santo de JHWH

to Segretario di Stato John Kerry ] QUESTA è LA REALE QUESTIONE POLITICA: 1. FORSE CHE I CONFINI DEL 68 HANNO FERMATO LA VIOLENZA TERRORISTICA DEI PALESTINESI? 2. FORSE CHE IL SANGUE DEI CIVILI ISRAELIANI VERSATO PER TERRA è MERDA, CIOè è STATO VERSATO INUTILMENTE? 3. QUALE NAZIONE DELLA LEGA ARABA NON SORGE SU DI UN GENOCIDIO? 4. DOVE I MUSULMANI IN TUTTO IL MONDO VIVONO IN PACE E FRATELLANZA CON I LORO VICINI? 5. COME ONU SHARIA PUò ESSERE IL NAZISMO? 6. COME LA LEGA ARABA, DI RAZZISTI, ASSASSINI SERIALI E MANIACI RELIGIOSI, PUò RIMANERE SENZA PUNIZIONE, CHE, TU HAI RIEMPITO TUTTI LORO DI ARMI ATOMICHE, ECC. 7. è CHIARO TU STAI CERCANDO SOLTANTO DI OTTENERE UNA ENORME ROVINA A LIVELLO MONDIALE PERCHé IL FMI DEVE CADERE E FALLIRE ED HA BISOGNO DI UN NUMERO ENORME DI MORTI CHE TU HAI RESO INEVITABILE! ] John Kirby, Israel Slams US State Dept for ‘Traditional’ Anti-Israel Hostility . Israel’s leaders are enraged by comments coming out of the US State Department blaming Israel for the Palestinian violence, and for alleging Israel uses excessive force to stop terrorism. Israeli minsters responded with rage on Wednesday to remarks by the US State Department that Israel may be using “excessive force” against Palestinian terrorists.
Speaking to IDF Radio Thursday morning, Minister of Public Security Gilad Erdan said he was not surprised by the remarks, as the State Department has traditionally been hostile to Israel.
“I don’t expect anything from the spokespeople at the State Department,” Erdan said. “The State Department has traditionally been hostile to the State of Israel.” However, “to be misled by lies which are presented to the State Department is very strange, amateurish, and even less than that,” he charged.
The usually composed and soft-spoken Minister of Defense Moshe Ya’alon went on a tirade when he responded to the allegations. “We’re using excessive force?!” he asked rhetorically while speaking to IDF Radio, “If someone raises a knife and he is killed, that consists of excessive force? What are we talking about here?” “I meet with military generals from the US and around the world who talk about our high standards. Missions came here [Israel] to learn how we operated during Operation Protective Edge. So they [the US] are talking here about excessive force?” he blasted.
On Wednesday, Justice Minister Ayelet Shaked told Israel Radio that Washington “either has a complete misunderstanding of the situation or is being hypocritical.” The Israeli ministers were responding to remarks made by State Department spokesman John Kirby that “we’ve certainly seen some reports of what many would consider excessive use of force [by Israel]” against the seemingly endless string of Palestinian terror attacks.
“Obviously we don’t like to see that,” he added.
It’s Not About Affixing Blame?
A day earlier, Kerry said that Israel’s construction in Jerusalem and Judea and Samaria is the cause of the latest wave of Palestinian terror attacks.
John Kerry
Secretary of State John Kerry. (AP/Andrew Harnik)
“What’s happening is that, unless we get going, a two-state solution could conceivably be stolen from everybody,” Kerry said. “And there’s been a massive increase in settlements over the course of the last years, and now you have this violence because there’s a frustration that is growing.”
Kirby made a failed attempt to clarify Kerry’s disturbing remarks.
“The secretary wasn’t saying, well now you have the settlement activity as the cause for the effect we’re seeing,” Kirby is quoted by The Jerusalem Post as saying. “Is it a source of frustration for Palestinians? You bet it is, and the secretary observed that. But this isn’t about affixing blame on either side here for the violence. What we want to see is the violence cease.” He said that the US position against Israel’s construction in Judea and Samaria is “crystal clear” and remains unchanged.
Prime Minister Benjamin Netanyahu subsequently ordered his ministers not to respond publicly to the remarks in an attempt to de-escalate the situation vis-à-vis the Obama administration.
By: Max Gelber, United with Israel, I leader israeliani sono infuriati dai commenti provenienti dal Dipartimento di Stato USA incolpare Israele per la violenza palestinese, e per attinente Israele usa una forza eccessiva per fermare il terrorismo.
Cattedrali israeliani hanno risposto con rabbia il Mercoledì alle osservazioni da parte del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti che Israele potrebbe essere l'utilizzo di "eccessivo della forza" contro i terroristi palestinesi.
Parlando a IDF Radio Giovedi mattina, il ministro della Pubblica Sicurezza Gilad Erdan ha detto che non è stato sorpreso dalle osservazioni, come il Dipartimento di Stato è stato tradizionalmente ostile a Israele.
"Non mi aspetto nulla dal portavoce del Dipartimento di Stato,", ha detto Erdan. "Il Dipartimento di Stato è stato tradizionalmente ostili allo Stato di Israele". Tuttavia, "per essere ingannati dalle bugie che vengono presentate al Dipartimento di Stato è molto strano, amatoriale, e anche meno", ha accusato.
Il solito composto e il ministro pacato della Difesa Moshe Ya'alon ha continuato una filippica quando ha risposto alle accuse. "Stiamo usando una forza eccessiva ?!", ha chiesto retoricamente parlando a IDF Radio: "Se qualcuno solleva un coltello e viene ucciso, che consiste di una forza eccessiva? Che cosa stiamo parlando qui? "
"Incontro con militari generali degli Stati Uniti e di tutto il mondo che parlano i nostri standard elevati. Missioni venuti qui [Israele] per imparare abbiamo operato durante l'operazione di protezione del bordo. Così [gli Stati Uniti] stiamo parlando di una forza eccessiva? »Ha fatto saltare.
Mercoledì scorso, il ministro della Giustizia Ayelet Shaked ha detto a Radio Israele che Washington "o ha una totale incomprensione della situazione o è essere ipocriti".
I ministri israeliani stavano rispondendo alle osservazioni fatte dal portavoce del Dipartimento di Stato John Kirby che "abbiamo sicuramente visto alcune segnalazioni di quello che molti considererebbero uso eccessivo della forza [da parte di Israele]" contro la stringa apparentemente infinita di attacchi terroristici palestinesi. "Ovviamente non ci piace vedere che," ha aggiunto. Non si tratta di Apposizione colpa?
Un giorno prima, Kerry ha detto che la costruzione di Israele a Gerusalemme, Giudea e Samaria è la causa della più recente ondata di attacchi terroristici palestinesi.
John Kerry "Quello che sta succedendo è che, a meno di non andare avanti, una soluzione a due stati, concettualmente, potrebbe essere rubato da tutti", ha detto Kerry. "E c'è stato un massiccio aumento degli insediamenti nel corso degli ultimi anni, e ora avete questa violenza perché c'è una frustrazione che sta crescendo." Kirby ha fatto un tentativo fallito di chiarire osservazioni inquietanti di Kerry. "Il segretario non stava dicendo, beh ora avete l'attività di insediamento come la causa per l'effetto che stiamo vedendo", Kirby è citato da The Jerusalem Post come dicendo. "E 'una fonte di frustrazione per i palestinesi? Certo che lo è, e il segretario osservato che. Ma non si tratta di apposizione colpa su entrambi i lati qui per la violenza. Quello che vogliamo vedere è il cessate la violenza. "
Ha detto che la posizione degli Stati Uniti contro la costruzione di Israele in Giudea e Samaria è "cristallino" e rimane invariato. Primo ministro Benjamin Netanyahu ha ordinato successivamente i suoi ministri di non rispondere pubblicamente alle osservazioni nel tentativo di disinnescare la situazione nei confronti dell'amministrazione Obama.
Da: Max Gelber, Stati con Israele

RINGRAZIO ISRAELE PER AVERE SALVATO LA VITA DI QUESTO TERRORISTA ASSASSINO ADOLESCENTE, MA, FORSE AVENDONE NUOVAMENTE LA OCCASIONE, LUI NON TORNERà AD UCCIDERE DI NUOVO? QUINDI LA QUESTIONE PALESTINESE DEVE TROVARE UNA SUA SOLUZIONE COLLOCAZIONE STABILE E DEFINITIVA: IO NON LASCIO MAI IL MIO LAVORO A METà! ] [ Terrorist Abbas Said IDF ‘Executed’ Shown Alive and Recovering in Israeli Hospital. Deputy Director of Hadassah Medical Center, Dr. Asher Salmon, reported Thursday on the medical condition of the 13-year-old Arab who critically injured two Israelis in the Pisgat Ze'ev stabbing attack on Monday. "He is hospitalized in moderate to light condition in one of our departments and is being well cared for medically. I believe we will be able to release him in the coming days," Dr. Salmon said. The update on the young terrorist's condition comes after Palestinian Authority leader Mahmoud Abbas claimed on Wednesday night that Israel had "executed" him. Israel "executed the child Ahmed Mansara in cold blood, just like they do to other children in Jerusalem and other Palestinian territories," Abbas said in a speech broadcast on PA television.
In fact, the young terrorist was hit by a car as he ran through the streets of Pisgat Ze'ev armed with a massive knife, leaving him injured but alive. Ironically, he is now receiving high-level medical care in an Israeli hospital. Mansara's accomplice, his 15-year-old cousin Mahmoud Mansara, was, however, shot dead - after charging at police with a knife. Despite Palestinian claims of innocence, the cousins' religiously-fueled rampage through the streets of Jerusalem was recorded almost in its entirety by CCTV cameras, in harrowing footage released Wednesday by police. In Jerusalem, the Prime Minister's Office reacted angrily to Abbas' speech, accusing the PA chairman of continuing his campaign of "incitement and lies." Regarding the accusations concerning Ahmed Mansara's "execution," Netanyahu's office noted that "the youth he was talking about is alive and being treated at (Israel's) Hadassah (hospital), after he stabbed an Israeli child who was riding on a bicycle."
Source: Arutz ShevA
* Terror Attacks at Damascus Gate, Jerusalem Central Bus Station (Graphic) terror-attacks-jersualem
Click here to watch: Footage from Wednesday Terror Attacks.
A 70-year-old Jewish woman was moderately-to-seriously wounded in the initial attack outside the Central Bus Station.

Pídeles a los ministros de la Corte que archiven el caso. [ IN QUESTI MIEI 7 ANNI DI YOUTUBE NON SONO MAI STATO CONTRARIO AI DIRITTI CIVILI DEI GAY! ED IO HO SCRITTO MIGLIAIA DI ARTICOLI IN LORO FAVORE! MA, LORO NON VOGLIONO RINUNCIARE ALLA LORO IDEOLOGIA SODOMA IMPERIALISMO A TUTTI, DARWIN TRUFFA CRIMINE IDEOLOGICO DEL GENDER! QUINDI OGGI PER LA PRIMA VOLTA, NELLA MIA VITA: CONTRO I MIEI SENTIMENTI E CONVINZIONI, IO PROPRIO DA LORO IO SONO COSTRETTO A NEGARE AI GAY TUTTI I DIRITTI CIVILI: CHE IO HO SEMPRE LORO RICONOSCIUTO! La Corte Interamericana pretende redefinir el matrimonio [ Practican 'activismo judicial' desprestigiando la institución. #NoHayCasoDuque Firma esta petición haciendo clic aquí. Hola lorenzo:
La Corte Interamericana pretende redefinir el matrimonio. Escribe a los magistrados y pídeles respeto por el matrimonio, la familia y la misma Convención Americana de Derechos Humanos:
http://www.citizengo.org/es/28890-archiven-caso-alberto-duque
En realidad, NO HAY CASO. Pero al 'activismo judicial' parece importarle poco. Te cuento. Se trata del caso de Alberto Duque, un homosexual colombiano. Al morir la pareja con la que había convivido 10 años reclama derecho de pensión.
El gobierno colombiano le responde que no tiene derecho a pensión porque nunca estuvo casado. Otorgarle pensión sería prevaricar.
El lobby gay arma el lío y el gobierno colombiano decide finalmente reconocer el 'homomonio' con efectos retroactivos. Es decir, le otorgan derecho de pensión.
¿Ya deberíamos haber acabado, no? Pues no. El Sr. Duque continúa su apelación a la Corte Interamericana, movido sin duda por el lobby gay no por interés propio. Y lo peor es que la Corte decide asumir el caso a pesar de que NO HAY CASO.
¿Por qué? "Puede generar precedentes”, argumentan. O sea, reconocen abiertamente que aspiran a legislar, no a resolver problemas concretos de derechos humanos. Indignante
http://www.citizengo.org/es/28890-archiven-caso-alberto-duque
Los magistrados deberían de saber que pretender legislar excede abiertamente sus competencias. Los Estados miembro no formaron san José para que los jueces practiquen injerencia en sus países.
Y mucho menos ideológica. Porque la Convención Americana de Derechos Humanos es clara en la protección del matrimonio formado por la unión de hombre y mujer. ¿Por qué no se limitan a aplicar la convención aprobada por los Estados miembro?
El 'activismo judicial' en el que se encuentra inmerso la Corte supone un claro desprestigio para la institución, además de una violación flagrante de sus competencias. Házselo saber a los jueces:
http://www.citizengo.org/es/28890-archiven-caso-alberto-duque
Por si fuera poco, no disimulan. En resolución del pasado 31 de julio, el presidente de la Corte pide que testifique como perito Macarena Saenz, de la American University, 'casualmente' el mismo centro docente donde trabaja Mónica Roa, conocida activista LGTB.
Es decir, pretenden aprovechar el caso Duque para REDEFINIR EL MATRIMONIO.
Escribe a los jueces y pídeles que archiven el caso:
http://www.citizengo.org/es/28890-archiven-caso-alberto-duque
Gracias, lorenzo, por defender el matrimonio, la familia, el Pacto de San José y el Estado de Derecho.
Un fuerte abrazo, Corte interamericana sta per risolvere il caso di Alberto Duque vs Colombia. Si tratta di un omosessuale che dopo 10 anni di vita con il vostro partner non è riconosciuto diritto alla pensione di reversibilità.
Sebbene Colombia legiferato sulle coppie di fatto e ha dato Duke sua destra, il suo gay-hall-da avvocati mantenuto il ricorso dinanzi alla Corte.
E che, nonostante il fatto che il governo colombiano ha sempre sostenuto che non era possibile concedere diritti a pensione perché la legge non lo permetteva e non poteva prevaricare.
I giudici della Corte si sono tuttavia riconosciuto che è andato avanti con il processo ", perché è stato un precedente".
Nella risoluzione dello scorso 31 luglio, il Presidente della Corte Suprema ha chiesto di testimoniare come testimone esperto Macarena Saenz, American University, 'coincidenza' lo stesso centro di lavoro docunte dove Monica Roa, noto attivista LGBT.
Vale a dire che cercano di sfruttare il caso Duca di ridefinire il matrimonio.
Scrivi giudici e chiedere loro di archiviare il caso.
Per maggiori informazioni:
ANALISI. Americani peccati Corte di attivismo giudiziario
ANALISI: Venezuela denuncia la Convenzione sui diritti dell'uomo
Leggi la risoluzione del presidente della Corte del caso Duca
Leggi la breve amicus curiae presentato dalla Fondazione Americana per la Cultura.
Duke caso archiviato
Molto mia Srs .: Sergio sa se Duke vs Colombia è nella sua fase finale.
Come gli esperti hanno chiamato, spero anche di sentire la mia opinione: nessun caso Duque.
Il governo colombiano ha affermato che non vi era alcun intento discriminatorio, ma semplicemente collegato alla normativa vigente. Una volta che la legge è stata approvata coppie di fatto il diritto di ricotto retroattivamente al Duke avere una pensione di vedova.
Continua il processo per essere un "precedente" sembra fingere il contrario: non risolve il possibile ingiustizia prodotta su Mr. Duke, ma per ridefinire il concetto di famiglia.
Devo dire che questa ridefinizione non è competente. Si è già definito nella Convenzione Americana sui Diritti Umani.
Né è responsabile cercano di influenzare la legislazione nazionale attraverso le loro sentenze. Si. Dovrebbe essere bendati e risolvere secondo la legge.
Purtroppo dà l'impressione che la benda è il basso e che l'ideologia è imposto sulla destra.
Gli chiedo di recuperare la sua responsabilità istituzionale e di agire secondo la legge. E secondo la legge, nessun caso di discriminazione. Gli altri sono proiezioni ideologiche che minano la credibilità e il prestigio per l'istituzione che rappresenta. Cordiali saluti, [Il tuo nome]

Muslim Terrorists Set Joseph's Tomb on Fire. Agriculture Minister Uri Ariel (Jewish Home) on Friday morning called to return Joseph's Tomb in Shechem (Nablus) to Israeli control, after about 150 Palestinian Arabs on Thursday night arrived at the compound and tried to burn it down. Reportedly Palestinian Authority (PA) security forces dispersed the rioters by firing in the air, and then Palestinian firefighters put out the fire. Initial reports indicated that damage was inflicted to the women's prayer area. "The arson of one of the holiest sites to the Jewish nation is an additional low, and the result of Palestinian incitement," said Ariel. "Even as the Palestinians shamelessly lie about (Israel) harming the status quo on the Temple Mount, they themselves are burning and desecrating the holy sites of Israel, and this cannot be forgiven." Switching to a call for action, Ariel concluded by saying, "I call on the prime minister to return the control of Joseph's Tomb to the hands of Israel." Yisrael Beytenu chairman MK Avigdor Liberman also responded to the incident, saying, "the arson of Joseph's Tomb tonight proves that the management of the Palestinian Authority is no different from that of ISIS (Islamic State), and after the Palestinian youths took machetes and knives to kill Jews now they're also burning holy places and historical heritage sites, just like ISIS members do to heritage sites of the human civilization in Iraq and Syria."

"The arson at Joseph's Tomb by a Palestinian mob that was incited by the lies of (PA Chairman Mahmoud) Abbas and led by Fatah activists only raises the surprise over those who even today refuse to see the bloody writing on the burned walls which says that Abbas never was, is or will be a partner, and yet they still call and are ready to meet and speak with him." According to the 1994 Oslo Accords, Joseph's Tomb was supposed to remain under full Israeli control. But in 2000 amid the Second Intifada terror war, hoards of Arab rioters invaded the tomb - which housed a synagogue and a yeshiva - ransacked it and burned it to the ground, while parading Jewish holy books and desecrating them. Local Muslims later declared the site as a mosque, as the IDF reduced the Jewish presence to a once-monthly visit. Under previous agreements with Israel, the Palestinian Authority (PA) is required to protect Jewish holy sites under its control, and to allow secure access for Jewish worshipers. However, in 2011 Yosef Livnat was murdered at Joseph's Tomb by none other than PA policemen as he visited the holy site with fellow yeshiva students. Livnat was the nephew of former Minister Limor Livnat (Likud). The site has often been the target of firebombs and massive riots. The most recent attempt to burn it down took place in late July. Source: Arutz Sheva

https://youtu.be/ngoSnYG6zeM An Arab rioter accidentally set himself on fire after attempting to throw a Molotov cocktail at IDF soldiers during riots in Hebron. Spiral of violence: Palestinians and Israeli forces clash as unrest engulfs West Bank
Look What This Arab Terrorist in Hebron Did to Himself! Pubblicato il 13 ott 2015
Clashes continue to occur between the IDF and Palestinian youths on Tuesday in Jerusalem and the West Bank.

'The New Big Lie - Israel is Executing Palestinians' https://youtu.be/pPEjoJhcyV8
http://www.israelnationalnews.com/News/News.aspx/201958
https://www.youtube.com/watch?v=pPEjoJhcyV8 Henoch2006 19 ore fa
Netanyahu is speaking to deaf-man-ears because this world is so veil, evil, perverted, corrupt, and poisened by the lies of Islam 'The New Big Lie - Israel is Executing Palestinians'

Erdogan in realtà, CON QUESTE PAROLE ci sta minacciando! INOLTRE LUI NON PUò PRETENDERE LA SHARIA E LA DEMOCRAZIA CONTEMPORANEAMENTE SENZA PUGNALARCI ALLE SPALLE CHE è PROPRIO QUELLO CHE STA FACENDO! TUTTI QUESTI MIGRANTI è LUI CHE LI HA INVENTATI, FACENDO DILAGARE DI TERRORISTI LA SIRIA! ] [ BUSH OBAMA E ROTHSCHILD MERITANO DI ESSERE UCCISI SUBITO! ] [ ISTANBUL, 16 OTT - "La sicurezza e la stabilità dell'Occidente e dell'Europa dipende dalla nostra sicurezza e stabilità. Nei colloqui che ho avuto a Bruxelles la scorsa settimana lo hanno accettato". Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, citato dal quotidiano Zaman, parlando del ruolo di Ankara nella crisi dei migranti, su cui ancora mancherebbe un'intesa definitiva con Bruxelles. "Ma se dipende dalla Turchia - ha aggiunto Erdogan - perché non la prendete nell'Ue?"

A Palestinian mob armed with Molotov cocktails burned down parts of Joseph’s Tomb overnight, less than a month after rioters attacked Jews praying at the site.
Palestinian rioters set fire to Joseph’s Tomb in Nablus Friday morning, causing severe damage to the religious site.
Joseph’s Tomb has been the target of repeated attacks, the most notable of which was during the Second Intifada in 2000, when the complex was almost completely destroyed.
Around 100 Palestinian youths gathered in the wee hours of the morning to throw Molotov cocktails at Joseph’s Tomb.
Some of the rioters broke inside, and set fire to the complex. Palestinian police dispersed the mob and local firefighters extinguished the flames before the IDF was able to arrive at the scene, but not before parts of the Tomb, including the women’s prayer section, burned down.
http://unitedwithisrael.org/palestinian-rioters-set-fire-to-josephs-tomb/
The burning and desecration of Joseph’s Tomb last night is a blatant violation and contradiction of the basic value of freedom of worship. The IDF will take all measures to bring the perpetrators of this despicable act to justice, restore the site to its previous condition and ensure that the freedom of worship returns to Joseph’s Tomb,” said IDF Spokesman Lt. Col. Peter Lerner in a statement.
In September, a group of about 60 Palestinians attacked worshipers gathered at the Tomb for penitential prayers ahead of Yom Kippur, the Jewish Day of Atonement. The Shin Bet revealed in August that it had foiled a plot by Islamic Jihad to kill Jews entering the site outside of official visiting times.
Joseph’s Tomb was originally supposed to remain under Israeli control as part of the Oslo Accords. However, guarding the holy site proved difficult, and after a Palestinian mob ransacked and burned the Tomb to the ground in 2000, Israel transferred control to the Palestinian Authority. Agreements between Israel and the PA stipulate that Jews must be allowed to visit and pray at the Tomb. In practice, the IDF coordinates one visiting day each month, and Jews are prohibited from being at the site at other times.
By: Sara Abramowicz, United with Israel

WATCH: Terrorist Dressed as Journalist Stabs Israeli Soldier. A Palestinian terrorist in Hebron disguised as a journalist stabbed an IDF soldier on Friday and was immediately shot dead. Israel National News reported that the attacker wore a yellow vest with “PRESS” upon it and was carrying photography equipment.
The terrorist suddenly dropped his equipment, grabbed a knife and ran towards an Israeli soldier, stabbing him in the back and hand. Thankfully, a senior IDF officer shot the terrorist dead right away. The soldier was taken to Shaarei Tzedek hospital in Jerusalem and is reported to be in moderate condition. على الهواء مباشرة - اعدام شاب جديد في الخليل
https://youtu.be/Fd7XLWhJsLU

ACT NOW! Tell YouTube to Remove Videos that Encourage Terror. Incitement to violence against Jews is widely prevalent on social media and YouTube is no exception. Online incitement leads terrorists to commit acts of terror. YouTube must be held to task for allowing the spread of hate videos on its site. Demand that YouTube remove these offending videos immediately!
For years, those who aim to incite to violence have worked to spread their messages of hate online. Today, YouTube is full of videos encouraging people to carry out acts of terror against Jews. This must stop!
Today, anyone, anywhere can flag a video and ask YouTube to remove it. Please take the time to review the following video and ask YouTube to remove it. Instructions on how to do so can be found below.
Tell YouTube to remove the video!
Here’s how:
1) Click on the YouTube icon at the bottom of the video.
2) Once on Youtube (need to be connected to a Google/Youtube account), click on “more” (or flag) under the video/title.
3) Click on “Report.”
4) Choose “Violent or repulsive content.”
5) Choose “Promotes terrorism.”
6) Click “Submit.”
Our achievements prove online activism works!
In another, separate effort, United with Israel supporters succeeded in getting Facebook to remove a video that encouraged the murder of Jews. This is proof that our efforts work. Help us continue making a difference and join us in our effort to remove videos that incite to violence from popular social media websites.
Donate to Israel. More videos to flag
Here are other videos you can watch to understand the level of anti-Semitic incitement that exists on YouTube.
Please click on the links below and ask YouTube to remove them as well.
NOTE: If any of the links below do not play a video, that means our efforts are paying off.
https://youtu.be/bwE97kfLTOI
https://www.youtube.com/watch?v=B3fmFiKXEfw
https://youtu.be/WIBUZKOEQyg

NOI L'ULTIMO BALUARDO DEGLI UOMINI LIBERI! ] my ISRAEL [ noi dobbiamo subito diventare alleati di RUSSIA E CINA? no! TUTTI HANNO PAURA della LEGA ARABA: NESSUNO RIMPROVERA IL NAZISMO DELLA SHARIA, NEANCHE IL VATICANO! ] US Accuses Israel of Excessive Force to Defend Against Terror [ NOI SIAMO SOLI! e questo per noi è un TEST DELLA FEDE per noi! ] noi dobbiamo agire da soli: solo per Dio, ed in nome di DIO! salvando noi stessi noi salveremo il GENERE UMANO! la LEGA ARABA deve essere votata con voto di sterminio! POI, CHI POTREBBE OBIETTARE: LORO I MAOMETTANI HANNO PIANIFICATO IL NOSTRO GENOCIDIO CON IL LORO MALEDETTO PROFETA! NOI, che siamo rimasti L'ULTIMO BALUARDO DEGLI UOMINI LIBERI!

+Stairk GOD is Allah aka satan self :) after dead we meet /// Dio è Allah aka Satana stesso :) dopo morti ci incontriamo ] sorry [ NO! tu rimani fottuto! NOI NON CI POSSIAMO INCONTRARE: PERCHé SONO I DEMONI CHE HANNO MENTITO A TE! L'UNICO INTERESSE CHE I DEMONI HANNO DI MENTIRTI, E QUELLO RIDERE contro: DI TE: COGLIONE! E FARE SOFFRIRE DIO NEI suoi PENSIERI DI AMORE infinito, CHE DIO HA SU DI TE! Tu non hai mai conosciuto Dio! Per la tua sventura la luce della grazia non ha mai brillato su di te! [ Stairk - GRV Music Angels & Demons Choir ] DEMONI NON POSSONO PIù CANTARE: PERCHè SONO DIVENTATI TUTTI STONATI: COME CAMPANE ROTTE: E PRESTO SARANNO DISINTEGRATI: MA CHE LORO SARANNO DISINTEGRATI? QUESTO NON LO DIRANNO MAI AI LORO ADORATORI SEGUACI SATANISTI! QUINDI LA LORO SPERANZA SI COMPIRà! MA, SENZA AMORE, infatti, NON CI PUò ESSERE VERA CANZONE!
Rispondi  ·

uniusrei23 ore fa

QUESTO è MOLTO POTENTE! ] [ LA PERVERSIONE DEI SACERDOTI DI SATANA FARISEI SALAFITI SAUDITI: DELLA CIA SPA NATO SISTEMA MASSONICO BANCA MONDIALE CALIFFATO: è TUTTA QUì, IN QUESTE PAROLE: "Accolgo con favore decisione Obama.. Essa mostra il rinnovo della nostra partnership e il rafforzamento delle relazioni". è COME DIRE: "noi togliamo Hitler ISIS, ecc.. ma lasciamo il NAZISMO SHARIA LEGA ARABA ugualmente" GLI USA SPA FED SPA MASSONICO REGIME: SONO LA PIù GRAVE MINACCIA PER LA SOPRAVVIVENZA DI UN GENERE UMANO LIBERO!

USA E LEGA ARABA ONU: HANNO LEGITTIMATO LA SHARIA, LEGITTIMANDO NAZISMO E TERRORISMO ISLAMICO, CREANDO TUTTI I PRESUPPOSTI PER UNA SITUAZIONE DI INSOSTENIBILITà MAOMETTANA E NAZISTA SHARIA, IN MODO DELIBERATO: UN ELEMENTO DI TURBATIVA MONDIALE! PER ISRAELE ATTENDERE GLI EVENTI GIà PROGRAMMATI DAL NWO CALIFFATO? GLI SARà FATALE! LA DEPORTAZIONE DI TUTTI I PALESTINESI IN SIRIA è UN EVENTO CHE LA ARABIA SAUDITA E ONU HANNO RESO INEVITABILE! TEL AVIV, 16 OTT - In seguito all'incendio appiccato alla Tomba di Giuseppe, gruppi di coloni israeliani hanno bloccato uno dei gli accessi alla citta' di Nablus ed impediscono il transito agli automobilisti palestinesi. Lo riferisce la radio dei coloni, Canale 7.

LA DEPORTAZIONE DI TUTTI I PALESTINESI IN SIRIA è UN EVENTO CHE LA ARABIA SAUDITA E ONU HANNO RESO INEVITABILE Mo: riunione straordinaria Consiglio Onu dei calunniatori bugiardi assassini: satanisti massoni maomettani: per il genocidio e la guerra mondiale! [ loro dicono: "Su escalation violenze tra israeliani e palestinesi" ] ma, la realtà è che israeliani sono aggrediti senza motivo; il motivo se lo sono inventato gli islamici: che hanno detto che lo status giurico della Moschea al-Aqsa, sarebbe cambiato o che Israeliani avevano deciso di distruggere la Moschea al-Aqsa, ma, tutti posso giudicare come Allah è il demonio per pervertire fino a questo punto le menti di soggetti criminali LEGA ARABA, altamente pericolosi su scala mondiale! LA DEPORTAZIONE DI TUTTI I PALESTINESI IN SIRIA è UN EVENTO CHE LA ARABIA SAUDITA E ONU HANNO RESO INEVITABILE!

hanno chiesto allo IRAN il permesso per ucciderli: per futili motivi? BEIRUT, 16 OTT – Amnesty International ha detto oggi di temere che siano imminenti le esecuzioni in Arabia Saudita di tre giovani attivisti sciiti condannati a morte per reati che avrebbero commesso quando erano minorenni: non solo Ali al Nimr, il cui caso ha sollevato nelle scorse settimane un'ondata di proteste in tutto il mondo, ma anche Dawud Hussein al Marhun e Abdullah Hassan al Zaher. I tre detenuti, afferma Amnesty, sono stati posti in regime di isolamento dal 5 ottobre nella prigione Al Hahir di Riad.

uccidere a pugnalate un bambino israeliano, un civile israeliano è molto più grave che incendiare una tomba: anche se il significato è identico: "come abbiamo cancellato ogni simbolo di cristianesimo in Kosovo? GENOCIDIO HANNO SUBITO TUTTI I SERBI DEL COSSOVO! così cancelleremo ogni simbolo di ebrei in Palestina!" GENOCIDIO DOVRANNO SUBIRE, anche, TUTTI GLI ISRAELIANI, PERCHé QUESTA è UNA AGENDA SaUDITA ROTHSCHILD NATO USA! non c'è più una situazione diplomatica: ormai il destino è nelle mani di Dio sul campo di battaglia! io ordino di deportare tutti i palestinesi e di radere al suolo la Moschea Cupola della ROCCIA! il mondo criminale e nazista di questi islamici LEGA ARABA deve essere umiliato! Ieri Hamas da Gaza ha proclamato una Giornata di collera a Gerusalemme est e in Cisgiordania. La notizia dell'incendio nell'edificio che a Nablus (Cisgiordania) ospita la Tomba di Giuseppe ha destato collera nel governo israeliano. Il ministro Uri Ariel (del partito nazionalista Focolare ebraico) ha commentato: ''gli stessi palestinesi, mentre mentono sfrontatamente quando denunciano un asserito cambiamento da parte nostra dello status quo nel Monte del Tempio (Spianata delle Moschee, ndr), a loro volta profanano e bruciano un luogo sacro all'ebraismo''. Secondo la tradizione ebraica la 'tomba di Giuseppe' a Nablus e' quella del personaggio biblico figlio di Giacobbe e di Rachele, divenuto influente consigliere del Faraone d'Egitto. Ariel ha anche chiesto al premier Benyamin Netanyahu di ordinare all'esercito di assumere il controllo di quell'edificio. Giornata 'di collera' di Hamas, israeliano accoltellato a Hebron

no, il drone in territorio turco: non è di Israele è proprio della CIA! ] [ è chiaro: nella NATO sono alla disperata ricerca di un incidente per scatenare la guerra mondiale: ma, non tutte le NAZIONI della LEGA ARABA: come Egitto, Giordania, ecc.. e della EUROPA: come ITALIA SPAGNA, GRECIA ecc.. cioè: le loro merde di serie B? loro non sono stati messi al corrente di questi piani criminali di guerra mondiale: tutto un complotto ai loro danni ed ai danni di ISRAELE

no, il drone in territorio turco: non è di Israele è proprio della CIA! ] [ ed è impensabile pensare che, in sede NATO, tutti i criminali governi: massoneria e farisei SpA usuai MERKEL,tr0ika SPA FMI, di USA UE: il nazismo bildenberg, e LEGA ARABA sharia il nazismo maomettano, loro non si siano già incontrati e non abbiano già discusso di aggredire la Russia con annessi e connessi tutti i piani della GUERRA MONDIALE!

SE, IL DRONE NON è: NEANCHE, DI ISRAELE, NON MI STUPIREI, CHE, POSSA ESSERE UN DEPISTAGGIO UN TRANELLO: della CIA, UN FALSO INCIDENTE: PER ALZARE LA TENSIONE, CONTRO LA RUSSIA! PERCHé, lo hanno capito tutti è QUESTO LO SCOPO DELLA NATO, che ha fretta di portarci nella guerra mondiale: questo crimine è necessario al FONDO MONETARIO per riaprire un nuovo ciclo monetario usurocratico e devitalizzante!! Mosca, nessun jet o drone russo manca ad appello - Tutti i jet russi operanti in Siria sono tornati alla base vicino a Latakia dopo le loro missioni, mentre i droni operano come previsto: lo ha detto Igor Konoshenko, portavoce del ministero della difesa russa dopo che Ankara che reso noto di aver abbattuto un velivolo di provenienza non identificata, un drone secondo la Bbc.


USA 666 - LEGA ARABA SHARIA: UN SOLO REGNO DI SATANA: LORO HANNO AVUTO 5 ANNI PER BOMBARDARE: I LORO CITTADINI SHARIA, LA LORO GALASSIA JIHADISTA SAUDITA SHARIA TURCA: IL NAZISMO SHARIA, E NON LO HANNO FATTO! SPERO CHE LA SIRIA POSSA RISOLLEVARSI PER POTER ABBATTERE TUTTI COLORO CHE VIOLANO IL SUO SPAZIO AEREO: NON ESSENDO STATI AUTORIZZATI! NON ABBIAMO NESSUN MOTIVO DI RITENERE CHE ABBIANO INTENZIONE SERIAMENTE DI COMBATTERE ISIS SHARIA, VISTO CHE NON HANNO VOLUTO FARLO, FINO AD ORA! ] Turchia: aereo abbattuto era drone. Fonti militari citate da media. Nel sud-est a confine con Siria


"QUESTA è LA Piazza della MORTE SHARIA DELLA democrazia" ERDOGAN IL CANE SHARIA DI SATANA NON PUò COMMERCIARE CON ISIS, FINANZIARLO, PROTEGGERLO E POI NASCONDERSI DIETRO UN DITO! C'è LUI IN QUESTA SUA VOLONTà DI FARE IL GENOCIDIO DEI CURDI, DOPO CHE GLI USA GLI HANNO PERMESSO DI POTER FARE IL GENOCIDIO DI TUTTI I CRISTIANI DI SIRIA ED IRAQ! ] ISTANBUL, 16 OTT - Il Comune di Ankara ha approvato una mozione per rinominare "Piazza della MORTE SHARIA DELLA democrazia" il luogo dell'attentato di sabato di fronte alla stazione ferroviaria centrale della capitale turca. L'area prima non aveva un nome. Il governo ha anche deciso di garantire un risarcimento di 820 lire turche (circa 250 euro) ai familiari delle vittime. Ai feriti verrà data una cifra variabile secondo la gravità dei danni subiti, con un massimo uguale a quello assicurato agli eredi le vittime.


PERCHé IL PIù GRANDE TERRORISMO è QUELLO DEL NWO: PERCHé GLI USA SONO IL SUPPORTER DI HAMAS CONTRO ISRAELE! ] [ vi potrà sembrare, ANCHE, molto strano, quello che io sto per dire, e certo non potrebbe mai essere una giustificazione della violenza, che la sharia ed i vari fondamentalismi BUDDISTI, INDUISTI, COMUNISTI: NAZISTI, TUTTI in rapida crescita, SI stanno diffondendo nel mondo: TUTTO A SPESE DI ISRAELE, RUSSIA AFRICA ED EUROPA: TUTTO A SPESE DEI MARTIRI CRISTIANI INNOCENTI, IN GENERE: AGGREDITI IN TUTTO IL MONDO! E DI OGNI TIPO DI RAZZISMO ED INTOLLERANZA IN GENERE! MA, SE, VOI CI PENSATE, è IL NWO SPA FMI, BANCA MONDIALE, USUROCRAZIA MONDIALE, CHE è REGIME TRANSNAZIONALE MASSONICO BILDENBERG: ECC.. SPA CORPORATIONS, HALLOWEEN MONDIALE, NETWORK MONDIALI, ECC.. TUTTI COSTORO STANNO DISTRUGGENDO LE IDENTITà NAZIONALI, IN MANIERA SCIENTIFICA: PER REALIZZARE DI TUTTO IL GENERE UMANO, UN SOLO ED INDISTINTO BRANCO DI ANIMALI SCHIAVI DARWIN GENDER SCIMMIE! QUINDI QUESTO RITORNO AL FONDAMENTALISMO POTREBBE ESSERE INTERPRETATO ANCHE COME UNA REAZIONE DEI POPOLI ALLA PROPRIA IDENTITà E TUTELA! ] ED IN QUESTO CONTESTO SI INTUISCE L'ASSOLUTO TERRORISTICO CRIMINALE MONDIALE SHARIA IL NAZISMO DI ERDOGAN E SALMAN NELLA CIA DEI 322 BUSH ROTHSCHILD: CHE STANNO SCARDINANDO LO STESSO CONCETTO DEL DIRITTO: DATO CHE, LORO HANNO INVASO LA SIRIA, UNA NAZIONE SOVRANA, ECC.. CON LA LORO TERRORISTI GALASSIA JIHADISTA! [ TEL AVIV, 16 OTT - Un giovane israeliano é stato pugnalato da un palestinese ad Hebron, in Cisgiordania nella giornata che da Hamas è stato definita "di collera". Lo dice la Radio militare secondo cui l'aggressore è stato "neutralizzato" a colpi di arma da fuoco dalla reazione delle forze di sicurezza.


Abd Allah dell'Arabia Saudita, SHARIAH NAZI ONU: complotto farisei talmud kabbalah, per uccidere Israele, Āl Saʿūd. King Abdullah [[ cosa ti devo dire? lascia andare quel frocio di satana 322 Bush Nwo, e vieni con me! Diventa anche tu mio vassallo come lo sono già: Cina e Russia! PERCHé SARà UN SUCCESSO E NON DOVRà MORIRE NESSUNO!

OPEN LETTER AL SANTO PADRE: Papa FRANCESCO, E Papa BENEDETTO XVI! ] sono anni che, io non ricordo i miei sogni, ed invece, ora, sono due notti consecutive, che, io sogno il mio Arcivescovo Mons. FRANCESCO CACUCCI, e questi: sono tutti sogni circostanziati e coerenti! Quando, dopo avere fatto il giuramento di DECLATIO SOLENNE, nelle mani del mio Rettore Mons. Agostino Superbo, io avevo fatto le pubblicazioni: e era stata già ufficializzata: data della mia Ordinazione Diaconale: l'8 Dicenbre 2006. fu lui il Prete don FRANCESCO CACUCCI, che, in precedenza era stato mio Parroco e mio Docente di Teologia all'Istituto pontificio Pio XI, di Molfetta, ma, che, lui all'epoca lui non era nessuno per me, fu proprio lui ad assumersi la responsabilità: di bloccare la mia ordinazione agli ordini sacri: così senza nessuna motivazione, che, questo è qualcosa di un danno enorme, da tutti i punti di vista: un vero omicidio! E che non si può fermare qualcuno, alla vigilia di una Ordinazione senza un motivo grave, così, per una impressione personale! E che, il crimine, che, fu fatto contro: di me: fu un crimine di proporzioni enormi, questo lo hanno dimostrato tutti coloro, che presero parte a questa criminale vicenda! Lo stesso Arcivescovo Mons. MARIANO MAGRASSI: disse a mio Padre: ma è stato il suo parroco: don FRANCO CACUCCI ( e lui: non era il mio parroco: come: io ho già espresso) che: si è assunto questa responsabilità! Quindi: hanno cercato delle POSTUME: E eventuali possibili colpevolezze in me, che, io avrei potuto fare nel mio futuro, per giustificare alla loro coscienza, il crimine che, loro avevano fatto nel loro passato! E questo è stato veramente: un crimine di omicidio che, loro avevano commesso contro di me ( perché, lasciare capire a qualcuno, che, tu non puoi fare il prete, perché, sei "pazzo" ok! poi, questo qualcuno, tu lo fai diventare pazzo veramente, se, lui non lo era prima! ) e si aprono risvolti inquietanti, perché, tu non ti puoi accorgere dopo sei anni di Teologia, di qualcosa di cui non ti sei accorto prima! Ecco, perché mia moglie dopo quattro mesi che non andava: in stato interessante, iniziava a piangere pensando di essere sterile.. perché, il mio Arcivescovo Mons. MARIANO MAGRASSI: SI METTERà A CONTARE SULLE DITA DELLA MANI, PER RENDERSI CONTO, SE, IO AVEVO FATTO SESSO PRIMA: del MATRIMONIO, CIOè, APPUNTO PER CERCARE DELLE COLPE POSTUME AL CRIMINE DA LORO COMMESSO, CONTRO: DI ME E CONTRO: LA CHIESA! MENTRE la verità è una soltanto: 1. troppi Vescovi non credono più nella esistenza del Demonio come Padre Amort, ha dimostrato http://www.stellamatutina.eu/testimonianza-shoc-di-padre-gabriele-amorth-siamo-rimasti-pochi/ e come una mia inchiesta di seminarista dimostrò.. infatti, a motivo di una mia indagine, soltanto il 50%, dei miei docenti di Teologia, dichiarò in Classe, davanti a tutti, di credere nella esistenza del Diavolo, quindi, per tutti loro il Vangelo è un mito! 2. QUESTI TUOi ECCLESIAsTICI SONO PREPARTI, SUL PIANO LITURGICO E SUL PIANO MINISTERIALE, MA, SONO DEI PESCI FUORI DELL'ACQUA, SUL PIANO CARISMATICO E PROFETICO.. anzi, sono programmati da un demonio: per soffocare tutto questo, e per essere involontariamente, i complici della usurocrazia mondiale dei farisei Illuminati Rothschild, che, è il satanismo ideologico e pratico: della sinagoga di satana: come, lo Scienziato Giacinto Auriti ha dimostrato.. Ora, questi eventi del mio passato, io li ho superati, ma, il mio Arcivescovo Mons. FRANCO CACUCCI, LUI NON LI HA SUPERATI PER NIENTE.. poiché, lui continua a considerarmi un Ecclesiatico, e mi nega, il Diritto, circa, le scelte, che, i laici hanno da poter fare in Politica: e di dover fare: in autonomia: e nel rispetto della loro coscienza, ED IO NON POSSO CONTINUARE A VIVERE, NELL'INCUBO: DI AVERE QUESTO Mons. FRANCO CACUCCI, SUL DESTINO DELLA MIA VITA, E SUL DESTINO DEL GENERE UMANO! perché: Mons. FRANCO CACUCCI, lui continua a concepire come valida, soltanto, la sua spitualità e soltanto: la sua personale visione della vita!.. ed ironia della sorte: lui ha violato: come un ipocrita, entrambi gli esami di teologia che, io ho sostenuto con lui: 1. la Coscienza di Newman; 2. circa, i mezzi della comunicazione sociale, dove si dice che l'IMMAGINE, non è la cosa rappresentata, ma, è cioè, LA RAPPRESENTAZIONE DELLA COSA.. COME A DIRE, CHE, UN REGISTA AD UNA IMMAGINE PUò FARE DIRE TUTTO, ED IL CONTRARIO DI TUTTO!.. quando allora, sarebbe grottesco, un Tribunale della inquisizione, contro, di me: CIRCA, UNA REALTà TOTALMENTE VIRTUALE COME INTERNET, considerando: che, io sono stato, e sono realmente, tra, i satanisti cannibali della CIA: tutto il tempo?... è chiaro: molte cose: che: io scrivo: io le scrivo per loro soltanto, e soltanto loro possono crederle, infatti, non necessariamente, loro sono per me: IL NEMICO che deve essere odiato: no, loro sono il mio ministero pastorale e politico, sono il mio prossimo più prossimo: UNA REALTà CHE è UMANAMENTE INSOSTENIBILE: ma, sono loro i cannibali istituzionali: che Dio JHWH mi ha dato: il mio primo "prossimo": da amare! IN REALTà, SONO QUESTI SATANISTI, CHE, STANNO PROTEGGENDO LA MIA VITA E LA MIA LIBERTà DI PAROLA!... E NON VORREI CHE UN GiORNO VI DOBBIATE SENTIR DIRE: anche, I SATANISTI VI PRECEDERANNO NEL REGNO DI DIO!
==========================
Nicole Versace dice: "Non ho letto tutto poiché già il nome di questo gruppo: "SATANISTI SONO FROCI" è rivoltante se lei paragona il satanismo all'omosessualità ha sbagliato propio strada prof! [[ answer ]] Nicole Versace io pretendo le tue scuse.. come tu hai potuto fare una accusa così grave nei miei confronti?
sei tu che stai dando del "frocio" agli omosessuali.. che questo è qualcosa che, non è vera, e che io non ho mai pensato!
Federica Corsini dice: "Una domanda da scout e da ragazza giovane ed "ignorante sull'argomento...... pensate che Dio sia felice che si facciano distinzioni fra gli uomini, che si uccida per questo, che si venga denigrati e nella maggior parte che si nasconda il proprio essere x non esser presi in giro o per perdere i propri cari, è giusto che in alcuni paesi si uccisa per questo????? Chi vi da il diritto di giudicare, chi vi da il diritto di stabilire cosa è giusto e cosa è sbagliato! Dobbiamo imparare ad accettare ogni forma di amore, perché questo è quelli che conta! Amare!!!!... vi pongo una questione: e se foste voi dall'altra parte, e se fossero gli etero ad essere "sbagliati"? ] answer [ cara federica corsini nessuno deve essere offeso, per la sua identità, e per la sua diversità.. ma, non seguire le direttive: della legge naturale, porterà al collasso la nostra società
=========================
è inevitabile: la LEGA ARABA DEVE ESSERE STERMINATA! ] [ gli unici auguri sinceri, che, un islamico potrebbe fare ai cristiani, sono: gli stessi auguri, che, i satanisti farisei, potrebbero fare loro: "morire quando prima" infatti, proprio loro hanno la pena di morte per apostasia! ] Auguri Natale Rohani a Papa e a leader
A Papa, cooperare per pace. A leader, tornare a lezione profeti [ COME tornare a lezione profeti? MA PROPRIO IL LORO FALSO PROFETA ESOTERICO: HA ORDINATO DI FARE IL GENOCIDIO DEI DHIMMI.. PERCHé IL LORO CORANO è TUTTA UNA IPOCRISIA E TUTTA UNA IPOCRISIA CRIMINALE! ] ] INFATTI, SONO TUTTI NAZISTI ONU NELLA LEGA ARABA! [ [ Mauritania, condanna morte per apostasia
non c'è nessuna speranza: "la LEGA ARABA deve essere soppressa e sterminata!"
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/asia/2014/12/24/auguri-natale-rohani-a-papa-e-a-leader_a3a4a209-b1fd-4dd4-bbcf-508764f94980.html
Sudan: un'altra donna come MERIAM: è stata arrestata per apostasia - Africa NOUAKCHOTT (MAURITANIA), 25 DIC - Un giovane mauritano è stato condannato a morte per apostasia dell'islam mercoledì sera da un tribunale di Nouadhibou, nel nordest del paese. Mohamed Cheikh Ould Mohamed, in un articolo pubblicato su siti internet, aveva criticato decisioni prese da Maometto e compagni sulla sua categoria, i fabbri. Inutili le scuse presentate dal giovane al processo. L'annuncio della sentenza di morte è stato salutato in aula e in città da grida di esultanza e caroselli di auto.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/africa/2014/12/25/mauritania-condanna-morte-per-apostasia_4d3eef67-ab86-4e85-96b6-3b8fb540c06d.html
anche:
[Meriam di nuovo arrestata in Sudan - Mondo]
Sudan: Meriam partorisce in cella una bambina - Mondo
If we believe in God and follow Him, He will not forsake us. Because only He has: LIKE JESUS, AND, ALL his SAINTS, have the right to live or to die alone. We have absolute confidence in him: JHWH HOLY, hope the new eternal life.
Hãy Tỉnh Thức
((Well, there is no faith, impossible: to please (God). As someone closer to God must believe that he has, and he rewards those who seek him.))
=========================
FACEBOOK ] tu mi vuoi spiegare come questo: SAID HFOD, ha potuto rimuovere me, e bloccre me: dal gruppo creato da me: di: https://www.facebook.com/messages/conversation-835750196484290 ] "satanisti sono froci 17"??
=============================
YOUTUBE ] quando, tu mi cancelli un canale? la vergogna è soltanto tua!.. poi, circa, le aggressioni contro, i satanisti: che, io potrei fare anche: in: ANSA e facebook? no! io non posso fare PIù: ai satanisti, quello che, io ho fatto ai tuoi satanisti, perché, io devo ubbidire al mio ARcivescovo FRANCESCO CAcucci!... tuttavia, io non posso mai sapere, quello che: i miei ministri angeli: cioè, quello che, il mio esercito potrebbe fare! NESSUNO PUò DIRE, O PUò IMPORRE: IN MODO SOSTANZIALE: ALLA FONTE DI OGNI LEGISLAZIONE: UNIUS REI, QUELLO CHE LUI PUò, O NON PUò FARE! ma, formalmente, deve essere realizzata ogni giustizia, affinché, le anime deboli non abbiano a scandalizzarsi! ecco perché, ANSA e facebook? LORO NON POTRANNO MAI CAPIRE, TUTTO QUELLO CHE IO HO FATTO SOFFRIRE A TE!
dominus UniusRei Dominus
322 George Bush SATANA NWO: L'ENTITà è DIO! Bush senior ricoverato A Houston, per una crisi respiratoria.. IO AVREI VOLUTO ABBRACCIARLO PER IMPEDIRGLI DI SCENDERE ALL'INFERNO.. PECCATO.. ORA è TROPPO TARDI! http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2014/12/24/c1dbe4c0a9e6b1a782da52092a5a0a15.jpg 322 George Bush SATANA NWO: L'ENTITà è DIO! Bush senior ricoverato A Houston, per una crisi respiratoria.. IO AVREI VOLUTO ABBRACCIARLO PER IMPEDIRGLI DI SCENDERE ALL'INFERNO.. PECCATO.. ORA è TROPPO TARDI!
dominus UniusRei Dominus
LA STRADA DI Netanyahu NON è SBAGLIATA.. è SOLTANTO INCOMPLETA! IL PROBLEMA DI Benyamin Netanyahu: è CHE, lui non può salvare IsraEle dall'Olocausto, perché, LUI NON è IL RE DI ISRAELE: PER CARBONIZZARE: IN DUE ORE: TUTTA LA LEGA ARABA: E DEPORTARE TUTTI I PALESTINESI IN SIRIA, come: io potrei fare.. per salvare il genere umano: e 5miliardi di persone, dalla terza guerra mondiale nucleare: IMMINENTE: che porterebbe l'Europa a diventare un califfato islamico!
l'unico problema dei musulmani: è UNO SOLTANTO, è quello che sono i peggiori nazisti della shariah del genere umano: CON CUI NESSUNO PUò VIVERE!
e questo mi fa piangere il cuore: perché, in se stessi? i musulmani sono delle persone splendide!
http://www.ansa.it/sito/ notizie/mondo/mediooriente/2014/12/24/liebermanapproccio-netanyahu-ha-fallito_87d41328-4eae-4c0a-971a-5d9e1e084b1b.html
dominus UniusRei Dominus
quando noi diciamo che, la Bibbia non è un libro da leggere, MA, è UNA PERSONA DA SPOGLIARE.. NOI NON STIAMO DICENDO QUALCOSA DI SESSUALE: perché, Dio è puro Spirito Santo, ma, stiamo dicendo qualcosa di teologico: cioè, la Bibbia è una PERSONA, è il VERBO fatto carme: nel seno di Maria Immacolata Concezione, noi, quindi diciamo che, Dio è un amore che, deve essere fatto, cioè, che tu devi farci l'amore con Dio! ]
COME SI CHIAMA IL DEMONE INFERNALE, CHE SI è INSEDIATO NELLA LEGA ARABA SHARIAH? SI CHIAMA Iran Erdogan Abd Allah bin Abd al-Aziz Al Saud, Arabia Saudita Abdullah! Come? io il maniaco religioso? oh no! voi siete i maniaci religiosi! quando apriamo, il concilio ecumenico arabo della Mecca, insieme al vostro Mahdì lorenzoAllah? questo è chiaro: "se, il tuo Islam non è un satanista? TU SEI OBBLIGATO A CHIAMARMI!"
AIUTATE QUESTO PASTORE IN UGANDA! https://www.facebook.com/pastorssebowa.david
amico prete: "buona giornata" [[ ANSWER ]] buona giornata! perché, io mi devo difendere da qualcuno, CHE è PROPRIO il mio Vescovo, che, lui ha giurato di pascere con amore e giustizia il gregge del Signore? cosa tu vedi di sbagliato in me? OPEN LETTER AL SANTO PADRE! ] il Papa al telefono chiede scusa alla vittima di abuso sessuale! Il cellulare squilla: "Pronto, sono padre Jorge" il giovane spagnolo gli aveva scritto una lettera [ 884 sono i Preti allontanati dalla Santa Sede: tra: il 2004: e il 2013: per pedofilia! 3420 Denunce: ricevute dalla Congregazione: per la Dottrina della fede negli ultimi nove anni. 2572 Sacerdoti obbligati: a vivere il resto della vita in penitenza: e preghiera! ] OK MOLTO BENE! [ quanti Vescovi e Preti hanno tolto il disturbo suicidandosi? 30.000 Preti hanno rinunciato al Ministero Presbiterale: dal Vaticano II ad oggi? ] CONTRO: LA LEGGE NATURALE: E: CONTRO: LA LEGGE UNIVERSALE (IL FONDAMENTO), NON ESISTE NESSUNA RELIGIONE CHE PUò ESSERE POSITIVA. (voi, in Vaticano: voi avete violato, e voi avete costretto a violare: i 10 Comandamenti ). E QUELLO CHE è PEGGIO è, CHE, TU NON HAI UN SOLO MOTIVO: TEOLOGICO: SACRAMENTALE E STORICO: PER IMPORRE QUESTA APOSTASIA DEL CRIMINE MEDIOEVALE DI MAGGIORASCATO, per avere ottenuto: oggi, 1milione di Presbiteri in meno, e per avere dato: le Chiese ai Musulamni, che: sono i peggiori assassini di martiri cristiani: i peggiori nazisti assassini seriali: shariah della storia del Genere umano: "TI RIMPROVERA LO SPIRITO SANTO!" soltanto voi: potevate distruggere la Chiesa di Gesù Cristo.. e ci siete riusciti! ]
22 dicembre 2014, Putin è MOLTO sorpreso per L'ENORME AUMENTO DEL commercio USA-Russia. " mentre, Con l'Unione Europea il commercio russo è sceso del 4,3%, mentre le importazioni dall'UE sono scese al 10%. Tuttavia, sono rimasto un po' sorpreso che, il commercio con gli Stati Uniti invece sia aumentato del 7%" ha detto il Presidente russo Vladimir Putin [ grazie agli AUMENTATI scambi commerciali con la Russia, il Pil Usa vola a +5% MENTRE, LA EUROPA è SODOMIZZATA DAGLI USA E DALLA GERMANIA: NEL GIRO DI POCHI SECONDI, per il PASSAGGIO DALLA, LIRA ALL'EURO, NOI ABBIAMO PERSO: IL 50% DEL NOSTRO POTERE DI ACQUISTO, INFATTI: MENTRE: IL CAMBIO CON IL DOLLARO ERA di: 1200 LIRE, OGGI è DI 1,2 EURO! IO VOGLIO LA PENA DI MORTE PER: PRODI ROMANO E PER TUTTI I SUOI COMPLICI: sistema massonico Fmi Spa, DRAGHI, LETTA, ECC..! [ Netanyahu, Onu legittima terrorismo ] tutti coloro, che, legittimano in qualche modo, la shariah, diffondono, anche, il terrorismo ed il nazismo islamico nel mondo, la distruzione dei ditti umani! è ROTHSCHILD: CHE, ha rubato la sovranità monetaria ai popoli schiavi
dal gruppo di discussione: "satanisti sono froci"
Manuela dice: " LA TELEVISIONE CON I FILM LA MUSICA CON I SUOI IDOLI HA DISTRUTTO TUTTO DAL 60 IN POI. io NON GUARDO PIU`LA TELEVISIONE ED ORA, MI SENTO UNA DONNA LIBERA. DIETRO A TUTTO QUESTO CERTAMENTE C E`SATANA. GUARDA LA MODA FEMMINILE LE (STAR)SONO MEZZE NUDE E IN STRaDA CHE COSA VEDIAMO? PROPONIAMO IL BELLO IL BUONO L'ARTE E LA CULTURA, LOTTIAMO CONTRO QUESTO SISTEMA SATANICO CON LE ARMI DEL BELLO, RIPROPONIAMO I VALORI, E SONO CERTA CHE L UOMO TORNERA`A DIO... BUON NATALE ] TU puoi chiamare persone in questa conversazione!
dominus UniusRei Dominus

COME SI CHIAMA IL DEMONE INFERNALE, CHE SI è INSEDIATO NELLA LEGA ARABA SHARIAH? SI CHIAMA Iran Erdogan Abd Allah bin Abd al-Aziz Al Saud, Arabia Saudita Abdullah! Come? io il maniaco religioso? oh no! voi siete i maniaci religiosi! quando apriamo, il concilio ecumenico arabo della Mecca, insieme al vostro Mahdì lorenzoAllah?
amico prete: "buona giornata" [[ ANSWER ]] buona giornata! perché, io mi devo difendere da qualcuno, CHE è PROPRIO il mio Vescovo, che, lui ha giurato di pascere con amore e giustizia il gregge del Signore? cosa tu vedi di sbagliato in me?
OPEN LETTER AL SANTO PADRE! ] il Papa al telefono chiede scusa alla vittima di abuso sessuale! Il cellulare squilla: "Pronto, sono padre Jorge" il giovane spagnolo gli aveva scritto una lettera [ 884 sono i Preti allontanati dalla Santa Sede: tra: il 2004: e il 2013: per pedofilia! 3420 Denunce: ricevute dalla Congregazione: per la Dottrina della fede negli ultimi nove anni. 2572 Sacerdoti obbligati: a vivere il resto della vita in penitenza: e preghiera! ] OK MOLTO BENE! [ quanti Vescovi e Preti hanno tolto il disturbo suicidandosi? 30.000 Preti hanno rinunciato al Ministero Presbiterale: dal Vaticano II ad oggi? ] CONTRO: LA LEGGE NATURALE: E: CONTRO: LA LEGGE UNIVERSALE (IL FONDAMENTO), NON ESISTE NESSUNA RELIGIONE CHE PUò ESSERE POSITIVA. (voi, in Vaticano: voi avete violato, e voi avete costretto a violare: i 10 Comandamenti ). E QUELLO CHE è PEGGIO è, CHE, TU NON HAI UN SOLO MOTIVO: TEOLOGICO: SACRAMENTALE E STORICO: PER IMPORRE QUESTA APOSTASIA DEL CRIMINE MEDIOEVALE DI MAGGIORASCATO, per avere ottenuto: oggi, 1milione di Presbiteri in meno, e per avere dato: le Chiese ai Musulamni, che: sono i peggiori assassini di martiri cristiani: i peggiori nazisti assassini seriali: shariah della storia del Genere umano: "TI RIMPROVERA LO SPIRITO SANTO!" soltanto voi: potevate distruggere la Chiesa di Gesù Cristo.. e ci siete riusciti! ] [ grazie agli AUMENTATI scambi commerciali con la Russia, il Pil Usa vola a +5% MENTRE, LA EUROPA è SODOMIZZATA DAGLI USA E DALLA GERMANIA: NEL GIRO DI POCHI SECONDI, per il PASSAGGIO DALLA, LIRA ALL'EURO, NOI ABBIAMO PERSO: IL 50% DEL NOSTRO POTERE DI ACQUISTO, INFATTI: MENTRE: IL CAMBIO CON IL DOLLARO ERA di: 1200 LIRE, OGGI è DI 1,2 EURO! IO VOGLIO LA PENA DI MORTE PER: PRODI ROMANO E PER TUTTI I SUOI COMPLICI: sistema massonico Fmi Spa, DRAGHI, LETTA, ECC..! [ Netanyahu, Onu legittima terrorismo ] tutti coloro, che, legittimano in qualche modo, la shariah, diffondono, anche, il terrorismo ed il nazismo islamico nel mondo, la distruzione dei ditti umani! è ROTHSCHILD: CHE, ha rubato la sovranità monetaria ai popoli schiavi,
dominus UniusRei Dominus
amico prete: "buona giornata" [[ ANSWER ]] buona giornata! perché mi devo difendere da qualcuno, CHE è PROPRIO il mio Vescovo che ha giurato di pascere con amore e giustizia il gregge del Signore? cosa tu vedi di sbagliato in me?
OPEN LETTER AL SANTO PADRE! ] il Papa al telefono chiede scusa alla vittima di abuso sessuale! Il cellulare squilla: "Pronto, sono padre Jorge" il giovane spagnolo gli aveva scritto una lettera [ 884 sono i Preti allontanati dalla Santa Sede tra il 2004 e il 2013 per pedofilia! 3420 Denunce ricevute dalla Congregazione per la Dottrina della fede negli ultimi nove anni. 2572 Sacerdoti obbligati a vivere il resto della vita in penitenza e preghiera! ] OK MOLTO BENE! [ quanti Vescovi e Preti hanno tolto il disturbo suicidandosi? 30.000 Preti hanno rinunciato al Ministero Presbiterale dal Vaticano II ad oggi? ] CONTRO LA LEGGE NATURALE E CONTRO LA LEGGE UNIVERSALE (IL FONDAMENTO), NON ESISTE NESSUNA RELIGIONE CHE PUò ESSERE POSITIVA.. E QUELLO CHE è PEGGIO è, CHE, TU NON HAI UN SOLO MOTIVO TEOLOGICO SACRAMENTALE E STORICO PER IMPORRE QUESTA APOSTASIA DEL CRIMINE MEDIOEVALE DI MAGGIORASCATO, per avere ottenuto 1milione di Presbiteri in meno, e per avere dato: le Chiese ai Musulamni, che: sono i peggiori assassini di martiri cristinai: i peggiori nazisti assassini seriali: shariah della storia del Genere umano: "TI RIMPROVERA LO SPIRITO SANTO!" soltanto voi potevate distruggere la Chiesa di Gesù Cristo.. e ci siete riusciti!
ShalomGerusalemme
Drink your poison made by yourself! ] THIS IS ISLAM SHARIA Onu nazi! [ COME SI CHIAMA IL DEMONE INFERNALE, Luridoporc0, CHE SI è INSEDIATO, alla guida, della LEGA ARABA SHARIAH Onu nazi? SI CHIAMA Abd Allah bin Abd al-Aziz Al Saud, Re dell'Arabia Saudita Abdullah la BesTIA. IO NON HO MAI CONOSCIUTO UN CRIMINALE INDEGNO DI VIVERE SU QUESTO PIANETA COME TE, E ROTHSChILD IL FARISEo SATANISTA CANNIBALE talmud, soltanto che, ti può superare in malvagità! E ONESTAMEnTE, IO CREDO CHE L'INFERNO SIA STATA UNA BUONA INVENZIONE, per voi! KANO (NIGERIA), 1 NOVembre. Le famiglie delle 219 liceali rapite ad aprile a Chibok, in Nigeria, si dicono "scioccate" ma non sorprese dall'annuncio che le loro figlie siano state "convertire all'Islam e date in sposa". Annuncio contenuto in un video diffuso da Boko Haram in cui il gruppo nega il cessate il fuoco e qualsiasi prospettiva di negoziazione. "Siamo scioccati ma non sorpresi: non abbiamo mai creduto nella possibilità di trattare con loro, sono inaffidabili", ha detto il capo degli anziani di Chibok. Corte Israele sospende demolizione case ]] CHE SENSO HA TUTTO QUESTO? TUTTI I MUSULMANI DI PALESTINA STANNO PER PARTIRE! non è possibile, dissociare i palestinesi dalla politica, espansionistica, imperialistica della LEga ARABA shariah, che, produce centinaia di martiri cristiani innocenti, ogni giorno! questa storia di nazisti shariah della LEGA ARABa, senza: diritti umani, senza: reciprocità, senza: libertà di religione... è destinata a finire in tragedia! oggi: i satanisti massoni fingono di essere complici di tutto questo, ma, domani possono iniziare i fuochi di artificio! i signori della guerra Rothschild, Fmi spa, sono i padroni di tutti: e di tutto, quindi, il copione, che, deve essere recitato, sul palcoscenico: del mondo è stato già scritto! la Sangre de Jesus: reconcilia, redime, purifica, limpia, santifica, retaura.. amen, alleluia! Dios Es Amor Y Perdon, Romanos, 15:4 - Porque las cosas que antes fueron escritas, para nuestra enseñanza fueron escritas; para que por el padecer con paciencia, y por la consolación de las Escrituras, tengamos esperanza. Amen Gloria a Ti Señor Jesus. Ho adorable Sangre deJESUS limpia nuestra mente y corazón amén.
certo: nessuna Costituzione può prevedere la cessione: della sovranità monetaria e le associazioni segrete massoniche: "ma, noi siamo impregnati di tutto questo satanismo!"
C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux
Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni, ESORCISMO: (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto
Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
WELCOME in my holy JHWH holy! This is Faith that give the victory it has conquered the world; the Our Faith! 1 Giov 54 [MENE TECHEL PERES] PAX CSPB CSSMLNDSM DVRSNSMVSMQLIVB "Drink your poisons made by yourself". Rei Unius King Israel Mahdì. C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. + In nomine Patris et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!
==========================
Testimonianza shock di Padre Gabriele Amorth: "Siamo rimasti in pochi!"
in Angeli e Demoni 20 Commenti
 Chi pensa più agli esorcisti?
 Parla Gabriele Amorth, dal 1986 in prima linea contro il Grande Nemico. "Su quel fronte purtroppo siamo rimasti in pochi"
Un giorno padre Gabriele Amorth, l'anziano sacerdote paolino divenuto esorcista della diocesi di Roma nel 1986 per mandato firmato dal cardinale vicario di allora Ugo Poletti – da poco ha dato alle stampe "L'ultimo esorcista" (Edizioni Piemme, 266 pagine, 16,50 euro) –, viene ricevuto da un'eminenza importante della Santa Sede.
"Buon giorno eminenza, sono padre Gabriele Amorth. Sono un sacerdote paolino. Abito a Roma.
Sono anche l'esorcista ufficiale della…".
"So chi è lei. Ho sentito parlare di lei. Mi dica. Cosa vuole?".
"Avrei bisogno di incontrarla".
"Per quale motivo?".
"Be', vede, ho messo insieme un'associazione di esorcisti. Ci riuniamo a Roma per confrontarci e aiutarci. Sa, nel mondo siamo talmente pochi".
"Senta. Adesso non ho tempo. Se vuole può venire a casa mia domani. Così mi dice quello che vuole. Saluti".
Il cardinale chiude la telefonata piuttosto bruscamente. O almeno così pare a padre Amorth. Qualcosa gli dice che non gli sta simpatico. Il giorno dopo si fa annunciare in casa sua all'orario stabilito. Un pretino ossequioso entra in una stanza in fondo a un corridoio. Esce pochi istanti dopo senza guardare Amorth. Entra in un'altra stanza senza dire nulla.
"Avanti!", urla una voce roca che Amorth intuisce provenire dalla stanza in fondo al corridoio. Entra. Sua eminenza è seduta su una poltrona. Davanti a sé ha un televisore acceso. In mano il telecomando. Gli fa cenno di sedersi su una poltrona. Quindi, una volta sedutosi, spegne la tv.
"Lei voleva vedermi. Dunque eccomi qua. Mi dica".
"Ecco, eminenza. Ci tenevo a informarla del fatto che, in qualità di esorcista della diocesi di Roma, ho pensato di convocare un piccolo raduno di esorcisti. Siamo in pochi nel mondo e in pochissimi in Italia. Ho pensato che vederci ci avrebbe aiutato. E' un mestiere difficile. Così sono venuto qui soltanto per informarla di questa iniziativa".
"
Ma deve informare Ruini – il cardinale Camillo Ruini è, nel momento in cui avviene questo colloquio, ancora il vescovo vicario per la diocesi di Roma, il successore di Poletti, ndr –, non me. Io dirigo un ufficio vaticano che sulla carta potrebbe avere competenza in materia ma soltanto sulla carta. Chi deve essere informato è Ruini".
"Eminenza, Ruini è già informato. Gli ho scritto personalmente. Mi sembrava buona cosa avvisare anche lei…".
"Sì, sì, per carità. Ha fatto bene.
Ma tanto questa storia del diavolo…".
"Come scusi?".
"Sto dicendo, lei fa l'esorcista, ma lo sappiamo entrambi che Satana non esiste, no?".
"Come sarebbe a dire 'sappiamo che non esiste'".
"Padre Amorth. Per favore. Lei lo sa meglio di me che è tutta superstizione. Non mi vorrà mica far credere che lei ci crede davvero?".
"Eminenza, mi stupisce sentire queste parole da una personalità così importante come lei".
"La stupisce? Ma come? Non mi dica che lei davvero ci crede!".
"Io credo che Satana esiste".
"Davvero? Io no. E spero che nessuno ci creda. Diffondere certe paure non è buona cosa".
"Be', eminenza, non deve dirlo a me. Anzi, se posso le suggerirei una cosa".
"Mi dica pure".
"Lei dovrebbe leggere un libro che forse può aiutarla".
"Ah sì? Quale libro, padre Amorth?".
"Lei dovrebbe leggere il Vangelo".
Un silenzio glaciale cala nella stanza. Il cardinale guarda Amorth serio senza rispondere. Amorth lo incalza.
"Eminenza, è il Vangelo che parla del demonio. E' il Vangelo che racconta di Gesù che scaccia i diavoli. Non solo, è il Vangelo che dice che tra i poteri che Gesù ha dato agli apostoli c'è quello di scacciare i demoni. Cosa vuole fare, buttare a mare il Vangelo?".
"No, ma io…".
"Eminenza, voglio essere franco con lei. La chiesa commette un grave peccato a non parlare più del demonio. Le conseguenze di questo atteggiamento sono gravissime. Cristo è venuto e ha combattuto la sua battaglia. Contro chi? Contro Satana. E l'ha vinto. Ma lui è ancora libero di tentare il mondo. Oggi. Adesso. E lei cosa fa? Mi dice che sono solo superstizioni? Anche il Vangelo allora è solo superstizione? Ma come può la chiesa spiegare il male senza parlare del demonio?".
"Padre Amorth, Gesù scaccia i demoni è vero. Ma è solo un modo di dire per mettere in evidenza la potenza di Cristo! Il Vangelo è un'espressione continua di parabole. Sono tutte parabole. Gesù ha sempre insegnato per parabole".
"Ma eminenza, quando Gesù vuole usare una parabola lo dice chiaramente. Il Vangelo dice: 'Gesù riferì loro questa parabola'. Mentre il Vangelo distingue nettamente fatti storici realmente accaduti, le guarigioni, gli insegnamenti, i rimproveri, gli esorcismi distinguendo questi ultimi dalle guarigioni. Quando Gesù scaccia i demoni non si tratta di una parabola, ma di una realtà. Non ha combattuto un fantasma, ma una realtà, altrimenti si sarebbe trattato di una farsa. Tanti santi hanno combattuto col demonio, tanti santi sono stati tentati dal demonio, pensi ad esempio alle esperienze dei padri del deserto, tanti santi hanno operato esorcismi. Allora sarebbero stati tutti falsi, tutti nevrotici? Come si fa a non credere all'esistenza di Satana?".
"Va bene, ma anche ammesso che fossero fatti reali, anche ammesso che Gesù davvero ha scacciato i demoni, resta il fatto che Gesù, con la sua risurrezione, ha vinto tutto, e quindi ha vinto anche il demonio".
"Sì, è vero, ha vinto tutto. Ma questa vittoria si deve applicare e deve essere incarnata nella vita di ognuno di noi. Cristo ha vinto ma la sua vittoria per noi deve essere riaffermata giorno dopo giorno. La nostra condizione di uomini ce lo impone. L'azione del demonio non è stata completamente annullata. Il demonio non è stato distrutto. Il Vangelo dice che il demonio esiste e che ha tentato persino Cristo. Gesù ha dato le armi, le ha date anche a noi, per vincerlo. Il demonio può ancora tentarci, tutti possiamo essere tentati, come dimostra la preghiera contro il maligno che Gesù stesso ci ha insegnato, nel Padre nostro.
Fino al Vaticano II al termine della messa si diceva la preghiera a san Michele Arcangelo, il piccolo esorcismo composto da papa Leone XIII e si leggeva il Prologo del Vangelo di san Giovanni proprio in chiave liberatoria".
Sua eminenza non sa più che dire. Non parla e non reagisce. Amorth si alza, saluta e se ne va. E pensa: "Fino a qui siamo arrivati?".
Non è facile parlare di esorcismi, possessioni malefiche, insomma di Satana. E' un tema che anche la chiesa cattolica cerca sempre di prendere con le pinze. Non tutti credono nell'esistenza di Satana all'interno della chiesa, ma si tratta di una minoranza. La paura, legittima, è più che altro paura del sensazionalismo, di un tema delicato trattato spesso con caratteri troppo forti. Poi, certo, c'è il timore dell'ignoto, del male che diviene presenza, spirito esistente.
Anche Amorth, quando il cardinale Poletti gli ha chiesto di diventare esorcista, ha avuto paura.
Dice: "Mi trovo nell'appartamento del cardinale Ugo Poletti, vescovo vicario di Roma. Come tutti sanno il vescovo di Roma è il Papa. Ma il Pontefice, dal sedicesimo secolo in poi, ne ha delegato il governo pastorale a un vicario. E' l'11 giugno 1986. Poletti usa ricevere i preti senza fissare un appuntamento. Anche io, quel giorno, ho seguito la prassi. Mi sono presentato senza appuntamento. E sono stato immediatamente ricevuto. Non ho qualcosa di particolare da chiedere al mio vescovo, voglio soltanto scambiare con lui quattro chiacchiere. Spesso è di questo che i preti hanno bisogno.
Poletti lo sa e non pretende mai che si debba avere una motivazione importante per bussare alla sua porta. Mi chiede del mio lavoro all'interno della Società San Paolo. Sono, infatti, un prete paolino, giurista, appassionato di mariologia, giornalista professionista e direttore del mensile Madre di Dio. Non so spiegare per quale motivo, ma a un certo punto la conversazione cade su padre Candido Amantini, e cioè su colui che da trentasei anni è l'esorcista ufficiale della diocesi di Roma.
'Lei conosce padre Candido?', mi chiede Poletti sorpreso. 'Sì', rispondo. 'Mi sono avvicinato al luogo dove fa esorcismi, il Santuario della Scala Santa che si trova a pochi passi da qui, per curiosità. L'ho conosciuto e ogni tanto vado a trovarlo'.
Poletti è un cardinale capace di governare. E di decidere. Quando prende una decisione la mette subito per iscritto, con tanto di firma leggibile e timbro in calce al foglio. Rimango sorpreso quando, senza dare spiegazioni, apre un cassetto della scrivania, tira fuori un foglio con la carta intestata della diocesi e si mette a scrivere a mano. Scrive per un minuto. Poche righe vergate con inchiostro nero. Quindi tira fuori un timbro, un solo colpo secco in basso a destra. Non oso chiedere nulla. Un presentimento si affaccia alla mia mente ma subito lo scaccio in attesa che sia lui a parlare. 'Benissimo', dice il cardinale chiudendo il foglio in una busta che lascia aperta prima di porgermela. 'Questa busta è per lei. Complimenti. So che farà bene'. Per qualche istante non so che dire. Mentre ricevo la busta mi viene in mente quello che sempre mi diceva il mio padre spirituale ai tempi del seminario. 'Come si fa a sapere se si sta facendo la volontà di Dio? Solo se si obbedisce al proprio vescovo si è sicuri di essere sulla giusta strada'.
Decido di aprire la busta davanti al cardinale. Ne leggo il contenuto e vi trovo esattamente quanto avevo immaginato. Poche parole piuttosto eloquenti.
'Roma, 11 giugno 1986
Io, il cardinale Ugo Poletti, arcivescovo vicario della città di Roma, con la presente nomino esorcista della diocesi padre Gabriele Amorth, religioso della Società San Paolo. Egli si affiancherà a padre Candido Amantini fino a quando sarà necessario.
In fede, card. Ugo Poletti, arcivescovo vicario di Roma'.
'Eminenza, io…'.
'Caro padre Gabriele, non occorre che dica nulla. Così ho deciso e così deve essere. La chiesa ha un disperato bisogno di esorcisti. Roma soprattutto. Ci sono troppe persone che soffrono perché possedute e nessuno è incaricato di liberarle. Padre Candido da tempo mi ha chiesto un aiuto. Io ho sempre tergiversato. Non sapevo chi mandargli. Quando lei mi ha detto che lo conosceva ho capito che non potevo indugiare oltre. Lei farà bene. Non abbia paura. Padre Candido è un maestro speciale. Saprà come aiutarla'.
Rimango senza parole. Il Vangelo lo conosco bene. So che il potere di scacciare i demoni Cristo l'ha dato agli apostoli e ai loro successori, i vescovi, i quali, a loro volta, possono delegarlo a dei semplici preti. So che la chiesa non può stare senza esorcisti, tante sono le persone possedute nel mondo. Ma, mi domando, sarò capace? E poi, perché io?
Esco dall'ufficio del cardinale Poletti con il foglio di nomina in mano e tante domande e qualche paura nella mente. Dopo pochi passi capisco che c'è una sola cosa sensata da fare. E la faccio subito. La basilica di San Giovanni in Laterano è la più antica e nobile di Roma. Una delle sue cappelle laterali ha sempre presente il Santissimo, il corpo di Cristo. Entro. M'inginocchio su una delle tante panche di legno. E qui faccio la mia richiesta al cielo, o meglio alla Madonna. 'Madre di Dio, accetto questo incarico, ma tu proteggimi col tuo manto'. E' una supplica semplice. Un giorno, parecchio tempo dopo aver fatto quella supplica, mi trovo a esorcizzare un posseduto. Attraverso la sua voce è Satana che mi parla. Mi sputa addosso insulti, bestemmie, accuse e minacce. Ma a un certo punto mi dice: 'Prete, vattene. Lasciami stare'. 'Vattene tu', gli rispondo.
'Ti prego, prete, vattene. Contro di te non posso fare nulla'.
'Dimmi, nel nome di Cristo, perché non puoi fare nulla?'.
'Perché tu sei troppo protetto dalla tua Signora. La tua Signora col suo manto ti circonda e io non posso raggiungerti'". Beninteso, a volte Satana ha raggiunto Amorth, almeno a parole. Così fu in occasione del suo primo esorcismo.
Lo racconta lo stesso Amorth: "L'Antonianum è un grande complesso situato a Roma in via Merulana, poco distante da piazza San Giovanni in Laterano. Lì, in una stanza poco accessibile ai più, faccio il mio primo grosso esorcismo.
E' il 21 febbraio 1987. Un frate francescano di origine croata, padre Massimiliano, ha chiesto aiuto a padre Candido per il caso di un contadino dell'agro romano che, secondo il suo parere, ha bisogno di essere esorcizzato. Padre Candido gli dice: 'Non ho tempo. Ti mando padre Amorth'. Entro nella stanza dell'Antonianum da solo. Sono arrivato con qualche minuto d'anticipo. Non so cosa aspettarmi. Il primo a entrare nella stanza è padre Massimiliano. Dietro di lui, un'esile figura. Un uomo di venticinque anni, magro. Si notano le sue umili origini. Si vede che tutti i giorni ha a che fare con un lavoro bellissimo ma anche molto duro. Le mani sono ossute e grinzose. Mani che lavorano la terra. Prima ancora che inizi a parlargli, entra una terza persona, inaspettata.
'Lei chi è? chiedo. 'Sono il traduttore', dice. 'Il traduttore?'.
Guardo padre Massimiliano e chiedo spiegazioni. So che ammettere nella stanza dove si svolge un esorcismo una persona non preparata può essere fatale. Satana durante un esorcismo attacca i presenti se impreparati.
Padre Massimiliano mi rassicura: 'Non gliel'hanno detto? Quando va in trance parla solo in inglese. Serve un traduttore. Altrimenti non sappiamo cosa vuole dirci. E' una persona preparata. Non commetterà ingenuità'.
Indosso la stola, prendo in mano il breviario e il crocifisso. A portata di mano tengo l'acqua benedetta. Inizio a recitare l'esorcismo in latino. Il posseduto è una statua di sale. Non parla. Non reagisce. Rimane immobile seduto sulla sedia di legno dove l'ho fatto accomodare. Recito il salmo 53. È a questo punto che, di colpo, il contadino alza la testa e mi fissa. E nello stesso istante esplode in un urlo rabbioso e spaventoso. Diventa rosso e inizia a urlare invettive in inglese. Rimane seduto. Non si avvicina a me. Sembra temermi. Ma insieme vuole spaventarmi.
'Prete finiscila! Zitto, zitto, zitto!'. E giù bestemmie, parolacce, minacce.
Accelero col rituale. Il posseduto continua a urlare: 'Zitto, zitto, stai zitto'. E sputa per terra e addosso me. E' furioso. Sembra un leone pronto al grande balzo. E' evidente che la sua preda sono io. Capisco che devo andare avanti. E arrivo fino al Praecipio tibi – Comando a te. Ricordo bene quanto mi aveva detto padre Candido le volte che mi aveva istruito sui trucchi da usare: 'Ricordati sempre che il Praecipio tibi è spesso la preghiera risolutiva.
Ricordati che è la preghiera più temuta dai demoni. Credo davvero sia la più efficace. Quando il gioco si fa duro, quando il demonio è furioso e sembra forte e inattaccabile, arriva in fretta lì. Ne trarrai giovamento nella battaglia. Vedrai quanto è efficace quella preghiera. Recitala a voce alta, con autorità. Buttala addosso al posseduto. Ne vedrai gli effetti'.
Il posseduto continua a urlare. Adesso il suo lamento è un ululato che sembra venire dalle viscere della terra. Insisto: 'Esorcizzo te, immondissimo spirito…'. L'urlo diviene ululato. E diviene sempre più forte. Sembra infinito. Gli occhi gli vanno all'indietro. La testa penzola dietro lo schienale della sedia. L'urlo continua altissimo e spaventoso.
Padre Massimiliano cerca di tenerlo fermo mentre il traduttore arretra spaventato di qualche passo. Gli faccio segno di indietreggiare ulteriormente. Satana si sta scatenando. Continuo con le preghiere: 'Perché stai lì e resisti, mentre sai che Cristo Signore ha distrutto i tuoi disegni…'. Il demonio sembra non cedere. Ma il suo grido ora si attenua. Adesso mi guarda. Un po' di bava gli esce dalla bocca. Lo incalzo. So che devo costringerlo a svelarsi, a dirmi il suo nome. Se mi dice il suo nome è segno che è quasi sconfitto. Svelandosi, infatti, lo costringo a giocare a carte scoperte.
'E ora dimmi, spirito immondo, chi sei? Dimmi il tuo nome! Dimmi, nel nome di Gesù Cristo, il tuo nome!'. E' la prima volta che faccio un grosso esorcismo e, dunque, è la prima volta che chiedo a un demonio di rivelarmi il suo nome. La sua risposta mi raggela. 'I'm Lucifer', dice con voce bassa e cadenzando lentamente tutte le sillabe. 'Io sono Lucifero'".
Fonte: Padre Gabriele Amorth; L'ultimo esorcista; Edizioni Piemme,
Vedi anche il video: A.A.A. Cercasi esorcisti disperatamente
============================
Staccandosi da Dio l'umanità si è data a Satana. in Angeli e Demoni 6 Commenti
 Padre Gabriele Amorth non ha bisogno di presentazioni. Noto al grande pubblico per le apparizioni in tv, gli interventi in radio e i suoi libri, padre Amorth è celebre soprattutto per il suo ministero di esorcista.
 Nato a Modena nel 1925, prima di diventare sacerdote paolino combatté come partigiano cattolico. Mariologo, è stato nominato esorcista nel 1986 e oggi è presidente onorario dell'Associazione Internazionale degli Esorcisti. È di quest'anno "L'ultimo esorcista. La mia battaglia contro Satana"( Ed. Piemme), libro scritto con la collaborazione del vaticanista del Foglio Paolo Rodari. Proprio prendendo spunto dalla sua ultima fatica gli abbiamo rivolto alcune domande.
● Padre Amorth, innanzi tutto che cos'è un esorcismo e a chi è rivolto?
L'esorcismo è una preghiera con cui la Chiesa, avendo avuto la potestà da Gesù Cristo, caccia i demoni dalle persone che sono possedute o tormentate dal demonio. Le persone totalmente possedute dal demonio sono relativamente rare, mentre quelle che hanno tormenti e mali causati da influenze del demonio oggi sono purtroppo molto numerose.
● Ritiene che i tempi presenti siano, in generale, più sotto "il potere delle tenebre" rispetto a quelli passati? Perché?
No. Il demonio ha lo stesso potere di sempre, che è grandissimo. Il problema è che oggi gli uomini hanno aperto le porte immensamente di più, prima di tutto staccandosi da Dio, creando una cultura senza Dio. Pensiamo all'Europa, con le chiese vuote, il trionfo dell'aborto e del divorzio, lo sfascio delle famiglie, della gioventù e il calo della fede.
Oggi si tradisce Dio e ci si da direttamente al demonio. Basti pensare a come si sono diffusi il satanismo e le scuole sataniche.
Oppure all'uso che si fa di certe invenzioni moderne. Il cinema per esempio: i film arrivati dall'America hanno diffuso certi costumi che noi non conoscevamo. La televisione: quando è nata, padre Pio era furioso, perché prevedeva l'uso che se ne sarebbe fatto. Internet: quanti lo usano male! Da ultimo, l'energia atomica. Oggi l'umanità rischia la distruzione totale.
Quando ci si allontana da Dio, non sta in piedi né l'uomo, né la famiglia, né la nazione, né il mondo intero.
● Lei parla spesso di malefici, malocchi e fatture. Sembrano concetti appartenenti al mondo della superstizione e dei ciarlatani. Può spiegarci meglio?
Oggi sono molto sviluppate forme di violenza che fanno capo al demonio, ossia i malefici, cioè il male causato ricorrendo al demonio: fatture, legature, maledizioni e poi la makumba e il vodoo che sono forme pesantissime di maleficio. Si sono diffuse per cattiveria, vendetta, invidia, interesse.
Quando una persona viene colpita da un maleficio bisogna ricorrere soprattutto alla preghiera, e se necessario, all'esorcismo. C'è poi un gran numero di persone che, quando le cose vanno storte, pensano subito a duna fattura, ma in realtà non hanno niente. Ecco allora che gli esorcisti spesso cercano solo di consolare e riavvicinare l'uomo a Dio.
● Secondo Lei come è possibile uscire dalla crisi di fede e di valori che stiamo vivendo?
La mia speranza parte da Fatima, dove nel 1917 la Madonna Corredentrice ci ha dato una visione del futuro. La Madonna è venuta per insegnarci a evitare i mali. Pensiamo al famoso "Terzo segreto", che se divulgato nel 1960 avrebbe avuto un senso, mentre aperto nel 2000, ammesso che sia stato rivelato tutto, non ha avuto alcuna efficacia.
La Madonna infatti ha insistito sulla consacrazione della Russia al suo Cuore Immacolato. La consacrazione del mondo fatta nel 1985 da Giovanni Paolo II, senza nominare la Russia, ha avuto una certa efficacia, tant'è che dopo qualche anno il comunismo sovietico è crollato senza colpo ferire. Tuttavia, come viene detto anche a Medjugorie c'è ancora la previsione di un castigo. Il fatto che le apparizioni a Medjugorie si prolunghino, sta a significare che la Madonna vuole ingrandire il suo esercito.
Inoltre, come ha rivelato il Signore a una carismatica seria, una suora salesiana, quando un castigo viene ritardato, viene mitigato. Per ottenere la Pace, la Vergine chiede preghiera, conversione e digiuno, in modo particolare la recita del Rosario, che è più forte della bomba atomica.
La Russia non si è ancora convertita e non è ancora venuto il trionfo del Cuore Immacolato, quindi la profezia di Fatima deve ancora avverarsi. Prima però ci sarà una "stangata", perché solo un castigo può portare un ritorno di massa a Dio. E questo sarà il trionfo di Maria.
● Ciò che colpisce nel suo libro è l'incredulità di molti vescovi e cardinali nei confronti del demonio. Secondo Lei perché non credono più nella sua esistenza?
Perché purtroppo non credono nel Vangelo. E se un vescovo, come spesso accade, in casi seri non provvede a nominare esorcisti nella sua diocesi commette un peccato mortale. In fondo, Gesù è venuto per distruggere le opere di Satana, combattendolo personalmente, cacciando i demoni dalle persone indemoniate e conferendo lo stesso potere agli apostoli.
Tutta la predicazione di Gesù è contro Satana, alla cui libertà senza vincoli contrappone l'obbedienza ai comandamenti di Dio.
● Oggi molti si rifugiano nella spiritualità orientale e dicono di ottenere pace interiore. È proprio così?
Può darsi che anche nelle altre religioni ci siano quelli che in teologia vengono chiamati ""semi della verità. Però l'unica religione fondata da Dio è il Cristianesimo, che dà mezzi di grazia straordinari, come i Sacramenti.
Chi abbandona il Cristianesimo per darsi a culti orientali mi fa pena e compassione, perché abbandona l'oro per prendere il ferro.
In tante religioni poi, soprattutto l'islam, vi sono cose orribili, come la guerra santa e la concezione della donna. Certo, bisogna distinguere l'islam dai maomettani: esistono musulmani moderati, ma lo sono in quanto in contrasto con il Corano.
Pertanto, le religioni non sono tutte sullo stesso piano. Gli incontri fatti ad Assisi per cercare la fraternità universale rappresentano un sogno generoso ma ingannatore, perché portano a pensare che le religioni siano tutte uguali. Così però si nega il Cristianesimo, perché Gesù ha detto di convertire tutti a Lui.
●Da quando scrive, esistono i sensitivi. Anche questo può sembrare strano. Qual'è il giusto atteggiamento da tenere nei loro confronti?
I sensitivi sono persone che possiedono dei doni particolari di natura, per cui hanno sensibilità che altri non hanno. Penso ad esempio ad un mio confratello, grande rabdomante o a un pranoterapeuta che ha guarito mia cognata.
I carismatici invece hanno dei doni straordinari da parte di Dio, come il dono della guarigione, della liberazione dai demoni, dalla conversione.
Si tratta di doni dello Spirito Santo dati per il vantaggio della Chiesa e che possono essere anche tolti quando il carismatico si inorgoglisce. Un vero carismatico deve essere una persona umile, nascosta, pia. Il loro aiuto può essere prezioso per gli esorcisti. Penso per esempio ai casi di possessione demoniaca delle case. Può accadere che sia un carismatico ad aiutare l'esorcista a individuare l'oggetto maleficato, che sta ben nascosto.
● Lei ha scritto che le formule degli esorcismi scritte in latino sono più efficaci. Perché?
Dalla mia esperienza ho visto che, siccome il latino è la lingua ufficiale della Chiesa fino a poco tempo fa, il demonio ne ha più paura. Però non è la lingua che conta, ma la fede. C'è anche chi fa esorcismi pregando in più lingue.
Vedi anche: L'ultimo esorcista"
Fonte: Intervista a Padre Gabriele Amorth, 07.2012
===========================
E Gesù disgustato gridò: «Macellai!» in Speciale Padre Pio. L'Amore volle che tu fossi visibilmente – ferito, perché venerassimo le ferite del tuo amore invisibile. BREVlARIUM ROMANUM, FESTA DEL SACRO CUORE
Il 12 marzo 1913 padre Pio trascrive per il suo direttore spirituale una sconvolgente visione che ha avuto nella quale Gesù diceva: «Con quanta ingratitudine viene ripagato il mio amore dagli uomini! Sarei stato meno offeso da costoro se l'avessi amati di meno. Mio padre non vuole più sopportarli».
Gesù lamenta il tradimento delle «anime da me più predilette», dice che è lasciato solo nelle chiese, che «non si parla mai di questo sacramento di amore», «il mio cuore è dimenticato, nessuno si cura più del mio amore». E poi pronuncia parole drammatiche sugli ecclesiastici: «La mia casa è divenuta per molti un teatro di divertimenti; anche i miei ministri che io ho sempre riguardato con predilezione, che io ho amato come pupilla dell' occhio mio; essi dovrebbero confortare il mio cuore colmo di amarezze; essi dovrebbero aiutarmi nella redenzione delle anime, invece chi lo crederebbe?! da essi debbo ricevere ingratitudini e sconoscenze: Vedi, fìglio mio, molti di costoro che (…)) (a questo punto il padre dice che Gesù fu preso dai singhiozzi) «che sotto ipocriti sembianze mi tradiscono con comunioni sacrileghe (…)>>.
Infine padre Pio trascrive queste vertiginose e sconcertanti parole di Gesù: «Figlio mio ho bisogno delle vittime per calmare l'ira giusta e divina del Padre mio; rinnovami il sacrificio di tutto te stesso e fallo senza riservatezza alcuna».108 Il sacrificio fu subito rinnovato con trasporto.
Ma il successivo 7 aprile il padre riferisce al direttore spirituale una nuova, grande e apocalittica visione che va trascritta e letta attentamente, perché contiene il primo preannuncio della missione a cui padre Pio è chiamato. Dunque gli appare ancora Gesù «malconcio e sfigurato» che gli mostra «una grande moltitudine di sacerdoti e «diversi dignitari ecclesiastici».
Perché Gesù soffriva tanto? «Il suo sguardo si riportò verso quei sacerdoti; ma poco dopo, quasi inorridito e come se fosse stanco di guardare, ritirò lo sguardo e allorché lo rialzò verso di me, con grande mio orrore, osservai due lagrime che gli solcavano le gote. Si allontanò da quella turba di sacerdoti con una grande espressione di disgusto sul volto, gridando: "Macellai!". E rivolto a me disse: "figlio mio, non credere che la mia agonia sia stata di tre ore, no; io sarò per cagione delle anime da me più beneficate, in agonia sino alla fine del mondo. Durante il tempo della mia agonia, figlio mio, non bisogna dormire. L'anima mia va in cerca di qualche goccia di pietà umana, ma ohimè mi lasciano solo sotto il peso della indifferenza. L'ingratitudine ed il sonno dei miei ministri mi rendono più gravosa l'agonia. Ohimè come corrispondono male al mio amore! Ciò che più mi affligge è che costoro al loro indifferentismo, aggiungono il loro disprezzo, l'incredulità. Quante volte ero lì per li per fulminarli, se non ne fossi stato trattenuto dagli angeli e dalle anime di me innamorate (…) Scrivi al padre tuo e narragli ciò che hai visto ed hai sentito da me questa mattina. Digli che mostrasse la tua lettera al padre provinciale (…)".
Gesù continuò ancora, ma quello che disse non potrò giammai rivelarlo a creatura alcuna in questo mondo. Questa apparizione mi cagionò tale dolore nel corpo, ma più ancora nell' anima, che per tutta la giornata fui prostrato ed avrei creduto di morirne se il dolcissimo Gesù non mi avesse già rivelato (…)>>.
Qui padre Pio lascia la frase in sospeso, con i puntini finali. Ma la logica del discorso fa ritenere che Gesù gli abbia rivelato che avrebbe dovuto vivere molto a lungo, evidentemente per portare a compimento una missione. Quale missione? Poco prima c'è la riservatezza del padre su un segreto che «non potrà rivelare a creatura alcuna», ma che è ovviamente attinente la drammatica situazione presente e futura della Chiesa. La coerenza del tutto dunque fa ritenere che qualcosa di indicibile, di apocalittico accadrà alla Chiesa, soprattutto al sacerdozio, alla gerarchia, e che padre Pio è chiamato a una lunga missione per mostrare il vero volto del sacerdozio in un tempo tenebroso.
Infatti subito dopo padre Pio aggiunge un suo pensiero: «Gesù purtroppo ha ragione di lamentarsi della nostra ingratitudine. Quanti disgraziati nostri fratelli corrispondono all'amore di Gesù col buttarsi a braccia aperte nell'infame setta della massoneria. Preghiamo per costoro».109
È stupefacente che una simile visione – sia pure citata nelle varie biografie – non venga considerata storicamente, spiegata. L'apparizione di Gesù, tutto piagato, che grida «macellai!» all'indirizzo degli ecclesiastici non è certo qualcosa di banale o da mettere a margine. È qualcosa su cui meditare attentamente. Il lamento di Gesù su «i miei ministri» ricorda quello che lo stesso Signore farà con suor Lucia, la veggente di Fatima, nell'apparizione dell'agosto 1931 dove – riferendosi al rifiuto della gerarchia di consacrare la Russia al Cuore Immacolato di Maria, come richiesto dalla Vergine, per far terminare la persecuzione staliniana – Gesù pronuncerà queste terribili parole: «Fai sapere ai miei ministri, visto che seguono l'esempio del Re di Francia, ritardando l'adempimento della mia richiesta, che lo seguiranno anche nella sventura». 110
Il «segreto» che padre Pio afferma di dover custodire sembra riguardare dunque eventi futuri e agghiaccianti relativi alla Chiesa. Eventi analoghi saranno manifestati dalla Madonna stessa ai tre pastorelli di Fatima il 13 luglio 1917: nella seconda e nella terza parte del Segreto (molti elementi fanno ritenere che anche la parte del Terzo segreto non ancora rivelata verta su questa profezia).111 Resta da capire se e quanto si tratti della stessa cosa, ma disponiamo di una testimonianza secondo la quale padre Pio ha esplicitamente detto a una sua figlia spirituale: «lo conobbi subito tutto il Segreto di Fatima». 112
Qui va sottolineato che ciò che effettivamente si è verificato dopo e si sta ancora verificando avvalora quelle profezie. Per esempio il tentato stravolgimento della Santa Messa (che – come vedremo – è il cuore della fede) 113 e la colossale crisi del sacerdozio esplosa dopo il Concilio Vaticano II.
Nel delirio post-conciliare l'intolleranza clerico-progressista riuscì a far credere che fosse stata messa al bando addirittura la tradizionale liturgia della Chiesa (di origini apostoliche) e nelle chiese si perpetrarono abusi liturgici oltre il limite (Benedetto XVI infatti ha denunciato «deformazioni della Liturgia al limite del sopportabile»). Fu quello il tempo di una spaventosa apostasia di fedeli e di un' apocalittica crisi del clero: dal 1964 al 2004 circa 70 mila sacerdoti abbandonarono l'abito. 114 A essi sarebbero da aggiungere 107.600 monache e suore che lasciarono le loro congregazioni fra 1966 e 1988. 115 Oggi poi sono scoppiati nuovi drammi e il crollo della fede sembra un fenomeno planetario, tanto che il cardinale Ratzinger, nella storica Via Crucis del venerdì santo del 2005, usò espressioni terribili, assai simili a quelle scritte da padre Pio nel 1913.
Già nella prima stazione Ratzinger faceva riferimento al tradimento di Pietro: «Quante volte abbiamo, anche noi, preferito il successo alla verità, la nostra reputazione alla giustizia. Dona forza, nella nostra vita, alla voce sottile della coscienza, alla tua voce. Guardami come hai guardato Pietro, dopo il rinnegamento».
Poi il cardinale denunciava «come la cristianità, stancatasi della fede, abbia abbandonato il Signore» in questo nostro tempo. E dopo aver accennato alle devastazioni delle ideologie si chiedeva: «Non dobbiamo pensare anche a quanto Cristo debba soffrire nella sua stessa Chiesa? A quante volte si abusa del santo sacramento della sua presenza, in quale vuoto e cattiveria del cuore spesso egli entra! Quante volte celebriamo soltanto noi stessi senza neanche renderci conto di lui. Quante volte la sua Parola viene distorta e abusata! Quanta poca fede c'è in tante teorie, quante parole vuote! Quanta sporcizia c'è nella Chiesa, e proprio anche tra coloro che, nel sacerdozio, dovrebbero appartenere completamente a lui! Quanta superbia! (…) Il tradimento dei discepoli, la ricezione indegna del suo Corpo e del suo Sangue, è certamente il più grande dolore del Redentore». E ancora: «Signore, spesso la tua Chiesa ci sembra una barca che sta per affondare, una barca che fa acqua da tutte le parti (…) Con la nostra caduta ti trasciniamo a terra e Satana se la ride, perché spera che non riuscirai più a rialzarti. Tu però ti rialzerai».
Il futuro papa affermava che «proprio in quest'ora della storia viviamo nell'oscurità di Dio» e poi citava quello stesso apocalittico versetto del Vangelo di Luca che citò Paolo VI in riferimento al nostro tempo, laddove Gesù si chiede: «Ma il Figlio dell'Uomo, quando verrà, troverà la fede sulla terra?». Il testo della Via Crucis faceva un chiaro riferimento alle parole della Madonna a Fatima (<<Alla fine il Mio Cuore Immacolato trionferà»). Infatti sotto la croce «i discepoli sono fuggiti, ella non fugge. Ella sta lì, con il coraggio della madre, con la fedeltà della madre, con la bontà della madre e con la sua fede che resiste nell'oscurità (…) Si, in questo momento Gesù lo sa: troverà la fede».
C'è l'eco delle parole che la Madonna disse a santa Caterina Labouré nel 1830 parlando del nostro tempo: «Il momento verrà, il pericolo sarà grande, si crederà tutto perduto. Allora io sarò con voi».
Ho scritto su «Libero») il 1° luglio 2007) con Solideo Paolini che – in base ad alcune testimonianze da Oltretevere e ad altri indizi – il testo di quella straordinaria Via Crucis, concordato fra il papa morente e colui che sarebbe stato il successore, fu probabilmente un modo per rendere nota la parte ancora nascosta del Terzo segreto di Fatima 116 che il Vaticano si era impegnato con suor Lucia a rendere noto subito dopo la sua morte.
In effetti la veggente muore il 13 febbraio 2005 e il 25 marzo viene adempiuto questo impegno. Ho trovato poi una straordinaria conferma a questa ricostruzione nel libro autobiografico di Ali Ağca dove l'attentatore rivela due battute del colloquio avuto con Giovanni Paolo II in carcere il 27 dicembre 1983. «Quando sarà rivelato il Terzo segreto di Fatima?» chiese Ağca. E il papa: «il Terzo segreto di Fatima sarà rivelato dopo la morte di suor Lucia». 117 Quel libro è uscito nel 1996 e questo resoconto ha tutte le caratteristiche dell'autenticità.
Un mese dopo quella storica Via Crucis, il 22 aprile del 2005, sulla «Stampa» apparve un articolo del vaticanista Marco Tosatti che iniziava così: «Un documento riservato, ma molto dettagliato, sulla situazione della Chiesa, e soprattutto "nella Chiesa, è circolato fra i cardinali nei giorni scorsi, creando una grande impressione; e, probabilmente, contribuendo in maniera indiretta alla scelta di Joseph Ratzinger quale successore di Giovanni Paolo II. "Ho messo la mano qui, perché avevo paura che si fermasse il cuore» dopo averlo letto" ci ha detto un porporato. È un documento senza intestazione, di una decina di cartelle, che presenta un quadro sulla situazione del clero nei Paesi del mondo (…) È probabile che questo documento sia alla radice degli interventi apparentemente così severi, dell'ancora cardinale Ratzinger».
Tosatti ricorda specialmente la Via Crucis papale del 25 marzo precedente, scritta dal prelato, il suo drammatico grido sulla «sporcizia nella Chiesa» e riferisce questo significativo episodio: «Due giorni dopo il cardinale Ratzinger incontrò per strada, vicino al Vaticano, un monsignore di Curia ormai in pensione che gli chiese il perché di una meditazione così apparentemente sconfortante. "Dobbiamo pregare molto, dobbiamo pregare molto – gli rispose Ratzinger – tu hai i capelli bianchi, capisci di che cosa parlo, sai che cosa vuol dire. Noi sacerdoti! Noi sacerdoti!" concluse in tono di deprecazione. E aggiunse: "Pensa alla preghiera che si recita per il Sacro Cuore, quella in cui si chiede perdono specialmente per i peccati dei sacerdoti. So che fa male dire che la barca fa acqua da tutte le parti, ma è così, è così. Noi sacerdoti (…)". Il monsignore rimase impressionato dal modo in cui diceva "noi sacerdoti, noi sacerdoti", ne capiva · sofferenza interiore, e non chiese altro».
Ecco perché assume un significato enorme la missione affidata a padre Pio chiamato a diventare il primo sacerdote stigmatizzato della storia della Chiesa. Ma andiamo con ordine e torniamo a quei mesi del 1913.
In giugno padre Pio scrive a padre Benedetto: «Gesù mi fa vedere come in uno specchio, tutta la mia vita futura non essere altro che un martirio» poi aggiunge che certe volte «sono portato fuori di me stesso. ed allora il Signore suole farmi la grazia di scoprirmi alcuni secreti che mi rimangono sì impressi nel fondo dell'anima, che non se ne possono più cancellare». 118
Padre Pio è in questi mesi sempre più saldo e appassionato, come lo sta forgiando la pedagogia divina. Descrive cosi, a padre Agostino, la condizione del suo cuore: «Unico desiderio sulla terra è di contentare l'oggetto amato. Si sente morire dal desiderio di essere da lui amato. Si sente di esser pronto a sacrificare la vita se si potesse sperare con tal sacrificio di rendersi più grati ai suoi occhi». 119
Il 20 aprile 1914 manifesta a padre Agostino il suo appassionato desiderio che tutti conoscano e corrispondano all'amore Cristo: «Non vi nascondo le strettezze che prova il mio cuore nel vedere tante anime che vanno apostatando da Gesù e quello che più mi fa agghiacciare il sangue intorno al cuore si è che molte di tali anime si allontanano da Dio, fonte di acqua viva, pel solo motivo che si trovano esse digiune della parola divina. Le messi sono molte, gli operai sono pochi. Chi dunque raccoglierà le messi nel campo della chiesa, che sono ormai tutte imminenti alla maturità? Andranno esse disperse sul suolo per la paucità degli operai? Saranno esse raccolte dagli emissari di satana, che purtroppo sono moltissimi ed assai attivi? Ah! Non permetta mai il dolcissimo Iddio; si muova a pietà della umana indigenza, che sta divenendo estrema».120
Il 4 maggio per la prima volta si manifesta la prospettiva di una catastrofica guerra. Era stato padre Benedetto a chiedergli di interrogare il Signore sulle nubi che sembravano addensarsi sul mondo. Padre Pio risponde: «Duolmi non potervi appagare nella giustissima vostra domanda. Gesù non vuole che ne facessi parola. Preghiamo con fiducia il Padre celeste per il buon esito, perché le cose si vanno piuttosto imbrogliando e se lui non vi pone rimedio l'affare andrà malissimo. Non meritiamo i divini aiuti, avendo noi volontariamente discacciato dal nostro cuore l'amabilissimo Gesù e chiuse abbiamo perfino le finestre al divin Sole per non sentirne i benefici effetti dei cocenti raggi; ma ci sia almeno permesso sperare nella infinita provvidenza divina». 121
Tuttavia di lì a poco padre Pio saprà che gli eventi umani hanno imboccato la direzione peggiore. Padre Agostino da San Marco in Lamis testimonia nel suo Diario di essere stato presente a un' estasi di padre Pio, a Pietrelcina, prima dello scoppio della Grande guerra, nel 1914: «Diceva al Signore: "Mio Dio, quanto sangue! (…) Salvaci Signore, da tanto disastro (…) Ah tante colpe! (…) È necessario? (…) Venga pure la prova, ma salva le anime! (…)"». 122
In effetti il 28 giugno 1914 l'arciduca Francesco Ferdinando d'Austria viene ucciso da un attentatore a Sarajevo e il mese dopo, il 28 luglio, l'Austria dichiara guerra alla Serbia. Inizia la Prima guerra mondiale. Il 7 settembre padre Pio chiede a padre Agostino di pregare «per la cessazione delle ostilità: disarmiamo il braccio del divin giudice, giustamente adirato contro le nazioni, che nulla vogliono sapere della legge di amore. Innanzitutto» aggiunge il padre «le nostre preghiere siano rivolte a disarmare la collera divina verso la nostra patria. Anch'essa ha molti conti da saldare con Dio. Impari almeno dalle sventure altrui, massime da quelle della sua consorella la Francia, quanto dannoso sia per la nazione l'allontanarsi da Dio ed intoni a suo tempo il "miserere" ». 123
In effetti l'Italia a quel momento è ancora in una posizione neutrale. Non ha alcun interesse a entrare in guerra, che si annuncia come una catastrofe, anche perché le sue aspirazioni territoriali si possono soddisfare per via diplomatica. Inoltre la maggioranza del popolo – che è contadino – e la maggioranza del Parlamento, come la Chiesa, sono contrarie.
E allora come e perché fu imposto il colpo di mano che, il 24 maggio 1915, scaraventò l'Italia nella carneficina? Secondo Antonio Gibelli: «La guerra fu imposta in Italia da una minoranza (la Corona, il governo, gli intellettuali e gli studenti interventisti di orientamento nazionalista o neorisorgimentale, una parte del mondo industriale, alcuni grandi giornali come il "Corriere della Sera') contro la volontà della maggioranza parlamentare, contro l'opinione delle maggiori correnti politiche e delle masse popolari». 124
Questa scelta, che provocò una «inutile strage» perlopiù di figli di contadini (circa 700 mila morti su 36 milioni di abitanti), spalancò poi le porte al fascismo che in seguito getterà l'Italia nella tragedia della Seconda guerra mondiale, provocando una devastazione ancora più immane e lo scatenarsi di altre ideologie dell'odio.
La scelta del 1915 fu figlia di un regime di casta che si era costituito in guerra contro la Chiesa. Era inevitabile che venuti meno i princìpi morali e religiosi – prevalessero gli interessi dei forti 125 e le ideologie della violenza, il mito del «vivere pericolosamente» incarnato dai Filippo Tommaso Marinetti e dai Gabriele D'Annunzio.
Padre Pio – che sarà pure lui richiamato alle armi – seppe un mese prima dell'entrata in guerra dell'Italia della tragedia che si preparava e la sua ragione: il non aver voluto ascoltare l'accorato grido d'amore del Santo Padre, Pio X. Infatti Gesù stesso gli rivela che l'Italia entrerà in guerra. Padre Pio lo riferisce nella lettera del 21 aprile 1915 a padre Benedetto: «Stamane è venuto Gesù e mi ha detto: "L'Italia, figlio mio, non ha voluto ascoltare la voce di amore. Sappi intanto che da tempo io tengo sospeso il braccio del mio genitore, che vuole scagliare su questa figliuola adultera i suoi fulmini. Si sperava che le sventure altrui l'avessero fatta rientrare in sé, l'avessero fatta intonare il miserere a suo tempo. Non ha saputo apprezzare neppure quest'ultimo tratto del mio amore ed è per questo che il suo peccato è divenuto più abominevole dinanzi a me (…) A lei pure è serbata certamente quella sorte toccata alle sue consorelle». 126
FONTE: Antonio Socci, IL SEGRETO DI PADRE PIO, BUR Rizzoli, 12/2008, p. 71-82.
108. Ep. I, pp. 342-343.
109. lvi, p. 351.
110. Frère Michel de la Sainte Trinité, Toute la vérité sur Fatima. Le secret et l'Eglise, v. II 1987, p. 344. Le parole di Gesù sembrano far riferimento alle apparizioni di Paray-le-Monial dove il Signore consegnò a Margherita Maria Alacoque un messaggio per il re di Francia Luigi XIV. Esso manifestava il disegno di Dio sulla Francia: si domandava di porre il Sacro Cuore di Gesù negli stemmi reali, costruire un tempio in suo onore dove. i reali di Francia lo avrebbero venerato; far consacrare la Francia al Sacro Cuore; infine di chiedere al papa – come sovrano francese – una messa in onore del Sacro Cuore di Gesù. La richiesta non fu accolta. Così cento anni dopo scoppiò la rivoluzione e il nipote del Re Sole, Luigi XVI, fu arrestato e condannato. In carcere si ricordò di quella richiesta, era il 1792, e decise di esaudirla, ma ormai era troppo tardi. Il re fu ghigliottinato il 21 luglio 1793. La profezia di Gesù annunciava la stessa fine per «i miei ministri».
111. Per la controversia sull'interezza del Segreto svelato nel Duemila si veda Antonio Socci, Il quarto segreto di Fatima, cit.
112. Questa notizia inedita mi è stata fornita da una fonte riservata in una conversazione svoltasi il 24 luglio 2007.
113. A dirlo con parole autorevoli fu il cardinale Ratzinger: «Sono convinto che la crisi ecclesiale in cui oggi ci troviamo dipende in gran parte dal crollo della liturgia, che talvolta viene addirittura concepita "etsi Deus non daretur": come se in essa non importasse più se Dio c'è e se ci parla e ci ascolta. Ma se nella liturgia non appare più la comunione della fede, l'unità universale della Chiesa e della sua storia, il mistero di Cristo vivente, dov'è che la Chiesa appare ancora nella sua Sostanza spirituale? (Joseph Raninger, La mia vita, San Paolo 2005, p. 115).
114. È il dato fornito ufficialmente dalla «Civiltà Cattolica» (20: 07) secondo cui più di undicimila hanno poi ripreso il ministero.
115. Il dato è citato in Francisco Pérez de Antòn, Il gatto in sacrestia, Liberilibri 2002, pp. 59-60. Il quale però dà cifre esagerate sull'abbandono dei sacerdoti (centomila). Ciò significa che potrebbe aver sovrastimato anche la cifra delle religiose.
116. Antonio Socci-Solideo Paolini. «L'alleanza dei due Papi per salvare la Chiesa», «Libero», 10 luglio 2007.
117. Mehmet Ali Ağca, la mia verità, cito p. 183.
118. Ep. I, p. 368.
119. lvi, p. 407.
120. lvi, p. 466.
121. Ivi. p. 468.
122. Padre Agostino. Diario, cit., p. 258.
123. Ep. I, p. 495.
124. Antonio Gibelli, La grande guerra degli italiani, Bur 2007, p. 11.
125. «Gli industriali, primi fra tutti quelli dei maggiori complessi siderurgici, videro dunque nella guerra l'unica soluzione ai loro problemi e gettarono nello scontro tutta la forza delle loro entrature negli ambienti governativi nonché la loro capacità di orientamento dei maggiori organi di stampa» (Ivi, p. 27).
126. Ep. I, pp. 569-570.
======================================
================================================