287593194301/ffffff-2.jpg
L'ultimo scatto di Camille fotoreporter uccisa a 26 anni in Centrafrica.
Cristian Accesdenied · Top Commentator
Questa è una donna che merita rispetto non le solite troie come Carla Bruni e zoccole simili !!!! Chi ha orecchie...
Paola Ceccotti · Top Commentator · Lavora presso Altamira srl agenzia di comunicazione
posto che sono sinceramente dolente per la giornalista che ha coraggiosamente scelto (e pagato) per testimoniare l'orrore è l'ennesima conferma che "paese che vai..." con l'osservazione che quel paese anzi quel continente sta invece "venendo" da noi.
Andrea Tavani · Fermo
Lavoro tutt'altro che privo di pericoli...
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2014/05/13/centrafricauccisa-giornalista-francese_ee755e94-23db-456b-8435-95bde42b3d95.html
Reporter uccisa da milizia in Centrafrica Trovata dall'esercito a ovest di Bangui. Parigi indaga 14 maggio 2014 Il mondo del fotogiornalismo francese piange la prematura scomparsa di uno dei suoi talenti più promettenti Camille Lepage 26 anni appena caduta in un'imboscata di miliziani in Repubblica Centrafricana. La procura di Parigi ha aperto un'inchiesta sull'uccisione della reporter ritrovata morta ieri nell'ovest L'obiettivo degli inquirenti transalpini come già annunciato ieri dal presidente François Hollande è di "fare piena luce" sull'"assassinio" della giovane fotografa e individuarne i responsabili. Secondo i primi accertamenti della gendarmeria centrafricana sul luogo del ritrovamento del cadavere la città di Bouar nei pressi del confine con il Camerun la ragazza è stata uccisa in un agguato mentre si spostava con un gruppo di miliziani del gruppo cristiano anti-balaka che stava seguendo da almeno una quindicina di giorni per realizzare un reportage.
L'attacco avvenuto nel villaggio di Gallo lungo la strada che collega Bouar alla frontiera camerunense sarebbe stato organizzato da un gruppo di ex combattenti di Seleka milizia ribelle musulmana disciolta all'inizio dell'anno ma i cui componenti restano in armi in numerose aree del Paese. Vedendosi attaccati i guerriglieri anti-balaka hanno risposto al fuoco dando il via a uno scontro che sempre secondo gli elementi raccolti dalle forze di polizia locali sarebbe durato oltre mezz'ora e avrebbe fatto "almeno dieci morti" tra cui quattro miliziani cristiani e sei combattenti ex Seleka. Terminato lo scontro gli anti-balaka hanno raccolto i cadaveri dei loro caduti compreso quello della fotografa francese caricandoli sul veicolo in cui sono poi stati ritrovati durante un controllo di routine durante un pattugliamento da una squadra di soldati della forza francese Sangaris in missione nel Paese dalla fine dell'anno scorso. I militari secondo una fonte nella capitale Bangui citata da diversi media d'Oltralpe conoscevano Camille Lepage e sapevano dei suoi spostamenti in aree pericolose del Paese. "Prendeva dei rischi nel fare il suoi lavoro. Abbiamo anche cercato di attirare la sua attenzione sui pericoli cui andava incontro" spiega la fonte alludendo forse a un tentativo del contingente francese di recarsi nell'area di Bouar dove nelle scorse settimane c'erano stati diversi scontri a fuoco mortali.
=====================

Le Forze Armate tedesche ora hanno i nuovi "Leopard"
A Monaco di Baviera si è tenuta la cerimonia per il trasferimento alle Forze Armate tedesche del famoso carro armato tedesco Leopard - Modello 2A7 ora modificato. La nuova modifica consiste in un pacchetto modulare con la possibilità di ottimizzare le specifiche esigenze dei clienti.
Putin in India: Delhi non sostituirà Vladimir Putin con Barack Obama
La visita ufficiale a Delhi di Vladimir Putin inizia l'11 dicembre. L'India insieme alla Cina è il "secondo grande ponte" di Mosca verso l'Asia. Il presidente russo non fa segreto che attraverso l'India la Russia vuole consolidare il suo ruolo di affidabile fornitore di energia per l'Asia.
La Bulgaria ha trovato un sostituto al "South Stream"
Il Primo ministro bulgaro Boyko Borisov ha proposto di costruire un impianto di stoccaggio dei gas a Varna dove avrebbe dovuto iniziare il tratto bulgaro del gasdotto "South Stream".
Gli USA non escludono una pressione militare sulla Russia
Gli USA intendono ottenere dalla Russia il pieno rispetto del Trattato INF (Intermediate-Range Nuclear Forces Treaty) ha dichiarato la vice segretaria di Stato per il controllo degli armamenti e la sicurezza internazionale Rose Gottemoeller intervenendo durante la riunione al Comitato per le armi della Camera dei Rappresentanti del Congresso.
Stop al South Stream nove motivi che fanno male all'Europa
Dopo l'annuncio di Putin il 1 Dicembre scorso quando il leader russo poneva una pietra (forse tombale) sul gasdotto South Stream alcuni analisti e qualche politico interessato hanno dichiarato essere quella rinuncia una vittoria dell'Europa e di conseguenza una pesante sconfitta della politica russa. Purtroppo a noi sembra esattamente il contrario.
=======================
La tragedia non raccontata del Donbass
Scuole chiese ospedali distrutti. Questa è la drammatica realtà che vivono diverse città del Donbass. Come vivono gli abitanti di queste città ridotte in macerie? I bombardamenti contro la popolazione e le infrastrutture del Donbass risuonano nel bel centro dell'Europa ma i giornali italiani ne parlano? Per avere il quadro della situazione ci rivolgiamo all'antropologo Eliseo Bertolasi ricercatore associato all'Istituto di Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie.

Ucraina è il nuovo alleato non membro della NATO
Giorni fa una delegazione dell'Ucraina guidata dal primo ministro Arseny Yatsenyuk ha visitato Bruxelles. Lo scopo formale della visita era la partecipazione all'inaugurazione del Consiglio d'associazione UE-Ucraina. In realtà però Yatsenyuk ha dedicato la maggior parte del suo tempo alle trattative con il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg svolte presso il quartier generale dell'alleanza.
Ex prigioniero di Guantanamo: Obama non chiuderà la prigione
Ex prigioniero di Guantanamo: Obama non chiuderà la prigione
Barack Obama deve mantenere la sua promessa e chiudere il lager per prigionieri di guerra a Guantanamo ma il presidente degli USA non vuole e non intende farlo ha detto a "La Voce della Russia" Murat Kurnaz ex prigioniero di Guantanamo.

Il gatto ladro di Vladivostok porta fortuna
Questo gatto di Vladivostok è diventato il portafortuna del club russo di hockey su ghiaccio "Admiral". Il gatto girovago non sognava nemmeno una tale popolarità quando è penetrato nella vetrina di un negozio ed ha gustato calamari affumicati sogliola salmone ed altri frutti di mare. I commercianti hanno presentato all'aeroporto in cui si trova il negozio un conto per 1000 dollari.

Il Boeing malese è stato abbattuto per errore?
Nel cielo dell'Ucraina si è tentato di abbattere l'aereo del presidente russo Vladimir Putin. Ma hanno sbagliato gli aerei ed hanno attaccato il Boeing-777 della Malaysia Airlines. Tale ipotesi sulle cause della tragedia del volo МН-17 è stata già discussa nei media russi. Adesso è di nuovo oggetto di violente polemiche nello spazio mediatico indiano.

Attentato a Sidney un caso complicato
Haron Monis il terrorista che ha preso ostaggi a Sydney affermava di aver lavorato per l'intelligence iraniana. Ha lasciato la moglie e i bambini ed è fuggito dal paese temendo per la propria vita. Qui in Australia ha commesso una quarantina di episodi punibili secondo il codice penale tra cui quelli seri.
=========================
E' la Russia un nemico dell'Europa? Pepe Escobar editorialista per Asia TimesOnline e Russia Time dopo aver partecipato al Simposio Internazionale 'Global WARning' organizzato il 12 dicembre scorso da Pandora TV presso il Parlamento italiano esprime la propria solidarietà a Giulietto Chiesa e commenta l'episodio dell'arresto avvenuto in Estonia.
"Subito dopo un simposio romano lo scorso venerdì al quale ho avuto l'onore di essere invitato come relatore il nostro ospite Giulietto Chiesa è stato arrestato oggi 15 dicembre in Estonia; dichiarato "persona non grata"; e in procinto di essere espulso probabilmente questo martedì. Chiesa è andato in Estonia per parlare in un incontro pubblico intitolato "E' la Russia un nemico dell'Europa?". Parliamo d'intimidazione. La questione è se gli estoni hanno agito di propria iniziativa - tenendo conto della loro isteria anti-russa - oppure sotto il patronato politico della NATO. Io scommetto sulla seconda opzione. In questo caso si tratterebbe di qualcosa di estremamente serio: CENSURA DI GUERRA. Possiamo pensare che l'Estonia abbia deciso di partire da sola arrestando un giornalista conosciuto e rispettato; un ex euro-parlamentare; un amico di Mikhail Gorbachov; e soprattutto un cittadino dell'UE? Non è credibile. Bruxelles DEVE emettere almeno un sospiro. Perché se non succede niente tutto diventa chiaro come un cristallo: gli estoni stanno agendo come modesti fantocci della NATO. Vergognatevi tutti voi ratti UE".
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_17/E-la-Russia-un-nemico-dellEuropa-6622/
Il Ministero della Difesa di Israele e l'Agenzia per la Difesa antimissile degli Stati Uniti hanno tenuto un lancio di prova congiunto dei missili per la difesa antimissile del tipo "Arrow-3".
Lo scrive il quotidiano israeliano The Jerusalem Post in riferimento al Ministero della Difesa del Paese. Secondo il giornale durante i test di prova è stato deciso di limitare il lancio e di non abbattere un finto missile questo sarà fatto durante un successivo lancio. Nel mese di settembre è stato riferito che Israele e Stati Uniti hanno condotto test di lancio del missile Arrow-2.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_17/Israele-e-USA-hanno-condotto-un-test-sui-missili-Arrow-3-2015/

L'Unione Europea ha approvato nuove sanzioni contro la Crimea
L'Europa ha deciso di adottare un regime più duro di sanzioni contro al Crimea.
La conferma di tale decisione è prevista durante il summit dell'UE il 18 e 19 dicembre. In precedenza è stato riferito che le nuove misure riguarderanno il commercio e gli investimenti nelle attività in Crimea.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_17/LUnione-Europea-ha-approvato-nuove-sanzioni-contro-la-Crimea-5140/
CON LA CALUNNIA DI ESSERE SPIE DI ISRAELE HAMAS UCCIDE CENTINAI DI OPPOSITORI E TUTTI COLORO CHE NON VOGLIONO ANDARE A SCAVARE I TUNNEL DEL TERRORE! FINO A CHE PUNTO I SATANISTI MASSONI: USA 322 UE ONU SHARIAH LEGA ARABA: POSSONO ESSERE L'ANTICRISTO! L'UE cancella Hamas dalla lista delle organizzazioni terroristiche
Il Tribunale Generale dell'Unione europea ha annullato la decisione di inserire il movimento palestinese Hamas nella lista delle organizzazioni terroristiche.
La Corte ha concluso che le accuse contro l'organizzazione non si basano sull'analisi delle azioni di Hamas ma sulle accuse diffuse dai media e su Internet. Allo stesso tempo le misure restrittive nei confronti della organizzazione rimarranno valide per tre mesi. Molti Paesi (Israele Stati Uniti Canada e altri) continuano a considerare Hamas un'organizzazione terroristica.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_17/L-UE-cancella-Hamas-dalla-lista-delle-organizzazioni-terroristiche-9650/
Colloqui telefonici su Ucraina tra Putin Merkel Hollande e Poroshenko Il Presidente russo Vladimir Putin ha avuto colloqui telefonici con il Cancelliere tedesco Angela Merkel il Presidente francese Francois Hollande e il Presidente ucraino Petro Poroshenko.
I leader hanno discusso la situazione nel sud-est dell'Ucraina si legge sul sito web del Cremlino. Durante i colloqui è stata sottolineata la necessità di una completa cessazione delle operazioni di combattimento nel Donbass. I compiti più importanti sono stati individuati nello scambio di prigionieri e nl ritiro delle armi pesanti dalla linea del fronte. I leader hanno anche discusso le questioni del sostegno economico della regione e dell'assistenza umanitaria alla popolazione.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_17/Colloqui-telefonici-su-Ucraina-tra-Putin-Merkel-Hollande-e-Poroshenko-1650/
NAZISTI USURAI: TROIKA BCE FMI BANCA MONDIALE BILDENBERG REGIME FARISEI ILLUMINATI SAUDITI MASSONI OTTOMANI ONU SHARIAH: PER LA RIDUZIONE IN SCHIAVITù DI TUTTI GLI SCHIAVI: GOYM DALIT DHIMMI PER UN SOLO ANTICRISTO MONDIALE CHE POI SONO SEMPRE GLI ISRAELIANI SENZA GENEALOGIE PATERNE: sHOAH DUE CHE DEVONO MORIRE!
Il deputato Gianni Melilla ha presentato un'interrogazione sull'arresto del giornalista Giulietto Chiesa
Il deputato di Sel Gianni Melilla ha presentato un'interrogazione a risposta in Aula al Ministro degli Affari Esteri Gentiloni sull'arresto del giornalista ed ex parlamentare europeo Giulietto Chiesa.
"Ieri - scrive l'on. Melilla sul testo - è stato arrestato in Estonia Stato dell'Unione Europea in cui dovrebbero essere garantiti i diritti civili e politici il giornalista e già parlamentare europeo Giulietto Chiesa. Per molti anni corrispondente a Mosca de L'Unità La Stampa Rai TG3; successivamente è stato un apprezzato parlamentare europeo e da anni svolge una attività culturale e politica nei paesi dell'Europa Orientale anche nelle Repubbliche Baltiche testimoniando la palese violazione dei diritti civili sociali e politici delle minoranze russe. La polizia speciale estone meglio conosciuta con l'acronimo inquietante di Kapo con metodi brutali tipici di Paesi dittatoriali ha arrestato senza fornire spiegazioni Giulietto Chiesa nel tentativo evidente di intimidirlo e impedire con la violenza di Stato la sua attività politico-culturale. Questo comportamento è inqualificabile in un Paese componente dell'Unione Europea e richiede una ferma posizione dell'Italia e dell'Unione Europea da anni purtroppo complice dei Paesi baltici nel sostenere posizioni di aperta discriminazione delle minoranze russe". L'on. Melilla chiede quindi al Ministro degli Affari Esteri: "quali iniziative intenda assumere per condannare questa azione liberticida e richiamare l'Estonia al rispetto delle norme europee ed internazionali in materia di diritti civili e politici".
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_17/Il-deputato-Gianni-Melilla-ha-presentato-uninterrogazione-sullarresto-del-giornalista-Giulietto-Chiesa-5095/
Roma. E' quanto invocato in questi mesi più o meno implicitamente da governi e banche centrali europee come condizione necessaria per la ripartenza dell'economia
Nell'attuale scenario finanziario mondiale però sempre maggiore è il numero di analisti ed esperti che si domandano quanto le politiche monetarie volute dall'Eurotower stiano funzionando ed in quale direzione. Se infatti i l taglio dei tassi e l'acquisto imponente di titoli da parte della BCE ha fatto scivolare l'euro sul dollaro di tredici punti percentuali in poco meno di un anno il terreno che nel frattempo si sta perdendo sui cosiddetti mercati emergenti sarà duro da recuperare almeno nel breve/medio periodo. Le sanzioni antirusse volute da Washington e Bruxelles hanno infatti innescato un meccanismo a catena che rischia di vanificare gli sforzi fatti fin qui: è facilmente prevedibile che la combinazione di un rublo debole con le difficoltà dettate dall'embargo frenerà come d'altro canto sta già facendo da mesi ancora di più le esportazioni europee e quelle italiane in particolare. Come sottolineato oggi da Federico Fubini giornalista economico del quotidiano La Repubblica l'illusione europea dell'euro "debole" svanisce se guardiamo al mercato valutario oltre alla sua dimensione duale con il dollaro. La crisi internazionale risulta oggi infatti acuita dalle sanzioni antirusse e sta accrescendo il valore della moneta europea su tutti gli altri mercati frenando le esportazioni e riavvicinando lo spettro di una deflazione profonda che renderebbe inutili gli sforzi degli ultimi dodici mesi.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_17/Un-euro-debole-ma-non-troppo-8838/
Paul Robert Spadoni · Segui già · Top Commentator · Giornalista presso Fronte Popolare della Novorossia · 270 seguaci
Qui l'unico terrorista è Obama il peggior presidente della storia degli Usa. Il più debole ed il più aggressivo.
 Reho Emanuele · Segui · Fregna presso Fregna
 https://www.facebook.com/photo.php?fbid=766424250064528&set=a.734898296550457.1073741828.732858436754443&type=1&theater

Paul Robert Spadoni · Segui già · Top Commentator · Giornalista presso Fronte Popolare della Novorossia · 270 seguaci
LE PROVE DEL COLPO DI STATO IN UCRAINA

Adesso che è venuta a galla la fitta corrispondenza tra il Generale della Nato Anatoliy Petrenko l'Oligarca Igor Kolomoisky ed il procuratore di Liv'v Vladimir Gural risulterà arduo negare il coinvolgimento degli americani nel colpo di Stato in Ucraina (trovate tutto qui https://www.cyberguerrilla.org/blog/?p=18660).
L'Alleanza Atlantica sta muovendo i fili a Kiev sin dalla prima ora fomentando il caos in tutto il Paese. La prima rivoluzione di Majdan che ha portato alla cacciata di Yanukovic non ha dato i frutti sperati sia per la rissosità dei satrapi e dei nazisti saliti al potere sia per l'appoggio russo alle popolazioni del Donbass le quali proprio non ne vogliono sapere di entrare a far parte del III Reich in versione polacco-magiara con tanto di commemorazioni delle SS sezione Galizia.
Così constata la debolezza dei nuovi usurpatori della Capitale gli yankees stanno pensando di dare un giro di vite a tutta la faccenda. Ai quisling dell'attuale Junta viene rimproverato di non aver saputo usare il pungo di ferro quando occorreva e di non aver rispettato fino in fondo gli ordini di Washington che aveva inviato prima il Capo della Cia Brennan e poi il Vicepresidente Biden ad incanalare favorevolmente la fase.
Ora che la situazione sembra precipitare si prova a giocare il tutto per tutto. Ciò viene riscontrato appunto nelle mail inviate da Kolomoisky sia a Petrenko che a Gural. Al Procuratore di Liv'v il padrone di PrivatBank dice che il colpo di Stato militare sembra la soluzione più breve per raggiungere gli obiettivi sperati affidandosi all'estrema destra di Svoboda che sta svolgendo i compiti sul terreno coinvolgendo ufficiali e Generali. Nell'altra missiva a Petrenko Kolomoisky dopo aver fatto riferimento ad alcune telefonate intercorse tra i due riferisce che per lui le elezioni sono una perdita di tempo che Poroshenko attualmente in testa ai sondaggi per le elezioni presidenziali da tenersi il 25 maggio è un politico troppo debole ed incompetente per prendere le decisioni adeguate. Quanto agli altri candidati compresa Yulya Timoshenko sono stati già comprati dal magnate del cioccolato che ha promesso loro posizioni di rilievo nel prossimo gabinetto.
In base a queste considerazioni gli americani dovrebbero appoggiare le sue iniziative e sostenere in tutto e per tutto il suo operato preventivamente concordato col Dipartimento di Stato Usa. Di lui conclude possono fidarsi perché è in grado di garantire la sicurezza delle operazioni e la concretizzazione delle aspettative.
Dopo queste rivelazioni sarà difficile per l'Occidente continuare ad accusare la Russia di portare disordine in Ucraina. Anche le sanzioni assumeranno i contorni della beffa verso che Mosca che viene ingiustamente etichettata e punita per responsabilità che stanno altrove nei pressi dell'Ue e degli Usa. Ma valutando il livello di faccia tosta degli alleati Nato e della stampa internazionale che nei giorni scorsi sono riusciti a chiamare incarico umanitario una missione di spionaggio con falsi emissari Osce c'è da aspettarsi di tutto. Basta leggere qualche giornale italiano come Repubblica per convincersi che le menzogne possono diventare infinite ed impunite nelle nostre autodichiarate democrazie.
======================
http://www.novorosinform.org/userdata/files/отрезалиухо%281%29.jpg i mercenari dell'ucraina finiscono i feriti filorussi e tagliano le orecchie come facevano americani in vietnam
Rispondi · Mi piace · 1 · Segui post · 19 giugno alle ore 16.14

Alberto Ancillotti · Top Commentator
Secondo l'impareggiabile Rasmussen i russi dovrebbero bloccare le frontiere e lasciare al loro destinoin balia dei golpisti di Kiev altri russi come loro altri civili come i 270 compresi 14 bambini già uccisi dal fuoco dell'assalitore di Kiev? Qui si finge di non capire che l'aggressore è Kiev che ha mosso i carri armati non viceversa!!! qui si vuol scambiare l'aggressore coll'aggredito i separatisti non hanno attaccato nessuno si sono limitati a fare un referendum ed a difendere la loro terra la loro cultura la loro etnia da un attacco di stampo chiaramente razzistavisto che il primo provvedimento della giunta golpista è stato di vietare l'uso della loro lingua e tornare ad una situazione "stile Bandera"nei loro riguardi Chi muove i carri armati contro il popolo che sia Tien Ammen Praga o Donbas si mette automaticamante dalla parte del torto ed una europa democratica dovrebbe sanzionare non appoggiare i fascisti al pari della natoma ci sono gli interessi del fracking degli americani che devono in tutti i modi esportare in nuove colonie questa attività fallimentare dal punto di vista della resa e dell'impatto con il territorioormai del tutto mal vista in casa loro e gli scisti del carbonifero del bacino del Donbas sono essenziali per questo ma non li avranno facilmente!
Lina P Meniaikina · Top Commentator
bambina morta -risultato della politica americana. come tanti bambini morti adesso nella mia terra di Donetsk dove non possono neanche essere fotografati i cadaveri perché i mercenari nazisti ucraini ammazzano i giornaslisti russi unici che tentano a documentare quel che sucede
https://fbcdn-sphotos-b-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xap1/t1.0-9/10480688_1464652183780189_9126173921481969278_n.jpg
 Lina P Meniaikina · Top Commentator
 e strano che Ramussen non ha visto 400mila profughi filorussi lungo il confine e non vede i massacri dei civili. ha una vista da farsi controllare. comunque si le riserve del gas sono purtroppo proprio nelle zone dei più accaniti combattimenti di oggi Slaviansk Seversk Krasny Liman terre già tutte svendute alla europea Shell e la gente di Donetsk inizia a capirlo
======================
IO TI METTERÒ IN UNA FENDITURA DELLA ROCCIA E TI COPRIRÒ CON LA MIA MANO
Eso 33:18 Allora Mosè disse: «Deh fammi vedere la tua gloria!».
Eso 33:22 e mentre passerà la mia gloria io ti metterò in una fenditura della roccia e ti coprirò con la mia mano finché io sia passato. "Fammi vedere la tua gloria!". Questa è la continua preghiera della chiesa e dei veri eletti: vedere la Sua gloria fare la Sua santa volontà e mostrare a chiare lettere il Nome di Gesù impresso e scolpito nella propria vita. Non la nostra gloria si veda ma la Tua non la nostra volontà ma la Tua sia fatta! …) La supplica sincera di Mosè ci mostra un quadro tenero (paterno) di Dio quanto protettivo e condiscendente. Eletti non ci sfuggano però l'indicazione che Dio pone a Mosè per essere esaudito: Egli indica il Suo diletto Figlio Gesù nella "roccia" (...) L'eletto che vuol vedere la Sua gloria deve accettare di essere interamente coperto e nascosto in Cristo Roccia eterna e sicura dell'anima nostra… Nulla di noi si deve vedere… e per far questo la mano di Dio ci deve spingere tener fermi "in" Cristo; perché la carne scalpita per mostrarsi… Anima eletta: se anche tu vuoi vedere la Gloria di Dio preparati a essere nascosto… coperto dalla gloria di Dio e premuto con la Sua mano nella fessura della roccia… Suo Figlio Diletto nostro Salvatore Gesù Cristo. Tienimi Padrepremuto in Cristo. Amen!
GRAZIE PASQUALE.. DAMMI SEMPRE LE TUE ESEGESI! MA C'è QUALCOSA DI TROPPO DIFFICILE PER ME: ED è TROVARE UN INSEGNAMENTO CHIARO SULLA NATURA DIVINA DEL CRISTIANO.. E SE CATTOLICI ED EVANGELICI HANNO LA STESSA DOTTRINA SU QUESTO PUNTO
Tutto incomincia con l'amarLo e amandoLo impariamo a servirlo. Noi Lo serviremo ognuno in modo diverso so degli altri perché nel nistro piccolo siamo unici
ma non esiste un insegnamento ufficiale sulla natura divina nel cristiano?
Domenica 21:17
Pregare caro che Lo spiriti Santo ci ammaestri...
my JHWH holy per il tuo immenso amore grazie!
questa storia sulla natura divina del cristiano più che essere una dottrina sembra una rivelazione personale!
Lunedì 8:15
 Sal 51:10 O Dio crea in me un cuore puro e rinnova dentro di me uno spirito ben saldo. Sia la nostra preghiera questa: avere un cuore puro e uno spirito rinnovato e saldo! Un cuore puro rende anche l'occhio puro e quando locchio è puro (Gesù dice) "tutto il corpo è purificato"... una piccola impurità può inquinare tutte le preziosità del cielo e affievolisce le virtù... L'olio profumato si deve conservare in vasi ben lavati e purificati... "una mosca morta fa puzzare l'olio del profumiere". La preghiera di Davide sintetizza il gran bisogno di essere lavato: "lavami con issopo". Oh mio creatore: ricrea in me un cuore nuovo e una spirito ben saldo! Un cuore ben saldo vale a dire uno spirito non facilmente influenzabile dalle avversità e allettamenti... Uno spirito saldo vuole fare del nostro cuore un tempio santo dove entrano santi pensieri e spiriti (anime) che amano lodare e osannare il nome di Dio in Cristo per lo Spirito santo. Anima eletta: non provare a prendere i preziosi tesori di Dio e versarli in un cuore(vaso) lesionato e impuro... Dio può ricreare un cuore nuovo simile a quello del Suo Figlio! Uno spirita saldo che cerca le cose del cielo e non quelle periture della terra quali alimenta legoismo e la superbia... La sento mia questa preghiera: "Dio crea in me un cuore puro e rinnova dentro di me uno spirito ben saldo". Amen.
Martedì 0:17
OPEN LETTER TO PAPA FRANCESCO ] se io prendo un ateo che come me: lui crede che la sua vita debba diventare un dono di amore per ogni persona di questo pianeta (legge universale)! e poi: lui crede nella VERITà (non mentire) e poi: lui crede nella GIUSTIZIA (non fare il male) che questa è la Legge Naturale il Decalogo.. poi anche lui anche se ateo avrà la densità della mia METAFISICA: con cui è possibile modificare le coordinate dello Spzio e del tempo: poiché AMORE GIUSTIZIA E VERITà SONO DIO ONNIPOTENTE! come allora i sacerdoti di satana: in youtube potevano impossessarsi: della mia Metafisica per conquistare il mondo: se loro sono la negazione dello: AMORE GIUSTIZIA E VERITà... ecco PERCHé: TUTTI I SATANISTI MASSONI: SONO L'aNTICRISTO.. E LORO NE VANNO ANCHE FIERI E BEVONO SANGUE CRUDO E FANNO LE ORGE GENDER E SACRIFICI UMANI e rubano ai popoli schiavi: il signoraggio bancario: che è il satanismo che sostiene le nostre religioni e le nostre istituzioni
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 2 secondi fa

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
SIcome no! IN TURCHIA tutte le volte QUANDO UCCIDONO UN CRISTIANO: tra quei pochi che sono sopravvissuti? L'ASSASSINO TUTTE LE VOLTE è UNO SQUILIBRATO COME ERDOGAN: LA BESTIA DI SATANA Abd Allah dell'Arabia Saudita Āl Saʿūd. King Abdullah INFATTI TUTTI GLI ISLAMICI ONU SHARIAH BILDENBERG ROTHSCHILD FARISEI TALMUD CORANO? SONO TUTTI SQUILIBRATI! TRADITORI ASSASSINI SATANISTI MASSONI USURAI TRADITORI MERKEL ROTHSCHILD: I CANNIBALI DELLA CIA: L'ANTICRISTO HITLER LA USUROCRAZIA: PARASSITI TRADITORI! quando la Catherine Margaret Ashton UE LEGA ARABA HAMAS TRADITORI! ] Abbott sequestratore era squilibrato
Premier australiano parla dopo conclusione sanguinosa del blitz
CANBERRA. 15 dicembre 2014 CANBERRA L'autore del sequestro di ostaggi a Sydney conclusosi con la morte di tre persone incluso lo stesso aggressore e il ferimento di altre quattro soffriva di problemi di "instabilità mentale". Lo ha affermato oggi il premier australiano Tony Abbott in un incontro con la stampa convocato dopo la fine del blitz che ha chiuso la vicenda.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/oceania/2014/12/15/abbott-sequestratore-era-squilibrato_cced4e03-6d80-4e5d-982d-1a3ad591a6ee.html
Abbott sequestratore era squilibrato - Oceania
Martedì 7:40
PASSIAMO A L'ALTRA RIVA.
Mc 4:35 In quello stesso giorno alla sera Gesù disse loro: «Passiamo all'altra riva». Anima eletta da una riva all'altra Gesù ci vuole portare a quella sicura: in cielo! Una riva può essere quella della svolta decisiva per passare ad unaltra riva ad unaltra classe e piano di responsabilità. Fino a questa riva ci siamo appoggiati ai nostri piedi...ma da ora in poi saremo condotti da unaltra potenza e ci arrenderemo alle forze del vento e del mare...
/figura bella dello Spirito Santo/.
La terra ti lega ma tu sei destinato al cielo per questo il grande comando: «Passiamo all'altra riva».
Era scesa la sera in quella riva...
cosi capita pure a noi quando il buio della prova ci oscura la via... ci sentiamo persi e sgomento diciamo: non ce più nulla da fare...
anima bella se stai vivendo una simile prova non arrenderti rimani ferma li vicino a te ce Gesù Cristo; Egli prima che la sera (buio) scende nel cuore...ti dice: «Passiamo all'altra riva». Dio vuole farci scoprire le sue vie immezzo al mare e le Sue pedate lungo le grandi acque... (salmo)
Altre forze e ali ci sosterranno... senza dimenticare che: Lui è la vera via recente e vivente in eterno... canteremo in fine a gran voce:
"Egli ci aprirà una via dove a noi sembra non ci sia".... «Passiamo all'altra riva». A Gesù Cristo oceano di grazia di pace e d'amore. Amen.
5 ore fa
Gen 39:20 Giuseppe fu gettato in una prigione a vita detto il torrione della morte. Giuseppe è un esempio di vita e e sorgente di nuove forze e coraggio.
Figure luminose di Cristo così importanti spesso ignorati (anche dai credenti); invece di trarne consiglio...
Tornado al caro giuseppe: L'inferno si è accanito con lui per fiaccare le sue resistenze e uccidere i suoi sogni... (come fa con ogni eletto).
Giuseppe spogliato della veste regale gettato in una fossa......venduto a mercanti come schiavo e gettato nel torrione della morte si perdono le speranze e nella debolezza satana alimenta i pensieri più neri e pungenti: oh la gelosia la rabbia le basse trattative dei fratelli con i rozzi mercanti le catene...in un baleno un pensiero insistente va dicendo: Giuseppe sei uno schiavo... dov'è la tua visione del trono della gloria e che tutti si dovevano inchinare a te? Anima: Incoraggiati!
Quelli come Giuseppe ovunque satana li confina rifioriscono e si rialzano sempre più forti che mai.nella prigione Giuseppe divenne grazioso al carceriere- una traduzione dice che "si radava la barba ogni mattina"- figura di viva speranza.
Giob 23:10 Ma la via che io batto egli la conosce; se mi mettesse alla prova ne uscirei come l'oro. Gen
41 Il faraone disse ancora a Giuseppe: «Vedi io ti do potere su tutto il paese d'Egitto». Dio è con te eletto! Amen.
==============
Antonio Grasso https://www.facebook.com/antonio.grasso.731 MI SEMBRI CONFUSO ED INDECISO.. VEDO CHE TI MANCA ANCORA UN CENTRO DI GRAVITà PERMANENTE!
 C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. + In nomine Patris et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
====================
17.12.2014
Lavrov sulla situazione ucraina: "Il cessare fuoco e' la priorità assoluta'"
https://www.youtube.com/watch?v=GO9agoRdfPw
17.12.2014
L'intervista con Giulietto Chiesa: "E' stata proprio un avventura. Io non potevo mai pensare che mi arrestassero perche' sto dicendo quello che penso. Probabilmente sul territorio europeo non si puo più dire quello che pensi e quello che credi che sia la verita'. <...> Credo che le autorità dell'Estonia debbano chiedere scusa semplicemente scusa. Devono dare le spiegazioni perché si comportano cosi'. Io ripeto che sono cittadino europeo e sono andato in Estonia per parlare. Mi hanno impedito di fare la conferenza non sono riuscito di comunicare con il pubblico. Ma in base a quali leggi a quali decisioni?!"
ZM impressionante come lui parla russo! E una lingua veramente complicata soprattutto per madrelingua italiano dove il sistema grammaticale molto diverso. Veramente brillante.
https://www.youtube.com/watch?v=8LkXKpsGrnU
17.12.2014
Lavrov: "Non c'è nessuna prova del coinvolgimento della Russia nel conflitto ucraino. Noi sentiamo soltanto le accuse verbali ed il dito puntato contro di noi. Ma con le possibilità' tecnologiche di oggi non hanno mai presentato nessuna prova del coinvolgimento russo nel conflitto ucraino."
https://www.youtube.com/watch?v=sY79UVptA7o
S. Ivanchenko: " in accordo con le leggi europee sarà vietata nei mercati all'aperto ucraini la vendita diretta dal produttore al consumatore di prodotti alimentari spariranno così dai mercati le vecchine che vendono uova ricotta latte verdure che sono tradizionalmente presenti in tutti i mercati dell'ex URSS con i loro prodotti freschissimi e buonissimi (il vero KM 0 che noi ci sogniamo) ...
UN COLPO DURISSIMO ALLE TASCHE DEGLI UCRAINI ED AI CONTADINI!"
di AAI "Sud-est" 13.12.2014 Lugansk. Post di Esposito Stefano. ANDREA PALMIERI uno dei volontari italiani spiega i motivi perché e' venuto a combattere in Donbass: "Sono venuto qua con tutto il cuore..."
https://www.youtube.com/watch?v=bjilOX7iR5U&list=PLPRINYw-GgMW6114eYis53-N4BNmbPXJU
L'agenzia analitico-informativa "Sud-est"
https://www.youtube.com/user/NewsREALinfo/videos
di Denis Eroshenko
16.12.2014
Slavyansk. Battaglione "Sich" sta "lustrando" il direttore del liceo delle ferrovie della nazionalita "sbagliata" Denis Eroshenko ha aggiunto 2 nuove foto.
Тем временем в Славянске батальон "Сич" и активисты "люстрировали" расово не правильного директора лицея железнодорожного транспорта.
Nel frattempo in slovyansk battaglione "sich" e attivisti "non corretto" razzialmente lûstrirovali direttore del trasporto ferroviario.
===========================
di TLC 14.17.2014 Kiev Questa immensa fila che vedete (8.30am Kiev) per prendere il giornale delle notizie "russo" "Vesti" da notare che ogni giornale poi viene conservato e passato da qualche amico che ancora non ha letto le notizie "separatiste"
https://www.youtube.com/watch?v=qH0lKPjhbVA
16.12.2014 Donetsk. L'intervista con una miliziana Lia. Lei originaria di Slaviansk. Viveva lavorava come tutti le ragazze di 27 anni: "Io quanda si e' iniziata l'aggressione ho detto al mia ragazzo (ai tempi volevamo sposarci):"Dai che andiamo a iscriversi come volontari!" E lui mi ha detto: "E se mi uccidono?" Dopo di che ho capito che persona ch'e' e meglio tenerlo lontano. Quella volta a Slaviansk Motorolla non mi ha preso come volontaria. Qui invece a Donetsk sono riuscita ad iscrivermi. Non sapevo fare nulla. Tutto mi ha insegnato Motorolla. La guerra insegna." Il corr: "Ma i parenti cosa dicono?" Lia: "Ma i parenti non sapevano nulla finche non e' venuta Nazguardia a casa dei miei a cercarmi. Adesso sono qui tengo la posizione nel vecchio terminale dell'aeroporto di Donetsk. Come gli uomini... E che fare? Bisogna difendere la sua casa dagli aggressori..."
https://www.youtube.com/watch?v=69f3e7kZVOM#t=59
Movimento Marcello 2.0 con Carlo Capuzzo e altre 10 persone
BUONANOTTE SPERO CHE QUESTO MIO PENSIERO SIA SPARSO PER LA RETE PERCHÉ NON TRADIRE IL PARTITO CHE TI TRADISCE DA 30 ANNI É SINONIMO DI POCA PERSONALITÀ E DI POCO CORAGGIO AD AMMETTERLO !!!
SE LA PENSI COME ME CONDIVIDILO A 10 PERSONE E CHIEDI DI FARE ALTRETTANTO IN MODO CHE SI SAPPIA IN TUTTA ITALIA !!!
CAMBIARE QUESTO SISTEMA MAFIOSO SI PUÒ BASTA VOLERLO !
Miquel Puertas
EU is becoming a nasty place to live controlled by former Soviet aparatchiks without any ideology and eurocrats working for USA interests//// (English/Italiano) Message from the italian journalist and ex-EU Parliament MP GIULIETTO CHIESA (arrested and deported from Estonia just for thinking in different way that the main stream Estonian racist regime) " I was released at 10 am local time approximately. Thanks to the intervention of our ambassador in Tallinn Marco Clemente thank you and I congratulate you for your professional work. I thank all together - I could not do otherwise - all the hundreds of people who have written to me expressing myself solidarity. Really hundreds. From Italy Europe Russia. The episode is definitely serious. But it is also a lesson to learn. It helps us to understand what kind of Europe is that we are facing now. And what a battle we have to do to change it to overthrow it like a sock. If we do not want these people destroy us"
(Italiano) Sono stato rilasciato alle 10 ora locale circa. Grazie anche all'intervento deciso del nostro ambasciatore a Tallinn Marco Clemente che ringrazio e con cui mi complimento per la maetria professionale. Ringrazio tutti insieme - non potrei fare altrimenti - tutte le centinaia di persone che mi hanno scritto esprimendomi solidarietà. Davvero centinaia. Dall'Italia dall'Europa dalla Russia. L'episodio è sicuramente grave. Ma è anche una lezione da imparare. Ci aiuta a capire che razza di Europa è quella che ci troviamo davanti ora. E che battaglia dovremo fare per cambiarla per rovesciarla come un calzino. Se non vogliamo che questa gente rovesci noi. ‪#‎giulettochiesa‬ ‪#‎chiesa‬ ‪#‎estonia‬ ‪#‎maidan‬ ‪#‎EUauthoritarianstate‬ ‪#‎savedonbasspeople‬
di Sharij
16.12.2014
Ricordate subito dopo la tragedia del Boing-777 TG COM e quasi tutti i canali italiani hanno fatto vedere le foto del BUK-312 come la dimostrazione della colpevolezza dei miliziani le foto
pubblicate sul sito ufficiale di SBU(servizio sicurezza ucraino). Sharij e' riuscito a trovare il militare ucraino che faceva il servizio militare a contratto in questo BUK-312. Apparte confermare il fatto che BUK-312 e' un BUK ucraino lui racconta curiosi spostamenti di questo BUK. L'incidente ch'e' successo in questo BUk e tanti altri dettagli curiosi.
PS. Provate accendere i sottotitoli in italiano. Con la traduzione spero che ci aiutano i membri del gruppo( Marinella Mondaini Christian Serra)
https://www.youtube.com/watch?v=hTaCbmX4ffQ
UKRSTAT (ISTAT ucraino) aiutate con la terminologia per piacere. grazie
-PIL"nominale" del terzio trimestre 2014 pare a 428163 milioni grn
-PIL "reale" del terzio trimestre 2014 pare al 947% dell'anno precedente
-Index volume della produzione industriale (gennaio-ottobre) del 2014 raggiunge soltanto 906% dello stesso periodo dell'anno precedente(2013)
-Index volume della produzione agricola(gennaio-ottobre) del 2014 aumentato rispetto lo stesso periodo del 2013 del 75%.
-Index volume costruzioni del periodo gennaio-ottobre del 2014 calato del 186% rispetto lo stesso periodo del 2013
-trasporti (gen-nov. 2014) sono calati del 85 % rispetto lo stesso periodo dell'anno precidente
-trasporti pubblici calo del 5% export(la situazione triste) 461703 milioni$ import 456011 milioni$ Index dei prezzi dei produttori industrial a novembre aumentato del 4%
mentre il guadagno della popolazione calato del 19%
Le paghe tot che lo stato non e' riuscito a pagare pare 22058 milioni grn
La disoccupazione pare al 86% la disoccupazione "registrata" pare al 15%(ottobre 2014)
ZM anche questa statistica triste mi pare ancora ottimista rispetto la situazione in cui si trova l'Ucraina. Pensare solo che nel 1992 l'Ucraina era la quinta potenza nucleare al mondo e la più ricca della ex repubbliche sovietiche...
http://www.ukrstat.gov.ua/
Enrico Tenni 350 million dollars in the hands of NOVORUSSIA's fighters ! becausre criminal and USA/EU do not have the fire and the courage! they are invading ...not defending.........you want to understand the concept....? corner a TIGER and it will be the last thing you see!!!!!
USA: 350 milioni di dollari di armi per l'Ucraina e nuove sanzioni contro la Russia
EUROPA UE NEWS sabato 13 dicembre 2014
 http://www.imolaoggi.it/2014/12/13/usa-350-milioni-di-dollari-di-armi-per-lucraina-e-nuove-sanzioni-contro-la-russia/
13 dic 2014 – Il testo approvato dal Congresso Usa a cui manca ancora la firma del presidente Barack Obama consente l'invio in Ucraina di armi per un valore fino a 350 milioni di dollari e minaccia nuove sanzioni su Mosca cha ha parlato di "potente bomba" sui rapporti Usa-Russia.
"La natura di aperta sfida dell'Ukraine Freedom Support Act approvato da entrambe le camere Usa senza dibattito e senza un voto adeguato non puo' che causare profondo rammarico" ha detto il portavoce del ministero degli Esteri Alexander Lukashevich. Il parlamento di Kiev che da mesi fa pressione per ricevere armi Usa ma finora ha ottenuto solo equipaggiamenti non letali ha parlato di "decisione storica".
Obama che e' sempre stato contrario all'invio di armi in Ucraina dovra' decidere se firmare la legge che consente l'invio di armamenti anticarro radar droni di sorveglianza ed equipaggiamenti per le comunicazioni. Alla domanda se Obama promulghera' il testo il portavoce della Casa Bianca Josh Earnest ha risposto: "lo stiamo studiando proprio ora". (fonte Afp)
Cristiano Barbaro Menomale che la Russia sta prendendo accordi per basi militari in America latina. Spero che ci piazzino missili nucleari.
=====================
La mamma non ha soldi per il ticket negate analisi a bimbo di 9 anni
CRONACA NEWS mercoledì 17 dicembre 2014
ticket17 DIC – Hanno rifiutato di fare le analisi del sangue ad un bambino di 9 anni perché la madre non aveva i soldi per pagare il ticket di 38 euro. E' avvenuto al Cup della Asl di Massa.
"Se è accaduto veramente così – ha detto il dottor Enrico Raggi della Asl 1 – le addette hanno sbagliato". Un anno fa era avvenuto un caso analogo sempre alla asl di Massa – una madre che non aveva i soldi per pagare le analisi della figlia – ma quella volta il ticket era stato pagato da un infermiere.
USA: sotto processo i negozianti cristiani che rifiutano servizi ai gay
ESTERI NEWS mercoledì 17 dicembre 2014
17 dic 2014 – "La torta non ve la facciamo". Cosi' si era sentita rispondere una coppia gay quando aveva chiesto a una pasticceria di preparare un dolce per il proprio matrimonio. Dopo il polverone dei primi giorni la storia – avvenuta due anni fa in Colorado in un negozio gestito da un cristiano protestante – era stata dimenticata. Ma nel frattempo negli Stati Uniti sono aumentati gli esercizi (fioristi pasticcieri fotografi) che si rifiutano di prestare servizi a persone dello stesso sesso che vogliono sposarsi.
Nel frattempo intorno alla questione sta emergendo una importante battaglia legale. Perché Jack Philips – il proprietario della pasticceria incriminata – e' stato portato davanti ai giudici a causa del suo rifiuto. La commissione che si occupa dei diritti civili in Colorado ha stabilito che Philips ha violato le leggi che vietano la discriminazione sessuale. Adesso la pasticceria (che ricorrera' in Appello) ha deciso di non accettare piu' ordinazioni di torte nuziali: da parte di tutti.
a vicende simili sono avvenute in altri Stati americani. A New York ad esempio le autorita' hanno multato per 13.000 dollari i proprietari di una cascina che si sono rifiutati di affittarla a una coppia gay per il loro matrimonio. Anche in questo caso – in attesa di appello – il proprietario ha deciso di non accettare piu' prenotazioni per matrimoni: anche tra eterosessuali. Come scrive il new York Times negli Stati Uniti ci sono piu' di una decina di simili casi. E in quasi tutti sono coinvolti artigiani e imprenditori di fede cristiana. Vengono citati un fotografo in New Mexico un fiorista nello Stato di Washington un albergo in Vermont. asca
http://www.imolaoggi.it/2014/12/17/usa-sotto-processo-i-negozianti-cristiani-che-rifiutano-servizi-ai-gay/
Il FVG della Serracchiani finanzia i negazionisti delle foibe e non il Comitato dei Martiri
CRONACA NEWS martedì 16 dicembre 2014
Come mai la regione FVG con la onnipresente nei talk-show Debora Serracchiani concede come ho precedentemente scoperto nel novembre 2014 i contributi alla società della #Kersevan nota negazionista delle foibe ed in particolare di quella di Basovizza ma non li concede alla Associazione "Comitato per i martiri delle foibe" che voleva farei interventi per una più efficace e innovativa utilizzazione e promozione del Sacrario della Foiba di Basovizza?
Serracchiani
di EttOre Ribaudo
Che il negazionismo da ambo le parti sia un argomento molto pruriginoso ormai è fuori dubbio ma certe volte arriva anche ad essere ridicolo.
Diciamo questo perché ogni qualvolta si assiste a qualcuno che nega la shoah ecco che si alzano degli scudi e si chiede immediatamente l'incriminazione di queste individui ma quando è un esponente sicuramente vicina alla sinistra estrema ovvero un'insegnate che nega le Foibe ecco che nessuno deve dire niente perché vige il politicamente corretto; questo lo troviamo inaccettabile sotto tutti i punti di vista perché non esistono morti di serie A o di serie B.
E' il caso della Alessandra Kersevan la quale non paga nell'avere sempre negato le Foibe ottiene anche per questo un contributo di 20.000 euro per la sua associazione Culturale "Kappa Vu. S.a.s"; contributo che viene negato invece a realtà sicuramente più importanti sia nel panorama associazionistico che in quello Culturale; vedasi i contributi negati a CormonsLibri.
Per questo troviamo folle avere concesso questo contributo senza che nessuno abbia mai alzato il fatidico polverone sul problema non dimentichiamo che la Kersevan contestò sia le Foibe in generale ma sopratutto le foibe di Basovizza dove ricordiamo furono trucidati uomini donne giovani la cui unica colpa fu quella di essere Italiani.
Allora ci chiediamo e chiediamo alla Presidente Serracchiani: perché avete concesso questi contributi a questa associazione rea di macchiarsi ripetutamente di queste vulgate fuori logica? Perché si continua a considerare i morti in maniera differente secondo la parte politica di riferimento?
Non sarebbe ora di istituire la giornata "dei morti perpetrati dai regimi dittatoriali"?
Ancora nel XXI secolo si assiste a questa diatriba dove un morto è più importante dell'altro ma auspico che l'intelligenza e la Cultura che alberga in certi nostri Politici illuminati possa prendere il sopravvento perché come abbiamo detto sopra non esistono morti di serie A e di serie B ma solo morti pertanto lasciamoli riposare in pace magari onorandoli.
http://www.imolaoggi.it/2014/12/16/il-fvg-della-serracchiani-finanzia-i-negazionisti-delle-foibe-e-non-il-comitato-dei-martiri/
Russia: deputato attacca la banca centrale per il rialzo dei tassi
ESTERI NEWS mercoledì 17 dicembre 2014
Lagarde (Fmi) ed Elvira Nabjullina
17 dic 2014 – Pesante attacco a Elvira Nabjullina numero uno della Banca centrale dalla Duma di Stato la camera bassa del parlamento russo. Un deputato del partito comunista russo Nikolai Arefiev ha chiesto al presidente della Duma Sergei Naryshkin durante una sessione plenaria della Duma di convocare "Nabjullina per chiederle su quali basi e per quali motivi ha aumentato il tasso di riferimento della Banca Centrale a 17 % di 65 punti.
"In effetti questa notte si e' compiuto un crimine di Stato che ha commesso la Banca Centrale sotto la guida di Nabiullina" ha detto. La Nabjullina appartiene alla corrente liberal all'interno del potere russo e pur essendo considerata vicina a Vlaimir Putin ha sempre cercato di portare avanti una politica market friendly. Ieri a fronte della forte svalutazione del rublo dei down del barile e delle significative speculazioni Nabjullina e' stata costretta ad alzare i tassi dal 105% al 17%. Il partito comunista e' il secondo partito russodopo Russia Unita. Appartiene all'opposizione parlamentare; su molti dossier occupa posizioni anche piu' nazionaliste e conservative del partito putiniano.
http://www.imolaoggi.it/2014/12/17/russia-deputato-attacca-la-banca-centrale-per-il-rialzo-dei-tassi/
UE succube degli USA: vietati tutti gli investimenti in Crimea
EUROPA UE NEWS mercoledì 17 dicembre 2014
17 dic 2014 – L'Unione europea ormai succube dei diktat Usa si prepara a vietare tutti gli investimenti in Crimea ma anche le crociere operate da societa' europee per sottolineare che "non ha dimenticato" la sua annessione da parte della Russia. Lo si e' appreso da fonti diplomatiche. L'accordo formale dei 28 Stati e' atteso per giovedi' alcune ore prima dell'inizio del summit dei capi di Stato e di governo.
Le nuove sanzioni mettono off-limit tutti gli investimenti finanziari in Crimea le esportazioni verso e dal territorio nell'Ue o da parte di una impresa europea nei settori dei trasporti delle telecom dell'energia dell'estrazione di idrocarburi gas e minerali. Decisioni ha affermato una delle fonti che ribadiscono "la politica europea di non riconoscimento dell'annessione illegale della Crimea da parte della Russia" avvenuta a marzo.
"Non abbiamo dimenticato il problema della Crimea" ha aggiunto la stessa fonte. L'Ue aveva gia' imposto a giugno e poi a luglio delle sanzioni contro la Crimea vietando le importazioni di prodotti originari dalla penisola e degli investimenti in diversi progetti infrastrutturali. (con fonte Afp)
Vienna incitamento all'odio: chiusa scuola islamica finanziata dai sauditi
EUROPA UE NEWS mercoledì 17 dicembre 2014
scuola-pak17 dic 2014 – Le autorita' austriache hanno dosposto la chiusura di una scuola finanziata da capitali sauditi accusata di insegnamenti anti-semiti e di non aver fornito le generalita' del personale. La scuola saudita a Vienna "e' sotto indagine per sospetti insegnamenti anti-semiti" ha dichiarato una portavoce dell'Ufficio scuole di Vienna (Stadtschulrat) Matias Meissner "Abbiamo inoltre chiesto alla scuola di fornirci una traduzione di tutto il materiale usato per l'insegnamento".
La scuola in lingua araba che ha circa 160 iscritti apri' circa dieci anni fa nelal capitale austriaca e le e' stato notificato un ordine di chiusura per la fine dell'anno. Nessun commento per ora dall'istituto che ha quattro settimane di tempo per presentare appello. Il provvedimento arriva mentre il governo prepara degli emendamenti molto controversi alla Legge Islamica dell'Austria nel tentativo di affrontare il fondamentalismo nella minoranza musulmana del Paese. Gli emendamenti che saranno discussi in parlamento con l'anno nuovo inaspriscono le norme sul finanziamento estero alle moschee e le case di preghiera e mettono al bando simboli estremistici. Novita' che hanno gia' fatto storcere il naso ai gruppi musulmani locali. (fonte AFP)
=====================
Arabia Saudita è polemica per il velo sul volto delle donne (a suon di frustate)
ESTERI NEWS mercoledì 17 dicembre 2014
17 DIC – No al velo sul volto delle donne sostiene l'ex capo della polizia per la virtu' dell'Arabia Saudita velo si' ribatte il gran mufti del regno petrolifero.
Ed il paese si ritrova inevitabilmente stretto in un enorme dibattito che coinvolge tutti. Ahmad Al Gamdi ex capo della temuta polizia che controlla i comportamenti dei sauditi e ne denuncia i vizi – a volte a suon di frustate – ha partecipato ad un programma televisivo accanto a sua moglie. Ammantata di nero nell'abaya il tradizionale abito che copre le donne del Golfo la signora dal capo coperto il trucco vistoso e le unghie laccate di rosso non indossava tuttavia il niqab il velo nero che copre il volto della stragrande maggioranza delle donne saudite.
"Una donna mi ha chiesto via twitter se l'Islam permettesse loro di postare foto sui social network senza il niqab. Ho risposto si'" ha spiegato Al Gambdi sottolineando come la sua risposta fosse stata frutto di attente ricerche.
Una risposta andata virale con 12.000 commenti in 24 ore e l'immediata replica del gran mufti. "Chi sostiene che le donne possano mostrare il volto e che il velo sia una tradizione e' in errore" ha replicato il gran mufti Shaikh Abdul Aziz Al Shaikh ribadendo che coprirsi per le donne e' un dovere religioso.
I conservatori del regno saudita non hanno nemmeno gradito che l'ex vertice della polizia che simboleggia la promozione della virtu' abbia addirittura mostrato sua moglie in televisione.
Quella del niqaq tuttavia e' una questione molto delicata che sconfina nella sicurezza. Le stesse autorita' saudite in occasione del pellegrinaggio alla Mecca uno dei rituali sacri dell'Islam vietano espressamente l'uso del velo sul volto.(ANSA)
===================
Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO
ESTERI NEWS domenica 14 settembre 2014
DI PAUL CRAIG ROBERTS
Herbert E. Meyer un pazzo che per un periodo aveva occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l'amministrazione Reagan ha scritto un articolo invitando all'assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo "farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca non avremmo problemi".
Come il folle Meyer spiega il delirio che Washington ha diffuso nel mondo non ha limiti. Jose' Manuel Barroso messo alla presidenza della Commissione Europea come burattino degli USA ha dissimulato la sua recente telefonata confidenziale con il presidente Putin dicendo ai media che Putin aveva lanciato la sua minaccia: "Se volessi potrei prendermi Kiev in due settimane".
Chiaramente Putin non ha minacciato nessuno. Una minaccia non sarebbe coerente con l'intero approccio attendista di Putin alla minaccia strategica che Washington e i suoi burattini della NATO hanno mosso alla Russia in Ucraina. Il rappresentante permanente della Russia all'UE Vladimir Chizhov ha detto che se la menzogna di Barroso non verrà ritrattata la Russia divulgherà la registrazione dell'intera conversazione.
Chiunque abbia un minimo di dimestichezza con la disparità tra le forze russe ed ucraine sa più che bene che alla Russia servirebbero 14 ore e non 14 giorni per prendersi l'Ucraina. Basta ricordarsi cosa successe all'armata georgiana addestrata ed armata da USA e Israele quando Washington aveva piazzato i suoi bambolotti georgiani nell'Ossezia del sud. Le forze georgiane sono collassate sotto il contrattacco russo in 5 ore.
La bugia che la marionetta di Washington Barroso ha raccontato non è degna di una persona rispettabile. Ma dove in Europa c'è qualcuno di rispettabile al potere? Da nessuna parte. Le poche persone serie sono del tutto fuori dai centri di potere. Consideriamo il Segretario Generale della NATO Anders Rasmussen. Era il Primo Ministro della Danimarca che ha capito che avrebbe potuto salire oltre diventando una marionetta degli USA. Come Primo Ministro aveva fortemente supportato l'invasione illegale dell'Iraq dichiarando "sappiamo che Saddam Hussein possiede armi di distruzione di massa". Ovviamente lo stolto non aveva idea di quello che stava dicendo e cosa poteva importare se l'Iraq avesse quelle armi o meno. Molte nazioni possiedono armamenti di quel tipo.
Secondo la regola che chi serve Washington fa carriera Rasmussen ne ha fatta.
Il problema del mettere in certe posizioni dei mentecatti è che essi rischierebbero il mondo per la loro carriera. Ora Rasmussen ha messo a rischio la sopravvivenza di tutta l'Europa Occidentale ed Orientale. Rasmussen ha annunciato la creazione di una forza speciale di attacco capace di operazioni lampo in Russia. Ciò che il burattino di Washington chiama "il piano di azione immediata" è giustificato come una risposta "all'atteggiamento aggressivo della Russia in Ucraina".
La "forza d'attacco fulminea" di Rasmussen verrà spazzata via così come ogni capitale europea. Che tipo di idiota provoca in questo modo una superpotenza nucleare?
Rasmussen parla dell' "atteggiamento aggressivo della Russia" ma non ne ha prova. La Russia se ne è stata in disparte mentre il governo marionetta di Kiev ha accerchiato e bombardato insediamenti civili ospedali scuole e lanciato una serie costante di bugie contro la Russia. La Russia ha respinto le richieste delle province ora indipendenti del sud e dell'est Ucraina in passato territori russi di venire nuovamente annesse. Come i lettori sanno giudico la decisione di Putin un errore ma gli eventi potrebbero dire che mi sbagliavo e per me va bene. Per ora il fatto è che ogni atto di aggressione è una conseguenza del supporto di USA e UE ai nazisti di Kiev. Sono le milizie naziste ucraine ad attaccare i civili nei territori che appartenevano alla Russia. Molti militari ucraini hanno disertato a favore delle repubbliche indipendenti.
Sì nazisti. L'Ucraina dell'ovest è la dimora delle divisioni ucraine delle SS che combatterono al fianco di Hitler. Oggi le milizie organizzate dal Right Sector e altri partiti politici di destra indossano la divisa delle divisioni ucraine delle SS. Queste sono le persone che Washington e l'UE sostengono. Se i nazisti ucraini potessero vincere contro la Russia e non possono si rivolterebbero all'occidente esattamente come l'ISIS creato da Washington e che Washington ha sguinzagliato contro Siria e Libia. Ora l'ISIS sta ricreando un medio oriente unito e Washington non sembra in grado di reagire.
William Binney un ex ufficiale dell'NSA ha scritto alla cancelliera tedesca Angela Merkel avvertendola di difendersi dalle menzogne di Obama al prossimo summit della NATO in Galles. Gli ufficiali dell'intelligence statunitense avvertono la Merkel di ricordarsi delle "armi di distruzione di massa" irachene e di non farsi ingannare nuovamente entrando stavolta in conflitto con la Russia.
La domanda è: chi rappresenta la Merkel? Washington o la Germania? Fino ad ora ha rappresentato Washington non gli interessi dell'economia tedesca non il popolo tedesco non la Germania come nazione. Qui si può vedere una protesta a Dresda in cui una folla ostacola un discorso della Merkel gridandole "kriegstreiber" (guerrafondaia) "bugiarda" e "nessuna guerra contro la Russia".
Il mio professore di dibattito all'università che è diventato un alto ufficiale del Pentagono con il compito di terminare la guerra in Vietnam in risposta alla mia domanda su come Washington faccia sempre fare all'Europa ciò che vuole ha detto "soldi diamo loro soldi". "Aiuti stranieri?" ho chiesto. "No diamo ai politici europei un sacco di soldi. Loro sono in vendita. Noi li compriamo. Loro ci rendono conto". Forse ciò spiega i 50 milioni di dollari guadagnati da Blair in un anno con il suo ufficio.
I media occidentali la più grande casa chiusa del mondo agognano la guerra. Il consiglio editoriale del Washington post un giornale-trofeo nelle mani del proprietario miliardario di Amazon.com ha pubblicato un editoriale il 31 di Agosto che sbrodolava tutte le bugie di Washington (e del Post) su Putin.
Il proprietario di Amazon dovrebbe sapere come commercializzare prodotti su Internet ma non ha speranza se si tratta di dirigere un giornale. I suoi editori al Post hanno reso il suo trofeo uno zimbello mondiale.
Qui ci sono le accuse senza senso mosse dagli editori che il miliardario ha messo a capo del suo quotidiano:
Putin amaramente risentito per la perdita di potere dal collasso del blocco sovietico ha "resuscitato la tirannia" della Grande Menzogna per ricostituire l'impero Russo. "Milizie ucraine sovvenzionate dai russi" sono responsabili dell' abbattimento del volo malese a Luglio". I "media controllati dal governo russo" hanno mentito e mistificato alla popolazione russa i responsabili dell'accaduto.
"In assenza di report liberi ed indipendenti pochi Russi realizzano che soldati ed armamenti russi sono in azione in Ucraina dell'est anche se (come in Crimea) mostrano uniformi e veicoli riportanti segni identificativi e targhe. Senza media liberi i Russi sono abbandonati a difendersi da soli contro una tempesta di informazioni mendaci".
"La Grande Bugia di Putin mostra come sia importante sostenere la stampa libera dove ne esiste una e sbocchi come Radio Free Europe che portano la verità a chi ne ha bisogno."
Come ex editore del Wall Street Journal posso dire con assoluta certezza che una propaganda di questo tipo spacciata per editoriale sarebbe conseguita nell'immediato licenziamento di tutte le persone coinvolte. Nei miei giorni nello staff del Congresso il Washington Post veniva considerato una risorsa della CIA. Ora è decaduto ben sotto quello status.
Ho visto molta propaganda nei media nella mia vita ma questo editoriale è la ciliegina sulla torta. Mostra come o gli editorialisti siano degli ignoranti oppure completamente corrotti e come diano per scontato che i loro lettori siano completamente ignoranti. Se unità militari russe fossero in azione nell'Ucraina dell'est la situazione sarebbe esattamente come dicono Alexander Zakharchenko e Dmitry Orlov. L'Ucraina non esisterebbe più. L'Ucraina sarebbe ancora una parte della Russia come secoli prima che Washington sfruttasse il crollo dell'Unione Sovietica per separarla.
La domanda è: quando durerà la pazienza russa di fronte alle continue bugie e provocazioni dell'occidente? Non importa quanto la Russia si contenga è accusata del peggio. Dunque potrebbe anche reagire al peggio.
A che punto il governo russo deciderà che le menzogne di Washington con quelle dei suoi bambolotti europei e dei media occidentali rendono inutili gli sforzi della Russia di risolvere la situazione con la diplomazia e un comportamento non aggressivo? Dato che la Russia è continuamente falsamente accusata di invadere l'Ucraina quando il governo russo deciderà che visto che la propaganda occidentale ha stabilito che la Russia ha invaso l'Ucraina ha imposto sanzioni e installato nuove basi militari ai confini russi per la presunta invasione potrebbe proseguire e sbarazzarsi del problema che Washington gli sta creando e invadere davvero?
Non c'è nulla che la NATO possa fare se la Russia decide che un'Ucraina nelle mani di Washington è una minaccia strategica troppo grande per i propri interessi e la reincorporasse dove già si era trovata per secoli. Qualsiasi forza d'intervento della NATO inizierebbe una guerra che non potrebbe vincere. La popolazione tedesca memore delle conseguenze della guerra contro la Russia ribalterebbe il governo burattino di Washington. La NATO e la UE crollerebbero se la Germania si staccasse dall'assurdo costrutto asservito agli interessi di Washington a spese dell'Europa.
Una volta che ciò accada il mondo avrebbe pace. Ma non fino a quel momento.
Per coloro ai quali interessa capire come funziona il mondo della menzogna il governo-burattino di Washington a Kiev attribuisce la sconfitta delle proprie forze militari nella repubblica di Donetsk alla presenza di militari russi nelle forze nemiche. Questa è la propaganda sfoggiata dagli Ucraini dell'ovest e dalle puttane della stampa occidentale ["presstitute" gioco di parole tra press-stampa e prostitute-prostituta NdT] un manipolo di prostitute che ripetono a pappagallo la propaganda senza alcun tipo di indagine. Kiev non può ricevere sovvenzioni dal FMI con cui pagare i suoi debiti ai creditori occidentali finchè l'Ucraina è in guerra. Quindi l'Ucraina dice all'FMI l'opposto: la Russia non ha attaccato l'Ucraina.
I media occidentali non si interessano ai fatti. Bastano le bugie. Solo le bugie.
Il Washington Post il New York Times la CNN Fox "news" Die Welt la stampa francese quella inglese pregano in coro: "per favore Washington dacci altre bugie sensazionali da sbandierare. La nostra circolazione ne ha bisogno. Chissenefrega della guerra e della razza umana se in cambio possiamo avere stabilità finanziaria."
Justin Raimondo avverte che Washington sta piantando i semi per una Terza Guerra Mondiale.
Paul Craig Roberts è un ex assistente segretario del Tesoro USA e Editore Associato del Wall Street Journal. How the economy was lost è ora disponibile da CounterPunch in formato elettronico. Il suo ultimo libro è How America was lost.
Fonte: www.counterpunch.org Link
http://www.imolaoggi.it/2014/09/14/avvertimento-al-mondo-la-follia-degli-usa-e-della-nato/
comedonchisciotte.org